• Google+
  • Commenta
23 settembre 2012

Master gratuito in finanza avanzata della scuola IPE

Master in Retail Marketing & Store Management
Master gratuito in Finanza Avanzata della Scuola I.P.E.

Master gratuito in Finanza Avanzata della Scuola I.P.E.

Il master gratuito in finanza avanzata della scuola IPE pur rappresentando un importante mezzo di formazione professionale per i laureati, è poco accessibile a causa dei loro costi spesso proibitivi.

Non può quindi passare inosservata la scelta di importanti aziende e istituti bancari quali, Banco di Napoli, Banca popolare di Ancona, Ferrarelle, Deloitte o Intesa Consultig, solo per citarne alcuni, di coprire le spese di tutti gli allievi (anche i fuori sede) che frequenteranno l’undicesima edizione del Master in “Finanza Avanzata: metodi quantitativi e risk management” .

Il master, organizzato dalla Scuola di Alta Formazione dell’’I.P.E. (Istituto per ricerche ed attività educative), si terrà a Napoli e sarà rivolto a 25 tra laureati e laureandi in Economia, Scienze, Giurisprudenza, Ingegneria, Scienze Politiche e Statistica.

Attraverso 980 ore di lezione, di cui 360 di project work, gli studenti acquisiranno le competenze necessarie per diventare risorse in grado di lavorare in istituti bancari, finanziari e assicurativi o organi di vigilanza, attraverso lo studio dei mercati finanziari, del risk management e della gestione finanziaria, senza dimenticare la possibilità di ottenere la certificazione linguistica in business english, Ielts. Ai primi tre allievi del corso verrà poi erogata una borsa di studio del valore di 1000 euro.

I requisiti per accedere al master sono il non aver superato i 26 anni di età, di avere una media di 27/30 per i laureandi ( i quali devono essere iscritti al secondo anno della laurea specialistica) e di 105/110 per i laureati, nonché conoscenza della lingua inglese.

Chi vuole candidarsi deve presentare il proprio curriculum, lettera di presentazione e modulo di domanda scaricabile dal sito dell’ Istituto a: I.P.E. – Istituto per ricerche ed attività educative – Riviera di Chiaia 264, 80121 – Napoli, entro e non oltre l’8 novembre prossimo, alle ore 13.

Google+
© Riproduzione Riservata