• Google+
  • Commenta
7 novembre 2012

Master di II livello in Chimica verde a Sassari

Sono aperte le iscrizioni al Master universitario internazionale di II livello in “Chimica verde: produzioni chimiche e nuovi materiali da fonti rinnovabili”, istituito presso il Dipartimento di Chimica e Farmacia dell’Università di Sassari. Il corso è totalmente gratuito per i residenti in Sardegna.

Il bando, pubblicato sul sito dell’Ateneo nella sezione “Concorsi”, scade il 20 novembre alle ore 12.00. Il Master intende offrire una formazione specialistica di alto livello scientifico e in particolare si propone di fornire le conoscenze degli scenari internazionali dei processi di Chimica verde (con particolare riferimento all’ottenimento, alla lavorazione e al ciclo di vita dei polimeri) e di offrire un quadro generale sulle prospettive economiche e ambientali della sostituzione di materie prime di origine fossile (petrolio, carbone, gas naturale) con materie prime da fonti rinnovabili (biomasse vegetali).

Tali tematiche sono particolarmente rilevanti e attuali non sono a livello globale ma, in particolar modo, per il territorio del Nord Sardegna, in cui è in via di costruzione un polo industriale proprio relativo alla Chimica verde e che si auspica possa rappresentare fonte di sviluppo e occupazione anche grazie alle attività dell’indotto. E’ tra gli obiettivi del Master creare figure professionali che possano favorire questo processo.

Il Master ha durata annuale (1500 ore tra lezioni frontali, laboratori e stage) e assicura l’acquisizione di 60 crediti formativi universitari. Per poter partecipare, è richiesta la laurea specialistica o magistrale in Chimica, Chimica Industriale, Farmacia, Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, Biotecnologie Industriali, Ingegneria chimica, Scienza e ingegneria dei materiali. In alternativa, sono ammissibili i titoli quadriennali o quinquennali conseguiti secondo il vecchio ordinamento. L’ammissione al corso è subordinata alla valutazione dei titoli e al superamento di un colloquio che si svolgerà il 26 novembre alle 9.30 nella sede del Centro regionale di formazione professionale in via L. Auzzas 1/f, Sassari (La Crucca).

I posti disponibili sono al massimo 25, di cui almeno 15 riservati ai residenti in Sardegna da tre anni. Gli altri 10 posti saranno a disposizione anche dei non residenti. In ogni caso, il numero minimo di iscritti necessario per l’attivazione del Master è pari a 15.

Per tutti residenti in Sardegna da almeno tre anni il Master è gratuito sia per quanto riguarda la quota di iscrizione, sia per il rimborso delle spese di viaggio, vitto e alloggio nei periodi di lezioni e stage che gli studenti sosterranno al di fuori della Sardegna.

La domanda di partecipazione al concorso, redatta in carta semplice secondo lo schema allegato al bando, dovrà essere diretta al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Sassari e inviata a mezzo raccomandata postale con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Università degli Studi di Sassari, Piazza Università 21, 07100 Sassari. La domanda potrà anche essere presentata direttamente all’Ufficio Protocollo, Piazza Università 21, Sassari, e dovrà comunque pervenire entro e non oltre le ore 12.00, del 20 novembre 2012. Non farà fede il timbro postale.

Il bando è pubblicato sul sito dell’Università al seguente link:

http://www.uniss.it/php/proiettoreTesti.php?cat=375&xml=/xml/bacheca/bacheca9245.xml&item=0&tl=

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata