• Google+
  • Commenta
4 novembre 2012

Roma incontra gli studenti: iniziativa di Asset Camera

Roma incontra gli studenti
Roma incontra gli studenti

Roma incontra gli studenti

Roma incontra gli studenti e gli aspiranti imprenditori: ecco di cosa si tratta!

La LUISS, l’Università “Roma Tre” e La Sapienza saranno tappe fondamentali per il progetto “Start Up Roma”.

L’iniziativa promossa dall’Asset Camera, appartenente alla Camera di Commercio di Roma, si pone come obiettivo quello di “individuare e finanziare nuove aziende tecnologiche, soprattutto facendo scouting tra i giovanissimi, e a generare nuovi posti di lavoro con l’ambizione di creare un modello innovativo di creazione d’impresa. –dichiara l’ente promotore sul Corriere-Studenti, ricercatori, aspiranti imprenditori o imprese già avviate che hanno un’idea e un progetto imprenditoriale caratterizzato da un elevato livello di innovazione, legato all’utilizzo delle nuove tecnologie digitali, avranno la possibilità di presentarlo e farlo valutare da un pool di esperti“.

Per capire davvero cosa ne pensano degli studenti di quest’iniziativa abbiamo intervistato Rudy, studente di Economia presso l’Università degli Studi “La Sapienza“.

Rudy, in generale, cosa pensi di questa iniziativa e del fatto che come si dice Roma incontra gli studenti?

Per coloro che vogliono lavorare nel settore è una grande opportunità! Se non erro, non è la prima volta che la Camera di Commercio apre le porte a noi giovani studenti. In tempi come questi, certe opportunità sono ben accette!

Tu credi possa davvero avere successo?

Assolutamente si! L’iniziativa dà un’opportunità ad aspiranti imprenditori di entrare nel settore mostrando le proprie capacità. Sono sicuro che molti studenti si faranno avanti.

Trovi sia un progetto semplice da preparare?

In verità no, si tratta dell’elaborazione di un progetto imprenditoriale, che peraltro ha a che fare con la tecnologia! E’ un grosso lavoro ma, in fondo, cosa abbiamo studiato a fare se non per metterci in gioco?”

Per chi non lo sapesse, il progetto è stato elaborato insieme alla Tecnopolo che ha come finalità quella di realizzare aree organizzate capaci di attrarre iniziative imprenditoriali ad alto contenuto tecnologico, al fine di migliorare e qualificare lo sviluppo e l’occupazione nell’area romana.

L’iniziativa Roma incontra gli studenti prevede il passaggio del BarCamper attraverso le principali università romane: il 5 novembre presso la LUISS, il 6 novembre presso l’Università Roma Tre, il 12 novembre presso l’Università La Sapienza e il 13 novembre di fronte al tempio di Adriano.

A partecipare, ovviamente, non saranno soltanto gli studenti universitari; l’opportunità, come già detto prima, è allargata anche a ricercatori, aspiranti imprenditori, start up e imprese già avviate. Tutti loro dovranno proporre un progetto imprenditoriale dotato di un elevato livello di innovazione. Ovviamente, la chiave del progetto deve essere l’utilizzo di nuove tecniche digitali.

Questi incontri daranno la possibilità di sottoporre il progetto all’attenzione di un pool di esperti che ne valuteranno la validità.

In ogni tappa prevista in cui Roma incontra gli studenti, Start Up Roma accoglierà i partecipanti e discuterà con loro l’idea imprenditoriale presentata, grazie anche al supporto dello staff di dPixel (società di consulenza specializzata nel venture capital tecnologico) . Alla fine del tour verranno selezionate le venti idee più interessanti che avranno la possibilità di partecipare alle “TechWeek”.

Si tratterà di due settimane di corsi intensivi alternati a sessioni di lavoro concreto sul progetto; gli esperti aiuteranno i candidati a predisporre un piano d’impresa completo da presentare alla comunità finanziaria.

Le “TechWeek”si svolgeranno dal 26 al 30 novembre e dal 10 al 14 dicembre presso il Tecnopolo.

Durante il TechWeek saranno selezionati, infine, i dieci progetti migliori che parteciperanno alla terza ed ultima fase dell’iniziativa, il ‘Tech Garage Day‘, che si terrà a gennaio 2013 presso il Tecnopolo.

Dalla Camera di commercio, come dichiarato su Corriere.it, spiegano: “Nel corso di questa giornata i team presenteranno il progetto e il business plan e una giuria composta da esponenti del mondo scientifico, accademico, imprenditoriale, istituzionale, economico-finanziario sceglierà le idee migliori, in termini di presentazione e fattibilità. Le prime tre idee vincitrici avranno diritto rispettivamente a un viaggio studio ciascuno nella Silicon Valley“.

Per prenotare la propria presentazione sul Barcamper basterà andare sul sito StarUp Roma oppure www.barcamper.it e cliccare sull’orario disponibile.

Si tratta, dunque, di una grossa opportunità assolutamente da non perdere. Che vincano i migliori!

Google+
© Riproduzione Riservata