• Google+
  • Commenta
29 novembre 2012

Uniss: Cerimonia d’Ateneo per i pensionamenti del personale

Cerimonia d’Ateneo per i pensionamenti del personale

Paolo Fois riceverà dal Rettore il decreto di nomina di “Professore emerito”

SASSARI. Martedì 4 dicembre alle 17.00 nell’aula magna dell’Università di Sassari si svolgerà la cerimonia di saluto al personale docente e tecnico – amministrativo che nel 2012 ha concluso l’attività lavorativa. Il Rettore professor Attilio Mastino ringrazierà personalmente i 37 ex dipendenti dell’Ateneo per il prezioso contributo fornito in tanti anni di carriera e consegnerà due sigilli alla memoria dei colleghi deceduti quest’anno.

Durante la cerimonia, il Rettore conferirà al professor Paolo Fois la pergamena con il decreto di nomina di “Professore emerito”. Paolo Fois, oggi Garante degli studenti, è stato Professore Ordinario di Diritto Internazionale all’Università di Sassari dal 1980 al 2008; componente del Consiglio d’Amministrazione dall’82 all’84; Presidente della Commissione di Ateneo dall’83 all’85; presidente della Commissione di studio per la predisposizione del nuovo Statuto dell’Ateneo (1989); Direttore del Dipartimento “Economia, Istituzioni, Società” dal 1987 al 1990 e dal 1999 al 2006; Preside della Facoltà di Giurisprudenza dal 1989 al 1994; Delegato rettorale per le Relazioni internazionali dal 2001 al 2006; presentatore al Consiglio regionale della Sardegna della proposta di legge “Norme sui rapporti tra la Regione e le Università della Sardegna” (legge regionale 8 luglio 1996, n. 26). Inoltre il professor Fois, che vanta diverse decine di pubblicazioni, è componente del Comitato scientifico della Rivista di diritto internazionale privato e processuale, membro della International Law Association, dell’Associazione Italiana Giuristi Europei e della Società Italiana di Diritto Internazionale. Nel 2006 ha presieduto la Società Italiana di Diritto Internazionale .

Alla manifestazione parteciperà il Coro dell’Università di Sassari, diretto dal Maestro Daniele Manca e dal Direttore artistico Stefano Melis.

 

Google+
© Riproduzione Riservata