• Google+
  • Commenta
19 gennaio 2013

Per Roberto Gusmani. Linguaggi, culture, letterature

UniUd: presentazione dell’opera “Per Roberto Gusmani. Studi in ricordo”

“Per Roberto Gusmani. Studi in ricordo” è il titolo dell’opera in due volumi su tre tomi, edita da Forum Editrice, che sarà presentata martedì 22 gennaio alle 17, nella sala “Gusmani” di palazzo Antonini, in via Petracco 8 a Udine, da Vittorio Roda, dell’Università di Bologna, e Salvatore C. Trovato, dell’Università di Catania.

L’opera è dedicata alla memoria del glottologo di fama internazionale Roberto Gusmani (1935-2009), nel 2008 nominato dall’Accademia dei Lincei Socio della Classe di scienze morali, storiche e filologiche, già rettore e storico decano dell’ateneo friulano, dove per anni è stato stimatissimo docente.

L’opera è costituita da due volumi – “Linguaggi, culture, letterature”, curato da Borghello, e “Linguistica storica e teorica”, curato da Orioles – che raccolgono una cospicua serie di rigorosi saggi di docenti udinesi e autorevoli studiosi di linguistica italiani e stranieri, ed è completata dai contributi introduttivi del rettore dell’ateneo di Udine, Cristiana Compagno, di Antonella Riem, già preside della facoltà di Lingue e letterature straniere, e dei curatori Giampaolo Borghello e Vincenzo Orioles.

«L’opera – dice Orioles – ha assunto il tono di un riconoscimento corale alla figura dello studioso fondatore della scuola linguistica udinese del quale viene tracciato un penetrante e ampio profilo: ricercatore capace di spaziare nei campi del sapere linguistico, docente che ha creduto nella funzione formativa dell’istituzione universitaria, intellettuale che si è speso nelle istituzioni, convinto della posizione di privilegio che compete al punto di vista scientifico, pronto però a mettersi al servizio delle istituzioni stesse in una ricerca di strategie comuni e produttive collaborazioni».

«C’è un elemento fondamentale – sottolinea Borghello – che sigla il lungo e operoso percorso dell’attività di Roberto Gusmani ed è il nesso strettissimo fra ricerca scientifica e attività didattica. Con grande attenzione culturale egli ha sempre guardato alla stimolante realtà della facoltà di Lingue di Udine, in tutti i suoi aspetti, dando un sereno e costante contributo di esperienza, equilibrio, pragmatismo, diplomazia. Per queste ragioni e con questo spirito moltissimi docenti di Udine hanno dato vita oggi a questa opera, impegnandosi, ognuno nel suo specifico settore di ricerca, con passione e acribia».

Il primo volume, in particolare, contiene un insieme di pregevoli saggi che spaziano dalla storia alla letteratura inglese, dalla geografia alla letteratura italiana, dalla pedagogia alla letteratura francese. Nel secondo volume, la comunità scientifica italiana e internazionale dei linguisti testimonia con la sua larga e qualificata partecipazione la continuità della lezione di Roberto Gusmani.

I testi toccano tutto l’ampio spettro degli interessi scientifici di Roberto Gusmani, dalla linguistica storica alle fondamentali indagini sulle dinamiche interlinguistiche e plurilingui fino alle ricerche di natura teorica e storiografica.

Google+
© Riproduzione Riservata