• Google+
  • Commenta
15 febbraio 2013

Bandi Borse per mobilità e formazione dei ricercatori – Ca’ Foscari Bandi Borse per mobilità Marie Curie

Ca’ Foscari. Bandi Borse per mobilità e formazione dei ricercatori

Stai considerando una carriera nella ricerca o come ricercatore stai cercando nuove prospettive?

Le azioni Marie Curie (MARIE CURIE RESEARCH FELLOWSHIP Mobilità e Formazione dei Ricercatori) offrono l’opportunità ai ricercatori di realizzare un proprio progetto di ricerca in Europa e nel mondo.

I Bandi Borse per mobilità Marie Curie usciranno il 14 marzo 2013 e si chiuderanno a metà agosto.

Quest’ultima competizione, prima della chiusura del VII Programma Quadro, è la più ricca e generosa in termini finanziari e quindi quest’anno le borse finanziate saranno più numerose rispetto agli anni precedenti.
L’Università Ca’ Foscari promuove e sostiene la partecipazione alle azioni Marie Curie sia “outgoing” (ricercatori cafoscarini in mobilità verso un altro ente), sia “incoming” (i ricercatori residenti all’estero sono accolti a Ca’ Foscari).

La mobilità può durare dai 12 ai 36 mesi.
Invitiamo tutti i ricercatori interessati a partecipare alle borse Marie Curie a compilare l’Expression of Interest.

Bandi Borse per mobilità  Marie Curie sono di tre tipologie:
1. IEF – Intra-European Fellowship, le borse hanno lo scopo di far raggiungere al ricercatore una formazione avanzata, svolgendo un periodo di ricerca in un ente di ricerca europeo diverso da quello di appartenenza. Il contratto ha una durata dai 12 ai 24 mesi.
2. IOF – International Outgoing Fellowship, le borse finanziano un periodo di ricerca in un Paese extra-europeo (da 1 a 2 anni) con un obbligatorio periodo di ritorno (1 anno) in un Paese europeo. Lo scopo di queste azioni è potenziare la formazione avanzata e sviluppare durevoli relazioni di collaborazione tra i due enti.
3. IIF – International Incoming Fellowship, le borse internazionali di accoglienza promuovono la collaborazione tra l’Europa e il resto del mondo e sono destinate ai migliori ricercatori dei Paesi Terzi che intendano svolgere un periodo di ricerca in ente di ricerca europeo per 12/24 mesi.

Maggiori informazioni su Bandi Borse per mobilità sono disponibili a questa pagina.
L’ufficio ricerca internazionale dell’Ateneo è punto di contatto per la richiesta di informazioni e  stesura della proposta progettuale.

Google+
© Riproduzione Riservata