• Google+
  • Commenta
8 febbraio 2013

Carnevale 2013 consigli: dove andare, idee e mete per festeggiare

Nuovo trend del carnevale
Carnevale 2013 consigli

Carnevale 2013 consigli

Ecco per Carnevale 2013 consigli ed idee su cosa fare, dove andare e come vestirsi.

Quando si pensa al carnevale, ci si immagine maschere, feste, baldoria e musica e divertimento.

In tutto il mondo il carnevale è la festa più attesa e più colorata che c’è.

Non c’è città o paese dove non ci siano sfilate e carri. In alcune città i preparativi per la feste di carnevale iniziano mesi prima, per poter regalare a tutte le persone che affollano le strade, degli spettacoli indimenticabili.

Come trascorere allora questo Carnevale 2013 Consigli che vogliamo darvi per i preparativi, per organizzare un carnevale con gli amici, per preparare cenette di Carnevale 2013 Consigli per ottimi menù fa da te seguendo le antiche ricette della tradizione carnevalesca. Non dimentichiamo inoltre che importante è anche rendere grazioso l’ambiente dove trascorrere il Carnevale 2013 Consigli che vi diamo a tal proposito sono su come preparare gli addobbi.

Ma non tutti resteranno nella loro citta per festeggiare in maschera, molti preferiranno volare verso mete dove festeggiare Carnevale 2013 Consigli sulle mete più ambite dove e come si festeggia il carnevale nelle principali mete turistiche.

In tutto il mondo sono moltissime le città diventate famose per i cortei e le sfilate di carnevale. Le mete e le feste di carnevale più belle al mondo; dalle preziosissime maschere veneziane alle scuole di samba brasiliane, passando per le Krewe di New Orleans e gli spettacoli equestri romani, ai mercatini organizzati nei grandi e piccoli centri.

Carnevale 2013 consigli su cosa fare e dove andare, da Venezia alle altre destinazioni

Venezia – dal 26 gennaio al 12 febbraio – Una delle feste di carnevale più conosciuta e frequentata al mondo. Famose sono le maschere carnevale che si sfoggiano tra i canali fitti di gondole, gondolieri e turisti. Il programma del carnevale di Venezia e fittissimo. Si va dai concerti in Piazza San Marco, ospitati dalla spettacolare macchina scenica del Gran Teatro, alle danze storiche e performance nei campi, passando per aperitivi in musica ed eventi dedicati ai più piccoli. Da ricordare anche la Festa Veneziana sull’Acqua e la Vogata del Silenzio (corteo silenzioso di gondole dal Ponte di Rialto fino al Bacino di San Marco). Secondo un sondaggio condotto dall’Osservatorio di trivago Venezia è la città con i prezzi più alti d’Europa. Aspettando i migliaia di turisti, i prezzi aumenteranno anche del 69%.

Viareggio – dal 3 febbraio al 3 marzo – Quest’anno si festeggiano i 140 anni del carnevale di Viareggio. Tradizione che nasce dalla volontà di alcuni ricchi borghesi di mascherarsi per protestare contro le tasse. La città si trasformerà per un intero mese, ospitando i tantissimi turisti che potranno assistere alle sfilate di giganti di cartapesta, feste notturne, spettacoli pirotecnici, veglioni, rassegne teatrali, appuntamenti gastronomici e grandi eventi sportivi. Per maggiori informazioni visitate il sito.

Roma – dal 2 febbraio al 12 febbraio – Una festa di carnevale all’insegna dell’arte equestre. Il carnevale di Roma è l’evento equestre più grande d’Europa, la scorsa edizione ha contato più di 800.000 persone che sono accorse nella Capitale per assistere ai suoi spettacoli, commedie d’arte, fuochi barocchi, animazioni, parate e le tantissime attività per i bambini. Potete avere maggiori informazioni visitando il sito, oppure chiamando allo 06/0608.

Ferrara – dal 7 febbraio al 10 febbraio – Carnevale rinascimentale nella città emiliana. Tra le strade e le piazze di Ferrara si susseguiranno moltissimi eventi che rievocheranno i fasti dell’epoca rinascimentale, un’epoca incredibilmente decantata e famosa per la storia della città di Ferrara. Sabato 9 febbraio l’evento principale all’interno del centro storico, dove ci sarà una grandissima festa in maschera per tutto il pomeriggio. Per avere più informazioni questo è il sito adatto.

Rio de Janeiro – Tra le feste di carnevale più famose e frequentate del mondo. Nelle strade della città brasiliana decine di scuole di samba si esibiscono dopo un anno di preparativi con i loro ballerini divisi in una miriade di gruppetti. Ogni divisione ha il suo colore distintivo e il suo costume, che deve riprendere il motivo scelto dalla scuola di appartenenza. Il Sambodromo è dove termina la parata di carnevale. Al calare del sole i partecipanti passano ballando tra due ali di folla festante, accalcata sugli spalti laterali, gli spettatori sono tantissimi, nonostante i prezzi dei biglietti siano molto alti. Si tratta di una vera sfida tra le scuole, la cui esibizione viene giudicata in base a parametri come l’aderenza dei costumi al tema dell’anno, l’armonia, lo spirito di gruppe i brani musicali scelti.  I carri, portati a mano o motorizzati, ospitano i ballerini migliori, che indossano i costumi più scenografici. Qui tutte le informazioni che cercate.

New Orleans – Decine di Krewe (compagnie), sotto la guida dei loro Re, prepareranno tre dozzine di sfilate diverse tra loro per rendere il carnevale di New Orleans uno degli spettacoli migliori che si possano vedere. La Krewe du Vieux sfilerà nel quartiere francese tra contenuti espliciti e costumi provocanti; la Krewe of Cork, organizzata dai ristoratori, al motto di Wine, Food, Fun, faranno baldoria e offriranno calici di vino ai partecipanti; la Krew of Carrolton, che organizza ogni anni la propria sfilata fin dal lontano 1924; la Krewe of Mid-City che organizza la sfilata di carnevale tradizionalmente dedicata ai più piccoli; Gli aristocratici Rex, una fra le krewe più antiche e potenti, la cui storia risale addirittura al 1872, i cui costumi di carnevale sono solitamente ispirati a temi di storia, mitologia e letteratura.

Cadice – La musica è infatti la vera regina del carnevale spagnolo. Gruppi e associazioni locali impiegano molti mesi a preparare brani e repertori, per poi esibirsi durante le sfilate o nel concerto al Gran Teatro Falla. Le tradizionali Cabalgatas, i caroselli per le strade del centro, sono una tradizione che ha più di 500 anni, così radicata da resistere anche ai divieti di Franco (che durante la dittatura riusci a bloccare i cortei in maschera in tutto il resto della Spagna). Potete trovare il programma completo degli eventi del carnevale qui.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy