• Google+
  • Commenta
13 marzo 2013

Classici contro – Eventi Teatro Cà Foscari: Classici contro fra i teatri e i codici della marciana

Classici contro

Classici contro

Università “Cà Foscari” di VENEZIA – In aprile cinque appuntamenti fra il Teatro Olimpico e Palazzo Leoni Montanari a Vicenza con il gran finale veneziano tra Teatro Goldoni, Biblioteca Marciana e Ca’Foscari per il progetto ideato dai docenti dell’ateneo Alberto Camerotto e Filippomaria Pontani

Classici contro fra i teatri e i codici della marciana

La ‘maratona’ degli antichi da vicenza a venezia

Bellezza tra etica ed estetica. E’ il tema provocatorio dell’edizione 2013 di Classici Contro, il progetto ideato dai docenti dell’Università Ca’Foscari Alberto Camerotto e FilippoMaria Pontani in collaborazione con l’Associazione italiana di cultura classica Venezia.

Il Teatro Olimpico  e Palazzo Leoni Montanari a Vicenza, il Teatro Goldoni, la Biblioteca Marciana e l’Università Ca’Foscari di Venezia sono i luoghi dei Classici Contro 2013, che si terranno nel mese di aprile: le voci, le opere, ma anche i codici della sala manoscritti della Marciana si mettono in mostra al pubblico in vere e proprie performance scritte e sceneggiate su testi antichi da studiosi, intellettuali e giornalisti. Cinque gli appuntamenti di Vicenza fra il 12 e il 13 aprile e il gran finale a Venezia, il 19 aprile.

I Classici Contro 2013 porteranno a riflettere attorno a due temi importanti per noi e per i nostri tempi, col loro sguardo speciale, col loro distacco. A partire dal Teatro Olimpico di Andrea Palladio a Vicenza si parlerà di bellezza in una visione che unisce etica ed estetica per i cittadini dell’Europa di oggi.

Classici contro

Classici contro

È la bellezza della parola, la bellezza dello spirito, la bellezza della politica, la bellezza della giustizia. Ma è anche più tangibilmente la bellezza della città, delle case e dei monumenti, la bellezza della natura e del paesaggio, la bellezza della vita quotidiana. Qualcosa oggi forse ci sfugge, per questo ci pensiamo e ne parliamo: la bellezza non è solo estetica, ma è prima di tutto anche etica, fondamento e ispirazione della vita, quella degli individui e quella civile, è pensiero tra conoscenza della storia, coscienza del presente e qualche progetto per ciò che ci attende. Con un pensiero che viene da lontano possiamo forse ripensarci al di là delle difficoltà e guardare meglio alle potenzialità che abbiamo tra democrazia, economia e vita quotidiana.

A Venezia, intorno a un altro luogo sacro della storia e della cultura europea, la Biblioteca Marciana, al Teatro Goldoni e al Teatro di Santa Margherita di Ca’ Foscari il tema sarà La rivoluzione dei classici, ossia vedremo come il patrimonio culturale dei codici greci (e in particolare di quelli oggi a Venezia) stia al principio del mondo moderno. Ossatura della Biblioteca Marciana sin dalla nascita nel XV secolo, i manoscritti medievali recanti le opere dei grandi autori della letteratura, della scienza e del pensiero antichi (da Omero a Ippocrate, da Platone a Tolomeo), sono stati un vitalissimo fermento di pensiero che si è diffuso nel mondo intero tramite le innovazioni estetiche, scientifiche e tecnologiche. La conoscenza di questi testi e della loro trasmissione ha contribuito a cambiare il volto dell’Europa, influenzando scoperte e ideali: oggi, tornare a considerarli rappresenta un’occasione di riflettere sugli itinerari del presente e sulle prospettive della cultura globale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy