• Google+
  • Commenta
21 aprile 2013

Design is a conversation. Conversazioni con aperitivo all’Unimore

Università degli Studi di MODENA e REGGIO EMILIA – Al via Design is a conversation cinque conversazioni con aperitivo sui temi dell’educazione all’innovazione vista attraverso l’ingegneria, il design, la creatività, l’innovazione e l’imprenditorialità). Gli appuntamenti, organizzati dal Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia dal titolo Design is a conversation, prevedono la partecipazione di autorevoli relatori provenienti da varie università italiane ed estere. Primo appuntamento lunedì 22 aprile a Reggio Emilia.

Design is a conversation, è il singolare titolo di una serie di incontri sull’educazione all’innovazione, organizzati dal Dipartimento Scienze e Metodi dell’Ingegneria dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

Saranno cinque gli appuntamenti in programma Design is a conversation, per altrettante conversazioni con aperitivo, che si terranno a partire da lunedì 22 aprile 2013, alle ore 18.00, presso il Campus S. Lazzaro (via Amendola, 2 – Padiglione Tamburini – Sala Design Loft) a Reggio Emilia, incentrati sui concetti dell’innovazione attraverso cinque differenti punti di vista: ingegneria, creatività, design, innovazione e imprenditorialità. A parlarne saranno chiamati relatori provenienti da varie università italiane ed estere.

Il primo incontro Design is a conversation è con il prof. Mark Cutkosky dell’Università di Stanford, considerato uno dei massimi esponenti del design applicato all’ingegneria.

La conversazione, coordinata dal prof. Matteo Vignoli, docente di Ingegneria dei Processi Organizzativi presso il Dipartimento Scienze e Metodi dell’Ingegneria, responsabile del progetto, cercherà di affrontare in modo un po’ informale argomenti di grande attualità, con alcune domande iniziali: Come può il design guidare lo sviluppo dei robot di ultima generazione? Come nascono i robot ispirati al mondo animale? Cosa porta ingegneri e biologi a collaborare? Quali sono i vantaggi della prototipazione rapida, delle strutture multimateriali, dei sensori incorporati?

Gli incontri Design is a conversationsi tengono in lingua inglese, ed è necessario iscriversi online al sito www.dt.unimore.it

Mark R. Cutkosky – E’ professore in Dept. of Mechanical presso la Stanford University ove è anche co-direttore del Center for Design Research. E’stato ricercatore presso l’Istituto di Robotica della Carnegie Mellon University e design engineer presso ALCOA. I suoi ambiti di ricerca riguardano la manipolazione tattile nella robotica e la progettazione e realizzazione di sistemi robotici ispirati alla biologia.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy