• Google+
  • Commenta
29 aprile 2013

Ritorna Summer School 2013: l’evento dedicato alla lingua e alla cultura italiana

Summer School 2013

Summer School 2013

Università degli Studi di PALERMO – La Scuola di italiano per Stranieri dell’Università degli Studi di Palermo presenta la sua offerta per la nuova edizione della Summer School 2013 dedicata alla lingua e alla cultura italiana. Quest’anno l’offerta della Summer School 2013, che già da anni propone corsi intensivi sia invernali che estivi, si arricchisce con corsi speciali che si accostano a quelli standard.

Verrà riproposto al Summer School 2013 per il secondo anno consecutivo il corso speciale di Italiano e Arte. Sarà condotto da un docente specializzato in storia dell’arte e nella didattica della lingua e prevede lezioni in aula e numerose visite didattiche per scoprire i capolavori dell’arte siciliana. L’obiettivo del corso è imparare ad usare l’italiano specialistico della critica d’arte mentre si approfondiscono le caratteristiche della grande tradizione artistica italiana.

Tra le novità della nuova edizione Summer School 2013 la Scuola ha organizzato un corso di “Italiano e Cucina” in collaborazione con “La Città del Gusto – Gambero Rosso” che permetterà di coniugare lo studio della lingua e cultura italiana con la pratica gastronomica. Grazie alle lezioni pratiche tenute da chef formatisi alla scuola di cucina del “Gambero Rosso” di Roma e grazie alle aule dotate di attrezzature professionali (presso Palazzo Branciforte), gli studenti potranno sperimentare direttamente la preparazione dei piatti tipici siciliani più famosi al mondo con materie prime di qualità e degustare insieme quanto realizzato.

Due corsi, invece, saranno dedicati al teatro. “Improvvisazioni sceniche e narrazione creativa” punta a migliorare la capacità di gestire l’imprevedibilità dell’interazione orale attraverso l’uso di tecniche del teatro d’improvvisazione. Il programma Summer School 2013 prevede anche la lettura di brani di autori della narrativa contemporanea e la visione di filmati che mostrano sketch e gag di importanti

attori teatrali del panorama italiano. Il secondo corso di teatro, “Liberiamo le parole con il Teatro Giornale”, punta a sviluppare le abilità linguistiche di base (parlare, ascoltare, leggere e scrivere) attraverso un lavoro cooperativo di ricerca e di elaborazione creativa di testi scritti e audiovisivi su un argomento specifico. Il corso prende ispirazione dal Teatro Giornale ideato da Augusto Boal.

Infine, il corso “Italiano e mare” si rivolge agli amanti dello sport e dalla natura. Il collaborazione con biologi marini, guide naturalistiche e istruttori specializzati dell’Associazione MondoMare, gli iscritti potranno praticare attività sportive come Snorkelling, Battesimo del Mare, Trekking e una passeggiata in canoa immersi nelle bellezze della riserva naturale Capo Gallo – Isola delle Femmine.

Tutti i corsi della Scuola di italiano per Stranieri sono tenuti da docenti altamente qualificati in possesso di master o dottorato di ricerca e che, grazie ad un programma di formazione continua, si aggiornano costantemente. Gli studenti saranno accostati da tutor, giovani studenti universitari di madrelingua italiana interessati alla mediazione linguistica e all’intercultura. La loro presenza, oltre a favorire una maggiore integrazione nel tessuto cittadino, completa l’apprendimento della lingua in un contesto informale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy