• Google+
  • Commenta
17 maggio 2013

Formazione infermieristica avanzata all’Unimore

Master per diventare infermiere
Formazione infermieristica avanzata all'Unimore

Formazione infermieristica avanzata all’Unimore

Un prestigioso confronto internazionale sulla Formazione Infermieristica promosso congiuntamente dall’Università degli Studi di MODENA e REGGIO EMILIA e dalla Texas Christian University riguarderà lo sviluppo di una collaborazione in ambito sanitario. Appuntamento a Reggio Emilia lunedì 20 maggio.

Saranno approfonditi i sistemi sanitari dei due paesi con una particolare attenzione alla formazione infermieristica avanzata.

Il corso di laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche (SIO) dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia si internazionalizza. Per la giornata di lunedì 20 maggio, alle ore 14.00, presso l’Aula Magna della sede universitaria Palazzo Dossetti (viale Allegri 9) di Reggio Emilia promuove congiuntamente al College della Texas Christian University (USA) una iniziativa scientifica dal titolo “Prospettive nelle Scienze Infermieristiche e nelle Organizzazioni Sanitarie: una collaborazione internazionale Reggio Emilia – Fort Worth.

L’iniziativa sulla formazione infermieristica avanzata nasce da una proposta pervenuta dalla Texas Christian University di Fort Worth (Texas), città gemellata da anni con Reggio Emilia, che rappresenta un polo sanitario di rilevanza internazionale. Nell’ambito di un rapporto ormai consolidato tra le due città, da lunedì 20 a venerdì 24 maggio, una delegazione guidata dalla Preside del Harris College of Nursing and Health Sciences prof.ssa Paulette Burns e dalla prof.ssa Sharon Canclini, comprendente anche un gruppo di studenti del corso di laurea in scienze infermieristiche, si intratterrà a Reggio Emilia per acquisire conoscenza del sistema universitario e sanitario locale.

Il  il prof. Marco Vinceti sulla formazione infermieristica avanzata all’Unimore

Il confronto internazionale sulla formazione infermieristica avanzata che ci hanno proposto i colleghi di Fort Worth – afferma il prof. Marco Vinceti presidente del corso di laurea magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche – assume un rilievo particolare, in quanto le strutture sanitarie della città di Fort Worth, con Dallas, sono di riconosciuto rilievo internazionale, così come le attività della Texas Christian University. I temi oggetto di dibattito nel meeting del 20 maggio riguardano principalmente il ruolo delle revisioni sistematiche e della pratica basata sulle evidenze nella formazione professionale infermieristica, e le principali problematiche di attualità in tema di organizzazioni sanitarie. Sono grato a tutti coloro che hanno reso possibile l’iniziativa, in particolare il Comune di Reggio Emilia, Reggio nel Mondo, le due Aziende sanitarie reggiane, i colleghi docenti ed i membri della segreteria organizzativa e scientifica. Confido che da momenti come questo possano nascere ulteriori collaborazioni a breve, quali lo scambio di docenti, professionisti e studenti, come già auspicato dai colleghi di Fort Worth ”.

L’esercizio di una pratica professionale sanitaria “basata sull’evidenza” si fonda sulla capacità di applicare i risultati della ricerca alla situazione clinica e ai valori del paziente in cura. Nella prima parte dell’incontro in programma lunedì 20 maggio saranno presentati gli strumenti e gli approcci didattico/metodologici utilizzati nelle revisioni sistematiche e nella “pratica basata sulle evidenze” (EBP), mettendo a confronto la realtà statunitense e la realtà italiana.

Nella seconda parte verranno illustrati gli aspetti culturali ed ideologici del sistema sanitario degli Stati Uniti e di quello italiano, con particolare attenzione alle problematiche della professione infermieristica. Saranno, inoltre, presentati la normativa, l’organizzazione e gli obiettivi che determinano il funzionamento dinamico dei servizi sanitari dei due paesi.

Il programma sulla formazione infermieristica avanzata prevede, alle ore 14.00, una presentazione ufficiale affidata ai rappresentanti delle varie istituzioni promotrici di questa visita: il prof. Paolo Nichelli, Preside Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, il dott. Corrado Ruozi, dirigente Agenzia Sanitaria e Sociale Regione Emilia Romagna, la dott.ssa Serena Foracchia, responsabile Reggio Children – Reggio nel Mondo, Comune di Reggio Emilia, il prof. Marco Vinceti, Presidente del corso di laurea magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Seguirà una prima sessione scientifica: prof.ssa Paulette Burns, Preside del Harris College of Nursing and Health Sciences – Texas Christian University su Evidence Based Practice: The Joanna Briggs Institute; prof.ssa Sharon Canclini, docenteHarris College of Nursing and Health Sciences – Texas Christian University su Incorporating Systematic Reviews into Undergraduate/Graduate Education; Daniela Mosci, coordinatore infermieristico Centro Studi EBN S. Orsola Bologna su Pratica Basata sull’Evidenza: dalla teoria alla pratica clinica nel contesto italiano. Successivamente nella seconda parte alle ore 16,30 toccherà a: prof.ssa Paulette Burns, Preside del Harris College of Nursing and Health Sciences – TexasChristian University su Forces of Change in the US Health Care System and Impact on Nursing Education,; dott. Fausto Nicolini, Direttore Generale Azienda USL Reggio Emilia, e dott. Ivan Trenti, Direttore Generale Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova di Reggio Emilia su Ruolo e funzioni delle Unità Sanitarie Locali e degli Ospedali nel Sistema Sanitario Italiano; dott.ssa Sandra Coriani, Dirigente Azienda USL di Reggio Emilia, e dott.ssa Marina Iemmi, Dirigente Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova Reggio Emilia, su I professionisti della salute e le scienze infermieristiche: lo stato dell’arte in Italia.

L’iniziativa sulla formazione infermieristica avanzata è rivolta in particolare a studenti e docenti in ambito infermieristico, infermieri ed operatori in ambito sanitario. L’iscrizione attraverso il sito www.ausl.re.it è gratuita.

La mattina di martedì 21 maggio la delegazione della Texas Christian University si recherà in visita al Campus San Lazzaro, dove incontrerà docenti e studenti dei corsi di laurea sanitari reggiani, in particolare del corso triennale in Infermieristica, per uno scambio di esperienze in ambito formativo – professionale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy