• Google+
  • Commenta
27 giugno 2013

Classifica Università. Le migliori università italiane e nel mondo

La tesi di laurea

Gli studenti della maturità 2013 sono ormai prossimi alla scelta universitaria, diversi i parametri di scelta da parte degli studenti: dalla migliore offerta formativa alla migliore movida, dalla offerta didattica al tenore di vita. Questi solo alcuni dei parametri in base ai quali viene scelta l’università.

Classifica Università Italiane

Classifica Università Italiane

Le classifiche relative alle migliori università possono indirizzare lo studente ancora incerto, facendo emergere due aspetti: le città più vivibili e individuare in quelle stesse città le università più prestigiose per il proprio percorso di studi.

È utile in questo caso incrociare due classiche: la classifica Censis per le migliori università e del Sole24ore relativo alle città più vivibili.

Sette i parametri presi in considerazione per quest’ultima classifca: tenore di vita, affari e lavoro, servizi, ambiente e salute, popolazione, ordine pubblico, tempo libero.

L’obiettivo di sincronizzare due classiche è per disporre di un quadro più completo per poi poter predisporre una scelta in base e alla classifica delle migliori università e in base alle città più vivibili.

Dalla classifica delle migliori città universitarie il dato che che immediatamente si evince è che gli atenei del centro-nord occupano posizioni più elevate rispetto a quelli del sud. L’Emilia Romagna sembra essere la “regione universitaria” più scelta, infatti, nella classifica tra i primi posti si sono posizionate Bologna, Parma, Reggio Emilia.

È ancora il Nord a spadroneggiare nelle posizioni che contano: Bologna e Padova presentano significative eccellenze nazionali per singole e numerose facoltà

Da evidenziare il primato di Ferrara per la facoltà di architettura, Pavia per la facoltà di farmacia e Trento per la facoltà di sociologia. Udine negli ultimi anni è riuscita a primeggiare in diversi indirizzi universitari, raggiungendo il primato lettere e filosofia, scienze della comunicazione e in lingue e letterature straniere. Fra i Politecnici. Milano viene tutt’ora considerata la migliore in tutta Italia, anche se stando ai parametri con cui vengono valutati le singole strutture è Torino che primeggia su Milano.

Eccco quindi la classifica delle migliori facoltà in Italia:

Scarica l’allegato con le migliori facoltà in Italia

I parametri con cui viene stilata la classifica sulle migliore università son i seguenti:

  • la regolarità nei tempi di laurea
  • la funzionalità dei servizi
  • la didattica
  • le attività di ricerca
  • i rapporti con le università straniere
  • le borse di studio
  • il web
  • le strutture universitarie (aule, biblioteche, laboratori, ecc)

A differenza di altre classifiche simili in cui venivano quindi sempre valutate le università migliori in base a determinati criteri, qui il dato mancante che quindi non viene valutato è il voto della maturità in quanto viene considerato non influenzabile sull’oggettività delle migliori università, essendo un dato esterno in cui l’ateneo non ha nessun “mezzo” per poterlo cambiare.

Se per alcune classifiche sulle migliori università il voto maturità non viene valutato, in tutte le classifiche le università sono state suddivise in:

  • Mega Atenei, con oltre 40mila iscritti;
  • Grandi Atenei, con una popolazione studentesca fra i 20mila e i 40mila;
  • Medi Atenei, con un numero di iscritti fra 10mila e 20mila;
  • Piccoli Atenei, sotto i 10mila studenti;

Ecco l’elenco dettagliato delle migliori università italiane suddivise in base ai criteri sopra citati:

Scarica l’allegato con le migliori Università italiane

Un dato sicuramente negativo per le università italiane è che nella classifica delle migliori università non risulta nemmeno tra le prime 100. Times Higher Education ha stilato, infatti, la graduatoria dei migliori atenei internazionali, si posiziona al primo posto Harvard, seguita dal MIT e da Cambridge. Dalla classifica risulta che le migliori università a livello internazionale sono ubicate negli Stati Uniti, infatti, ben 40 sono collocate nelle prime 100 posizioni.

Ecco l’elenco delle migliori università a livello internazionale:

Scarica l’allegato con la Classifica completa le migliori università a livello mondiale

Dalla classifica annuale del Sole 24 Ore le città più vivibili risultano: Bolzano segue Siena e Trieste. Seguono Rimini, Trieste, Parma, Belluno, Ravenna, Aosta, tutte presenze costanti anche in passato. Bolzano quindi batte Bologna che si era classificata prima lo scorso anno, oggi risulta solo al decimo posto. La città in cui si vive peggio è invece Taranto, l’anno scorso si era posizionata invece un’altra città pugliese, Foggia.

Ecco l’elenco completo delle città più vivibili:

Scarica l’allegato con la Classifica completa le città italiane per la qualità della vita

Google+
© Riproduzione Riservata