• Google+
  • Commenta
25 agosto 2013

Le novità di Controcampus: istruzione, formazione e lavoro, tempo libero e attualità

Le novità di Controcampus
Le novità di Controcampus

Le novità di Controcampus

Ecco le novità di Controcampus.

Chiuso il primo semestre con un incremento delle visite del 150%, Controcampus conferma il suo successo sul web e sfida tutti gli indici di posizionamento. I perchè di tanto successo raccontati dal Direttore Mario Di Stasi

“Il successo della webzine Controcampus è nell’ascolto, nel saper ascoltare: il lettore, il nostro staff e la continua interazione che esiste tra questi”

Controcampus, anche per l’anno 2013, non abbandona un solo istante i suoi appassionati lettori.

Controcampus continua a stupire, come dimostrano vecchi e nuovi follower, con contenuti sempre più ricchi e rubriche sempre più appassionanti, oltre a continuare a fornire le ormai note e richiestissime utility per i giovani alle prese con esami, scuola, università, formazione e lavoro.

Dopo aver seguito giorno dopo giorno i giovani come accaduto durante gli esami di maturità, fornendo l’opportuno corredo e le informazioni necessarie per arrivare al meglio all’esame o come accaduto per le abilitazioni professionali, per districarsi tra Corti di Appello e punteggi nel caso dell’esame di avvocato, come per l’esame di medico, di commercialista, di giornalista e via dicendo, Controcampus ha garantito anche i “mezzi” per lo svago e l’entertainment, la curiosità e l’attualità.

Le novità di Controcampus raccontate dal Direttore della testata Mario Di Stasi

Un semestre, dunque, di puro successo per Controcampus che si aggiudica il premio più importante: la fiducia e il seguito di migliaia di lettori da ogni dove dell’Italia e del mondo. Ma anche un semestre in cui sono state poste le milestones per il prossimo autunno/inverno 2013. Nuovi obiettivi, nuovi propositi, nuovi feed dai quali partire. Tante, idee quelle di Controcampus, nate per risponder al meglio alle esigenze e alle richieste dei suoi lettori. Ulteriori ed inedite rubriche, nuove interviste, tanti interventi. Un altro semestre quindi tutto da scoprire, come lo stesso Direttore Mario Di Stasi ci racconta.

Direttore Di Stasi, il primo semestre di Controcampus è stato un vero successo. Migliaia di lettori anche quest’anno hanno scelto il magazine come punto di riferimento. Qual è stato il segreto di questo rinnovato successo?

“Il successo di Controcampus, a dispetto di quanto si possa pensare, non è in nessuna politica di marketing o pubblicitaria, bensì risiede nella più antica ricetta vincente del giornalismo, ma che oggi con estrema leggerezza si mette da parte: il fare comunicazione per il lettore, per l’utente, il rendere un servizio richiesto dall’utente finale prima che dalle grosse aziende pubblicitarie. In realtà sono ben dodici anni che migliaia di lettori scelgono Controcampus, oggi rispetto a ieri possiamo solamente confermare di aver fatto bene a crederci e a credere che chi conta veramente è il lettore.

La nostra idea di partenza, ancor prima che la comunicazione 2.0 esistesse, ancor prima dell’avvento dei social, era  di far entrare tutti in un’unica stanza, studenti, docenti, professionisti e personaggi di spicco, insieme per confrontarsi e offrire in totale trasparenza informazioni, conoscenza, l’una utile per la crescita dell’altra. Il successo è venuto da solo quando abbiamo continuato su questa strada e nel segno del diritto di informazione e cronaca a dispetto della politicizzazione e faziosità.”

“Il successo di Controcampus è nell’ascolto, nel saper ascoltare:  il lettore, il nostro staff, e la continua interazione che esiste tra questi”

Controcampus quest’anno è diventato un vero e proprio faro per i tanti liceali alle prese con l’esame di maturità. Con quali contenuti supporterà il mondo della scuola a settembre? Quali sono le novità di Controcampus di cui ci vuole parlare?

“Credo che Controcampus da sempre sia stato un faro per tutti coloro che vivono la scuola e il mondo dell’istruzione, quest’anno sono semplicemente cambiati i numeri, e questo anche grazie all’intervento di professionisti di settore: del Miur, dell’ Anvur, della Crui e di tutti gli altri enti istituzionali che hanno deciso di interagire come giusto dovesse essere con le altre parti.

Per il nuovo anno di sorprese ne abbiamo in redazione, ma è giusto che sia il lettore a scoprirci e a navigare volta per volta con noi.

Quello che posso dire è che continueremo con la nostra mission, ovvero seguire e anticipare lì dove necessario il lettore, offrendogli un servizio desiderato e richiesto, ponendoci non in sostituzione ad un’ informazione di origine verticale o orizzontale, ma come ambasciatori di questi e come sempre al solo costo di essere letti e scelti.”

Quali sono le novità di Controcampus in ambito tematico e quali nuove rubriche per Controcampus per l’autunno?

“Sono in arrivo nuove rubriche ma le novità a cui lo staff tiene e sulle quali stiamo lavorando sono principalmente due: un social collegato al mondo dell’istruzione e alle nostre rubriche in grado di fornire non solo un collegamento diretto ed immediato con chiunque vive l’istruzione ma in grado di permettere di crearsi di piena autonomia un cv on line, una patente o passaporto continuamente aggiornabili, visibili e raggiungibili da milioni di altri utenti e altrettante aziende. La seconda novità è l’ingresso diretto nel gruppo di formatori e tutor cui rivolgersi per consigli, quali ad esempio le modalità di preparazione e svolgimento di un esame e non solo”

Abbiamo inoltre approfondito anche l’aspetto tecnico rivolgendoci a Lenus, web agency del Magazine. Quali cambiamenti saranno apportati al magazine da un punto di vista più tecnico e strutturale?

“Controcampus ha ampliato la propria infrastruttura hardware per poter fornire un accesso più veloce e performante ai propri visitatori per garantire loro una fruizione più rapida e un’esperienza di navigazione più soddisfacente. Tale scelta è stata fondamentale per garantire al gran numero di nuovi visitatori di accedere con facilità alle nuove rubriche e sezioni introdotte quest’anno.”

Quali sono le novità di Controcampus anche per la web radio e web tv?

“L’area web tv e web radio hanno ora un proprio spazio completamente rinnovato e accessibile dai sottodomini webtv.controcampus.it e webradio.controcampus.it dove è possibile trovare i prodotti audio video realizzati dalla webzine. Le nuove rubriche spaziano dalla raccolta di un vastissimo archivio appunti (appunti.controcampus.it) dove è possibile trovare tracce e temi sui più disparati argomenti per la formazione primaria e secondaria, ad utili strumenti per il cerco & offro lavoro e servizi (su annunci.controcampus.it). Particolare attenzione è stata poi data alla sezione lavoro.controcampus.it dove è possibile effettuare l’upload del proprio curriculum vitae ed entrare in contatto con aziende ed offerte di lavoro su tutto il territorio nazionale. Trovano poi spazio anche poesie, pensieri e parole nella sezione dedicata (frasi-aforismi-poesie.controcampus.it) e un ampio archivio di associazioni universitarie (associazioni.controcampus.it).

Punti di forza della recente innovazione sono le sezioni “storiche” di Controcampus che danno spazio al mondo universitario (universita.controcampus.it) e il concorso Elogio alla Bellezza, giunto alla terza edizione consecutiva che sta riscuotendo un fortissimo successo tra i giovani attraverso la sua diffusione sui social network (concorsobellezza.controcampus.it).”

Novità di Controcampus anche per la grafica del portale?

“Il tema grafico del portale è stato snellito e l’accesso agli articoli reso più veloce ed immediato per dare spazio alle numerose rubriche e sotto rubriche del portale e per rendere più agile per il visitatore trovare i contenuti di proprio interesse. Particolare attenzione è stata, infine., data all’interattività e alla partecipazione da parte dei visitatori che possono contribuire con i propri materiali ad arricchire i contenuti del portale. Il successo delle recenti implementazioni è stato testimoniato dalle crescenti statistiche visite e dal gran numero di partner ed aziende che hanno scelto Controcampus per supportare la propria visibilità online.”

Avvocato Di Stasi, un’ ultima battuta per concludere: tra le novità di Controcampus quali obiettivi interni ed esterni per il magazine per il prossimo anno?

“La vision era e resta il lettore, la mission fare in modo che questo possa trovare risposte concrete ai suoi interrogativi e alle sue esigenze, specie in un momento come quello attuale in cui i giovani hanno perso i loro riferimenti ideali e sono sfiduciati rispetto agli stessi. Faremo sempre in modo che un problema non rimanga taciuto, ma venga fuori in questa nostra stanza 2.0, lì dove chi è il protagonista dello stesso avrà il diritto di interpretarlo ed esporlo, chi ha la responsabilità dello stesso abbia il diritto prima di spiegarlo e poi il dovere di risolverlo.”

Ti ricordiamo i seguenti contatti:

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy