• Google+
  • Commenta
3 settembre 2013

Percentili Bonus Maturità: ecco come funzionano

Il Ministero della Pubblica Istruzione pubblica su Univeristaly i percentili per il calcolo dei Bonus Maturità.

Nulla é bastato a placare gli animi sul tema bonus maturità. Quella che in realtà doveva essere la svolta, ovvero il passaggio dal DM 334 (firmato e voluto dal ministro Profumo) al nuovissimo Il Decreto Ministeriale 12 giugno 2013, n. 449 non è stato sufficiente, infatti, a “tranquillizzare” il mondo della scuola tutta e a produrre la “qualità” sperata.

Se qualcuno aveva comunque provato a riporre fiducia in questo cambiamento nella regolamentazione del bonus maturità ha dovuto, dunque, presto ricredersi alla luce dei risultati emessi negli ultimi giorni e delle ingiustizie che come nodi intricati, subito sono venute al pettine.

Da più parti d’Italia la protesta é continuata serrata nei mesi, mentre il malcontento generale contro quest’ultima trovata ministeriale del bonus maturità, dilaga oggi in ogni scuola dello stivale. Docenti, studenti, genitori: tutti inorriditi da questa involuzione del sistema scolastico nazionale che, piuttosto che assegnare meriti, ha solo contribuito a costruire ennesimi castelli in aria e a scovare il più delle volte solo demeriti (ai piani alti!).

In Italia, ancora il merito nella scuola pubblica, rimarrà ancora una chimera, anche per questa tornata.

Nel frattempo sul sito ministeriale www.universitaly.it pubblicate le prime informazioni e i valori degli ormai famosi “percentili”, utili al fine di attribuire i punteggi associati ai voti ottenuti agli esami di Stato e quindi il bonus maturità.

Per l’attribuzione dei punteggi, il Ministero “ricorda” che dovranno essere rispettate certe condizioni insindacabili (DM 449/2013):

Calcolo Percentili e Bonus Maturità: ecco come funziona il voto agli esami di stato

  • Voto ottenuto almeno pari a 80/100
  • Voto ottenuto almeno pari all’80 esimo percentile di riferimento

Sul sito di Universitaly tutte le informazioni utili per gli studenti neodiplomati per conoscere l’entità del bonus aggiudicato attraverso un menù a tendina userfriendly. Basterà selezionare l’esame di stato sostenuto (anno/Italia-estero), selezionare il tipo di scuola e la provincia inerente. Il Ministero ha sospeso alcuni risultati in attesa di comunicazioni ufficiali da parte di alcune scuole. Tali risultati sono sostituiti da un doppio asterisco.

Per provare a calcolarlo autonomamente occorrono pochi e semplici passi da seguire con attenzione.

  • Step I: in primis bisogna rintracciare il codice meccanografico della propria scuola. Notizia facilmente reperibile sui migliori motori di ricerca.
  • Step II: individuare la commissione di riferimento della propria scuola. Anche in questo caso lavoro di pochi minuti in quanto sul sito del Miur si possono facilmente reperire tutti gli elenchi di tutte le scuole d’Italia.
  • Step III: annotare il numero dei componenti totali delle commissioni, le sezioni che ne fanno parte e presenza/assenza privatisti.
  • Step IV: recuperare il voto di maturità, non solo il proprio ma di tutti gli studenti abbinati alla specifica commissione (cioè la propria).
  • Step V: caricare su un foglio elettronico tutti i voti rilevati in ordine decrescente
  • Step VI: calcolare l’80° percentile.

Es. Commissione di 50 studenti per il 20 % (50*0,2= 10 studenti). Il numero ottenuto in questo caso, cioè 10, equivale al numero di studenti che, secondo il calcolo fatto, avrebbero diritto a ricevere il bonus. Questi ultimi, equivarrebbero alle stesse persone che hanno ricevuto, ovviamente i voti più alti della lista caricata su Excel. Per chi avesse più dimestichezza con i fogli elettronici basta selezionare la funzione percentile dopo aver caricato tutta la lista dei voti in ordine decrescente.

Ultimo step per il calcolo del voto e dei percentili

Ultimo step: dopo essersi sincerati di aver superato il “varco” dell’80° percentile ci si potrà rifare alle tabelle ministeriali predisposte. (D.M. 449 del 12 Giugno 2013)

  • 1 punto – voto compreso tra 80 e 82 2 punti – voto compreso tra 83 e 85 3 punti – voto compreso tra 86 e 88
  • 4 punti – voto compreso tra 89 e 90 5 punti – voto compreso tra 91 e 92 6 punti – voto compreso tra 93 e 94
  • 7 punti – voto compreso tra 95 e 96 8 punti – voto compreso tra 97 e 98 9 punti – voto compreso tra 99 e 100
  • 10 punti – voto pari a 100 e lode

Dal seguente link il calcolo per l’esame di stato sostenuto Univeristaly

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy