• Google+
  • Commenta
28 settembre 2013

Esame da commercialista e revisore contabile: svolgimenti tracce

Esame da commercialista e revisore contabile
Esame da commercialista e revisore contabile

Esame da commercialista e revisore contabile

Tutto quello che c’è da sapere sull’esame da commercialista e revisore contabile. Come funziona, come svolgerlo e superarlo.

Tracce e svolgimenti esami da commercialista anni passati, come studiare e come prepararsi.

Consigli della professoressa Daniela Valentino. Presidente della Facoltà di Economia Unisa. Membro della Commissione esaminatrice dell’esame da commercialista.

I laureati in economia e commercio, possono completare la loro carriera di studio sostenendo l’esame da commercialista o esperto contabile.

Ma come funziona la pratica per diventare commercialista? Come fare è qual’è il tirocinio propedeutico all’esame di stato? Quali sono le materie da studiare? Quali le prove scritte ed orali che si tengono? A darci una mano è la professoressa Daniela Valentino dell’Università degli Studi di Salerno.

Cos’è l’esame di Stato di dottore commercialista e esperto contabile? A cosa serve? “L’esame ha il compito di abilitare i laureati nei vari rami di economia e commercio alla professione di commercialisti o esperti contabili”.

Ricordiamo a tutti coloro che intendono svolgere l’esame che oltre alla preparazione teorica, è fondamentale quella pratica. Per questo motivo non deve essere sottovalutata la pratica da commercialista. Consigliamo uno studio che permette di effettuare pratica in maniera professionale. Infine è importante è necessario frequentare i luoghi propri di quest’attività.

Il candidato che supera l’esame di Stato ha la possibilità di iscriversi all’albo. Distinguiamo da subito l’albo dei dottori commercialisti da quello degli esperti contabili.

Dal 1 Gennaio 2008 è stato istituito un nuovo Ordine Professionale. All’albo possono avere accesso solo i laureati che hanno svolto un tirocinio professionale e l’esame di Stato. Di seguito sono illustrate nel dettaglio le materie da studiare.

Dobbiamo ricordare inoltre un fenomeno molto diffuso oggi. Quello dell’abilitazione all’esercizio della professione all’estero. Sono molti i giovani laureati propensi a diventare commercialisti fuori dall’Italia. Fenomeno sviluppatosi in stati dell’UE come la Spagna. In questi stati è possibile svolgere l’esame in maniera più semplice e veloce. Gli ultimi orientamenti dell’ordine professionale si sono espressi in maniera contraria a tale prassi.

Ma vediamo per ora come funziona l’esame di stato per l’iscrizione all’albo dei commercialisti ed esperti contabili, in Italia. Quali sono le materie da studiare. Come funziona.

Esame da commercialista ed esperto contabile: come funziona, e cosa studiare per superarlo

Ogni anno si tiene l’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di commercialista ed esperto contabile. In entrambi i casi la fase di iscrizione risposto a quanto predisposto dal bando è simile. I candidati possono presentare istanza ai fini dell’ammissione agli esami di Stato nelle sedi predisposte. La domanda di ammissione va presentata entro la data di scadenza indicata nel bando. Le date variano ogni anno in accordo con l’ordine professionale dei commercialisti.

Tutta la documentazione va consegnata presso la segreteria dell’università o presso l’istituto dove si intende sostenere gli esami. Consigliamo seguire il bando dell’anno in cui si intende sostenere l’esame da commercialista ed esperto contabile. Ogni anno il bando è oggetto di modifiche previste da eventuale riforma.

Ma l’esame di stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di commercialista ed esperto contabile è previsto solo in prima sessione? Esistono più sessioni. Inoltre coloro che hanno chiesto di partecipare alla I sessione ma che sono stati assenti alle prove possono presentarsi alla II sessione. In tal caso devono produrre domanda entro i termini e facendo riferimento alla precedente istanza.

L’esame si distingue in due diverse fattispecie con diversa iscrizione all’albo. Distinguiamo l’esame da commercialista da quello per esercizio della professione di esperto contabile. Esistono quindi due tipi di iscrizioni all’albo professionale. Iscrizione nella sezione A o B dell’albo. Ecco quali sono le differenze dell’esame di commercialista da quale dell’esperto cantabile. Le materie che bisogna studiare nell’uno e nell’altro caso. I consigli degli esperti in materia per come studiare per superare l’esame al meglio.

Prove esame da commercialista: consigli della professoressa Valentino

L’esame di Stato per l’iscrizione nella sezione A dell’Albo è articolato in tre prove scritte. Una di queste a contenuto pratico. Prove dirette all’accertamento delle conoscenze teoriche del candidato e della capacità di applicarle praticamente. Prova orale diretta all’accertamento delle conoscenze oggetto delle prove scritte. Inoltre accertamento della conoscenza dell’informatica, e sistemi informativi. Dell’economia politica. E ancora matematica e statistica. Della legislazione e deontologia professionale. Le prove sono cosi sviluppate. E’ consigliato verificare sempre l’ultimo bando nell’anno in cui si intende svolgere l’esame.

  • Una prima prova scritta vertente sulle seguenti materie. Ragioneria generale e applicata, revisione aziendale, tecnica industriale e commerciale. E ancora tecnica bancaria, tecnica professionale, finanza aziendale.
  • Una seconda prova scritta vertente sulle seguenti materie. Diritto privato, diritto commerciale. Diritto fallimentare e tributario. E ancora diritto del lavoro e della previdenza sociale. Infine diritto processuale civile;
  • Una prova a contenuto pratico. Costituita da un’esercitazione sulle materie previste per la prima prova scritta. Redazione di atti relativi al contenzioso tributario.

I candidati all’esame da commercialista, sono sempre insicuri. Temono di non studiare nella maniera appropriata. Come consiglia di prepararsi per superare l’esame di commercialista al meglio? Ci sono testi che consiglia? Come devono affrontare le singole prove?

“Una buona preparazione deve mirare ad avere conoscenze generali. Conoscenze che consentano di trovare soluzioni anche a problematiche specifiche. Questioni che si presume di conoscere e non conosciute. Si deve dimostrare una capacità di individuare soluzioni con argomentazioni logiche e coerenti. E’ necessario, non inseguire la conoscenza dei dettagli. E importante dimostrare la padronanza del sistema posto a fondamento dei settori interessati.”

Prove di esame da esperto contabile (Albo B): quali sono le materie

L’esame di Stato per l’iscrizione nella sezione B dell’Albo è articolato in tre prove scritte. Le prove oggetto dell’esame hanno diverse finalità legate ovviamente alla professione. Una delle prove è a contenuto meramente pratico. Le prove inoltre sono dirette all’accertamento delle conoscenze teoriche del candidato. Nonché della sua capacità di applicarle praticamente. E’ prevista inoltre una prova orale avente ad oggetto le materie previste per le prove scritte. Si tratta di questioni teorico pratiche relative alle attività svolte durante il tirocinio professionale.  Per tale ragione consigliamo vivamente di non trascurare l’aspetto tirocinio presso uno studio. Infine aspetti di legislazione e deontologia professionale. Le prove scritte contengono le seguenti materie in elenco. E’ consigliato verificare sempre l’ultimo bando nell’anno in cui si intende svolgere l’esame.

  • Una prima prova scritta sulle seguenti materie. Contabilità generale, contabilità analitica e di gestione. Disciplina dei bilanci di esercizio e consolidati. Controllo della contabilità e dei bilanci.
  • Una seconda prova sulle seguenti materie. Diritto civile e commerciale. Diritto fallimentare e tributario. Diritto del lavoro e della previdenza sociale. Sistemi di informazione ed informatica. Economia politica ed aziendale. Principi fondamentali di gestione finanziaria, matematica e statistica. Prova a contenuto pratico. Esercitazione materie previste per la prima prova scritta.
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy