• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2013

Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Open Day per vedere la scienza da vicino

Scuola Superiore di Studi Universitari e Perfezionamento S.Anna di PISA – Giovedì 10 ottobre visite nei laboratori degli Istituti di Biorobotica e di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, un’occasione da non perdere per scoprire come la ricerca scientifica ci potrà aiutare a vivere meglio

Studenti Scuola Superiore Sant’Anna

Studenti Scuola Superiore Sant’Anna

Pontedera celebra il patrono San Faustino con l’open day del Polo Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa per “vedere la scienza da vicino”

Pontedera, la città in provincia di Pisa dov’è nata la Vespa e dove oggi si sviluppano avanzati sistemi roboticigiovedì 10 ottobre celebra il patrono San Faustino, con una giornata di festeggiamenti e di eventi che coinvolgono tutta la città, su iniziativa del Comune di Pontedera e con la partecipazione degli Istituti di BioRobotica e di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, con sede al Polo Sant’Anna Valdera, in via Piaggio 34.

Giovedì 10 ottobre sarà possibile visitare i laboratori degli Istituti di Biorobotica e di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa in un entusiasmante viaggio tra scienzatecnologia e scenari futuri o futuribili. Celebrare San Faustino è l’occasione per conoscere meglio Pontedera e per “vedere la scienza da vicino”, come recita lo slogan che promuove la giornata.

Sia nella mattinata che nel pomeriggio di giovedì 10 ottobre bambini e adulti potranno entrare, suddivisi in piccoli gruppi, all’interno del Polo Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa Valdera per scoprire come nasce un’applicazione robotica e in quali ambiti la robotica, da intendere nel senso più ampio del termine, potrà migliorare la vita di tutti noi in un futuro prossimo. Anche i vegetali si mostreranno in una luce insolita e inedita. Docenti e ricercatori saranno “ciceroni” di eccezione e le dimostrazioni dal vivo saranno numerose.

Il programma per celebrare San Faustino non si esaurirà con la visita ai laboratori, ma si completerà con le iniziative dell’Amministrazione comunale di Pontedera, come la celebrazione liturgica in Duomo e il concerto serale della “Corale Città di Pontedera” e della filarmonica “Volere è potere” nella Chiesa del SS. Crocifisso. Nel pomeriggio saranno protagonisti anche i bambini: in piazza del Duomo sarà dedicato loro l’evento del Gruppo dei Donatori di Sangue Fratres di Pontedera.

 

Google+
© Riproduzione Riservata