• Google+
  • Commenta
15 ottobre 2013

Università di Venezia. La poesia di Anna Toscano all’Università Cà Foscari di Venezia

Anna Toscano Unive

Università di VENEZIA – Approda all’Università di Venezia, la sua città, l’ultima raccolta poetica di Anna Toscano, Doso la polvere: 32 poesie, le prime quattro dedicate proprio alla città lagunare

Anna Toscano Unive

Anna Toscano Unive

Il 16 ottobre, alle ore 18 all’Università di Venezia Zattere, un reading performativo con Gianmarco Busetto e la partecipazione di Camilla Seibezzi. La poesia di anna toscano  all’Università di Venezia.
Doso la polvere, una raccolta di ‘passi’. La prima presentazione veneziana dell’ultimo lavoro dell’artista

Per il suo ‘ritorno’ in città da scrittrice, Anna Toscano ha scelto l’Università di Venezia e il nuovo spazio di CFZ – Ca’ Foscari Zattere (Dorsoduro 1392). L’appuntamento è con un reading performativo, mercoledì 16 ottobre, alle ore 18.

All’Università di Venezia Anna Toscano insegna lingua italiana presso il Centro Linguistico dell’Università di Venezia e, con Alessandra Trevisan, ha ideato e conduce la trasmissione radiofonica Virgole di poesia, oggi alla sue terza edizione, per Radio Ca’ Foscari.

Per l’occasione Doso la polvere diventa un reading performativo a due voci: assieme ad Anna Toscano la voce del regista, attore, poeta e drammaturgo Gianmarco Busetto.

Interviene Camilla Seibezzi. Nella prefazione al volume scrive di lei la poetessa Anna Maria Carpi: «I sogni, annuncia l’autrice nell’impavida poesia d’apertura, lei li ha uccisi tutti “con una lancia sola”. Non così la memoria: a questa concede dei ritorni, perché la memoria, a differenza dei sogni, si lascia tenere a freno, si lascia dosare […].

Anna abita a Venezia, la città cinta da un filo rosso, la città «monile» che si può rendere solo con l’ossimoro di “realtà immaginata” (…) e si va a piedi. Andare, andare a piedi: è un leitmotiv della raccolta. Passi, tanti passi: lei potrebbe raccontare la propria storia tenendosi a questa semplice unità di misura. Una storia non solo veneziana, perché troviamo Anna anche a Parigi, anche a Siviglia. È il nostro nomadismo d’oggi. Ricordiamo che lei è da anni un’appassionata fotografa. Fotografia rigorosamente in bianco e nero, e non è un caso: anche nelle sue poesie non sparge colori […] La speranza come rumore risibile, aleatorio: è solo un esempio del felice rinominare le cose comuni a metà strada fra percezione e invenzione, di cui consiste la lingua poetica dell’autrice.[…]».

Anna Toscano vive da molti anni a Venezia, insegna Lingua Italiana presso l’università della sua città, è giornalista e si occupa di eventi culturali. Ama perdersi per le città del mondo con le sue inseparabili macchine fotografiche. Ne riporta a casa immagini che confluiscono in piccole mostre o su riviste. Si occupa molto di poesia e sue poesie sono presenti in diverse antologie e raccolte. Ultima sua raccolta poetica è ‘Doso la polvere’, 2012

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy