• Google+
  • Commenta
7 novembre 2013

Asta di biciclette usate: più biciclette per tutti, ma serve più sicurezza per i ciclisti

Biciclette

Asta di biciclette usate a Bologna. Più biciclette per tutti, ma serve più sicurezza per i ciclisti

Biciclette

Biciclette

Sabato 9 novembre, alle ore 15:00, presso il giardino della Residenza Carducci a Bologna, torna l’Asta di biciclette usate con la 55 edizione.

Un appuntamento ormai irrinunciabile per tutti coloro che scelgono le due ruote come mezzo di trasporto e per tutti quelli che come noi dicono no al mercato delle biciclette rubate.

Come di consueto l’asta non è al miglior offerente: non compra la bicicletta chi ha più soldi ma chi manifesta più degli altri la propria voglia di mobilità sostenibile. Un sistema equo di assegnazione delle bici che premia la fantasia e non il portafoglio.

L’iniziativa si svolge a pochi giorni dalla pubblicazione del rapporto Anci -Istat sulla sicurezza stradale e a pochi giorni dalle proposte di modifica del codice della strada.

Il rapporto Anci-Istat mette in luce una realtà drammatica per i ciclisti che però, per chi usa la bicicletta tutti i giorni, è solo la cronaca di una morte annunciata: + 2,5% di ciclisti morti in strada, in presenza di una generale diminuzione dell’incidentalità e della mortalità che ne consegue. In più, nonostante gli incidenti più gravi avvengano sulla rete extraurbana, il vero pericolo si corre in città.

Le modifiche al codice della strada prevedono il limite a 30 km/h in città, il parcheggio delle biciclette negli spazi condominiali, il doppio senso ciclabile, l’infortunio in itinere e tante altre proposte che si ispirano esplicitamente ai principi della mobilità sostenibile.

L’Altra Babele si schiera con il gruppo Salvaiciclisti e chiede a gran voce l’attuazione delle modifiche al codice della strada proposte da Anci, in primis la riduzione del limite di velocità a 30 km/h nelle aree urbae.

La promozione dell’uso della bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano, ecologico ed economico è possibile solo se i ciclisti non rischiamo la vita ogni volta che si mettono in sella.

L’iniziativa è organizzata da L’Altra Babele, con il contributo del Comune di Bologna – Settore Mobilità, con il patrocinio del Comune di Bologna – Quartiere San Donato, in collaborazione con ER-GO, Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy