• Google+
  • Commenta
14 dicembre 2013

Inizio Saldi Invernali 2014: calendario saldi invernali per regione

Manca poco ai saldi invernali che partiranno nella maggior parte delle regioni il 4 gennaio 2014.

Il Natale è un periodo positivo per i commercianti perché i clienti sono disposti a spendere qualcosa in più in vista del periodo natalizio.

Il periodo natalizio porterà ad una miglioria nell’economia, ma in realtà gli italiani sono in attesa dei saldi invernali 2014.

Purtroppo la crisi ha ridimensionato le spese e ogni famiglia tende a spendere di meno, soprattutto, se è considerato superfluo come può essere l’abbigliamento. Una crisi che sta portando alla chiusura di strutture commerciali e aziende.

A confermare la situazione di crisi sono i continui scioperi presenti nel Bel Paese, dove se volessimo individuare un comune denominatore che accende queste proteste è la privatizzazione. I movimenti che stanno agitando l’Italia sono contro la privatizzazione.

L’Italia sta trascorrendo un periodo difficile, ma gli italiani a qualche “lusso” o a qualche spesa proprio non vogliono rinunciare ecco perché attendo i saldi invernali:

Ecco il calendario e le date di inizio e fine dei saldi invernali 2014 per ogni regione:

  • Saldi invernali Abruzzo: 4 gennaio-4 marzo
  • Saldi invernali Basilicata: 4 gennaio- 2 marzo
  • Saldi invernali Calabria: 4 gennaio – 28 febbraio
  • Saldi invernali Campania: 2 gennaio – 90 giorni successivi
  • Saldi invernali Emilia Romagna: 4 gennaio – 60 giorni successivi
  • Saldi invernali Friuli Venezia Giulia: 4 gennaio – 31 marzo
  • Saldi invernali Lazio: 4 gennaio -15 febbraio
  • Saldi invernali Liguria: 4 gennaio -18 febbraio
  •  Saldi invernali Lombardia: 4 gennaio – 60 giorni successivi
  •  Saldi invernali Marche: 4 gennaio – 1 marzo
  • Saldi invernali Molise: 4 gennaio – 60 giorni successivi
  • Saldi invernali Piemonte: 4 gennaio – 60 giorni successivi
  • Saldi invernali Puglia: 4 gennaio – 28 febbraio
  • Saldi invernali Sardegna: 6 dicembre – 60 giorni successivi
  • Saldi invernali Sicilia: 4 gennaio -15 marzo
  • Saldi invernali Toscana: 4 gennaio – 5 marzo
  • Saldi invernali Umbria: 4 gennaio – 60 giorni successivi
  • Saldi invernali Valle D’Aosta: 4 gennaio
  • Saldi invernali Veneto: 4 gennaio- 5 marzo
  • Saldi invernali Trentino Alto Adige: per quanto riguarda questa regione sono i commercianti a scegliere il periodo dei saldi

In Sardegna i saldi verranno applicati prima di tutte le altre regioni in segno di solidarietà, data l’attuale situazione in cui si trova il territorio sardo. Anche in Campania i saldi invernali sono stati anticipati al 2 gennaio, ma per la maggior parte delle regioni i saldi inizieranno il 4/5 gennaio.

Ricordiamo che i commercianti dovranno applicare un cartelli indicante le seguenti informazioni:

  • prezzo iniziale – percentuale sconto – prezzo scontato

Ecco i consigli anti-truffa saldi invernali 2014:

  • Diffidate se lo sconto applicato è più del 50% su prodotti e servizi soprattutto se si tratta dell’inizio dei saldi.
  • Prima di acquistare i servizi o i prodotti potete controllare il prezzo degli oggetti interessati e scattare una foto. Contattate la Guardia di Finanza in caso di saldi fasulli.

Ecco i nostri consigli pre-acquisto dei saldi invernali 2014 – per fare shopping in maniera intelligente:

  • Non fatevi prendere dall’ansia dell’acquisto, confrontate il prezzo girando più negozi e acquistate sempre i prodotti che vi servono.
  • Andate dai vostri negozianti di fiducia, acquistando preferibilmente la merce di cui conoscevate già il prezzo, per poter valutare lo sconto effettivo.
  • Diffidate da chi pone uno sconto eccessivo pari o addirittura superiore al 60%, non si tratterà mai di un reale sconto.
  • Ricordate che ogni prodotto o bene dovrà avere il cartellino indicante tutte le informazioni necessarie per capire l’effettivo sconto.
  • I negozianti non hanno l’obbligo di far provare i capi, il consiglio quindi è quello di evitare compere di tal genere.
  • Conservate sempre lo scontrino perché in caso di merce “non conforme” il negoziante sarà costretto o a sostituire la merce o al rimborso di quanto pagato in precedenza.
  • In caso di falsi saldi invernali 2014 potete rivolgervi a diverse entità quali vigili urbani, ufficio comunale per il commercio o ad associazioni per consumatori.
Google+
© Riproduzione Riservata