• Google+
  • Commenta
7 gennaio 2014

Inaugurazione Anno Accademico Unimore

Università degli Studi di MODENA e REGGIO EMILIA -L’Unimore si prepara ad inaugurare il suo 838° Anno Accademico. La cerimonia aperta dal Rettore prof. Angelo O. Andrisano si svolgerà a Modena il 13 gennaio 2014 e sarà conclusa dal Presidente di Confindustria dott. Giorgio Squinzi. 

Unimore

Unimore

Il 13 gennaio 2014 l’Unimore si prepara ad ufficializzare l’apertura del suo 838° Anno Accademico.

E lo farà con una cerimonia che si terrà a Modena presso il Centro Servizi Didattici della Facoltà di Medicina e Chirurgia (via del Pozzo 71 – area Policlinico), dove è convocata tutta la numerosa comunità accademica e dove sono attese le tante autorità e personalità locali che si sono volute unire a loro per l’occasione.

La solennità dell’evento, che ha radici profonde nella storia plurisecolare di questa istituzione, risalente addirittura al 1772, ovvero dall’epoca nella quale l’Università venne riformata ed ampliata dal Duca Francesco III, è sottolineata dalla partecipazione del Presidente di Confindustria dott. Giorgio Squinzi, il quale concluderà con la sua lectio magistralis il programma di una giornata, che coincide anche con l’avvio del sessennio rettorale del prof. Angelo O. Andrisano.

Sarà proprio la relazione del Rettore alle ore 10.30, dopo il rito dell’ingresso del Corteo Accademico accompagnato dal Coro dell’Unimore, a segnare l’inizio di una cerimonia, che continuerà con l’intervento del Presidente della Conferenza degli Studenti Elisa Sonego e del Presidente della Consulta del Personale Tecnico Amministrativo dott. ssa Michelangela Orlandi.

Successivamente prenderà la parola il prof. Dino Giovannini che sosterrà una prolusione su “Università e mondo del lavoro: il ruolo della psicologia e delle scienze sociali per costruire una comunità coesa”.

Al termine degli interventi il Rettore dell’Unimore conferirà il titolo di “Emerito” al prof. Carlo Jacoboni, già docente di Fisica e Preside della Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, e consegnerà attestati di riconoscimento ai ricercatori e neolaureati, distintisi nazionalmente ed internazionalmente nella ricerca, ed al personale, cessato dal servizio con almeno 25 anni di anzianità presso l’Ateneo Unimore.

Google+
© Riproduzione Riservata