• Google+
  • Commenta
2 febbraio 2014

Proposte del Festival Sanremo 2014: cantanti, canzoni e nuove

Proposte del Festival Sanremo 2014
Proposte del Festival Sanremo 2014

Proposte del Festival Sanremo 2014

Il Festival di Sanremo si avvicina, manca pochissimo al 18 febbraio, e Controcampus questa volta vuole presentarvi i cantanti giovani, inseriti nella categoria “Nuove proposte”, con l’intento di cercare nei titoli delle loro canzoni quali messaggi questi giovani interpreti vorranno portare sul palco dell’Ariston.

Al Festival di Sanremo 2014 da Torino arriva Bianca, nome d’arte di una giovane torinese, che canterà a Sanremo una canzone a cui ha messo come cappello la seconda persona singolare del verbo Sapere.

Proposte del Festival Sanremo 2014 dalla Puglia: Diodato, un giovane che in passato ha dimostrato apprezzamento per il mai dimenticato “cantore degli ultimi della società” Fabrizio De André. La sua Babilonia sarà un modo per illuminarci come ci ha illuminato in passato il grande Faber?

Tra le proposte del Festival Sanremo 2014 un figlio d’arte nel campo musicale: Filippo Graziani, figlio di Ivan, presenterà la sua canzone Le cose belle. La semplicità del titolo può essere un buon punto a favore per lui, vista la vittoria dello scorso anno.

  • Dal mondo del rap campano al Festival Sanremo 2014 proviene Rocco Hunt, giovane nato nel 1994, anno molto importante per il nostro Bel Paese, che propone una canzone genuina e gustosa a partire dal titolo, che vede la presenza di parole del dialetto usato nella terra del cantante: Nu juorno buono.
  • Da Roma viene Davide Combusti, in arte The Niro, con un passato prestigioso tra cinema e riconoscimenti fuori dal suo paese natio, presenterà a Sanremo una canzone dal titolo 1969. Enigmatica.
  • Vadim Valenti, classe 1979, offre uno spunto di riflessione su cosa significhi moderno  e sul concetto rivoluzionato di lavoro con la canzone La modernità.
  • Da The Voice, viene a Sanremo Veronica de Simone, che con Nuvole che passano, riporta il tema tradizionale mai mai banale della sofferenza e della gioia provocate dal sentimento dell’amore.
  • Last but not least, la canzone Senza di te, che sarà interpretata da un cantante vincitore della targa Tenco nel 2012 e collega di Cristiano de André per il quale ha scritto anche testi di canzoni, porta un ritmo unico e singolare.

Competenza e talento sono gli ingredienti principali tra le proposte del Festival Sanremo 2014 con l’aggiunta di riferimenti importanti del mondo musicale internazionali. Nuove voci, giovani talenti che hanno fatto della musica spesso una ragione di vita e una passione per la quale vale la pena mettersi in gioco.

Questi giovani cantanti sono la dimostrazione che viene riconosciuta l’importanza di avere dei modelli di riferimento e delle regole da seguire, ma che sentono anche l’esigenza di essere ascoltati non solo con le orecchie ma con un organo più importante, che accomuna tutta l’umanità: il cuore. Che il Festival di Sanremo abbia inizio!

Google+
© Riproduzione Riservata