• Google+
  • Commenta
18 marzo 2014

Quartetto d’archi Archimede all’Università Insubria

Concerto Insubria


Università degli Studi Insubria Varese-Como – La musica da camera protagonista del prossimo concerto all’Università Insubria. A esibirsi sulle note di Dvořák e Mozart è il Quartetto d’archi “Archimede”. Venerdì 21 marzo 2014, ore 18, Aula Magna dell’Università Insubria, via Ravasi 2, Varese

Concerto Insubria

Concerto Insubria

Ritorno al classico con il sesto appuntamento della Stagione Concertistica di Ateneo dell’Università Insubria in programma venerdì 21 marzo 2014, alle ore 18, nell’Aula Magna di via Ravasi 2, a Varese.

Il concerto del primo giorno di primavera all’Università Insubria è dedicato all’espressione più nobile della musica da camera, con due splendide pagine di Antonín Dvořák, il Quartetto per archi detto “Americano”, e Wolfgang Amadeus Mozart, il Quintetto per clarinetto e archi.

Il tradizionale repertorio di musica da camera è interpretato magistralmente dal Quartetto di archi “Archimede”, composto da Enzo Ligresti, violino; Corrado Genovese, violino; Gaetano Adorno, viola; Benedetto Munzone, violoncello e dal virtuoso Darko Brlek, clarinetto.

L’ingresso all’Università Insubria è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza. Il settimo concerto è in programma venerdì 11 aprile 2014, ore 18: si esibirà l’Orchestra da Camera Ferruccio Busoni, nel concerto dal titolo: “Classicismo e raffinatezza”, con brani del compositore settecentesco Luigi Boccherini; la celebre “Eine kleine Nachtmusik” di Mozart; la serenata per archi di  Edward Elgar, considerato il padre della musica inglese del Novecento, e la Fantasia Pastorale Ungherese di Franz Doppler.


© Riproduzione Riservata