• Google+
  • Commenta
26 maggio 2014

Dimensione geologica del terremoto, incontro all’Unimore

Terremoto

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – La dimensione geologica del terremoto

Terremoto

Terremoto

L’ Università degli studi di Modena e Reggio Emilia promuove un incontro dedicato agli eventi naturali, facendo particolare riferimento alla dimensione geologica del terremoto.

L’incontro dal titolo Leggere la geologia e il paesaggio: la dimensione geologica del terremoto si terrà mercoledì 28 maggio 2014 a Modena. Sarà presente il Dirigente di Ricerca dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – INGV dott. Gianluca Valensise.

Incontro a Unimore: la dimensione geologica del terremoto

In coincidenza con le giornate che ricordano gli eventi sismici del 201 che colpirono l’Area Nord della provincia di Modena, l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, nell’ambito delle attività didattiche legate all’insegnamento del corso su “Rischi geologici e protezione civile della laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Geologiche, promuove una mattinata di approfondimento per comprendere la dimensione geologica del terremoto.

L’appuntamento, che si terrà mercoledì 28 maggio 2014 alle ore 11.00 presso l’Aula M del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche (Largo S. Eufemia 19) a Modena, si avvarrà della presenza di uno dei massimi esperti il dott. Gianluca Valensise, Dirigente di Ricerca dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – INGV, sismologo di fama internazionale che parlarà di come poter Leggere la geologia e il paesaggio: la dimensione geologica del terremoto. Nell’occasione il relatore presenterà anche il volumeL’Italia dei disastri – dati e riflessioni sull’impatto degli eventi naturali 1861-2013” di cui è co-autore.


© Riproduzione Riservata