• Google+
  • Commenta
23 febbraio 2015

Gigio Brunello attore e burattinaio in scena al teatro Cà Foscari

Università “Cà Foscari” di Venezia – Lumi dall’alto, teatro Cà Foscari. Gigio Brunello in scena fra i migranti e la citta’. Secondo appuntamento della rassegna “LineaMenti – profili del pensiero”

Gigio Brunello

Gigio Brunello

Mercoledì 25 febbraio, alle ore 20.30, lo spettacolo dell’autore, attore e burattinaio Gigio Brunello

Resta aggiornano sulle News della tua Università, collegati alla Fan Page Controcampus

Lumi dall’alto. Corse clandestine in città è il secondo appuntamento della rassegna LineaMenti – profili del pensiero. Sul palco del Teatro Ca’ Foscari a Santa Marta sale Gigio Brunello in scena mercoledì 25 febbraio alle ore 20.30

Teatro di parola e di figura

Quando Kira mi raccontò questa storia, era incinta del primo bimbo. Mi aveva fatto vedere il video del suo matrimonio: lei con lo sposo e gli invitati che percorrono velocemente i viali di un parco e guardano sorridenti in telecamera. Mi spiegò che quel video era un falso, l’avevano girato, di nascosto dai proprietari, in una villa veneta approfittando del giorno di chiusura del ristorante e grazie al giardiniere albanese loro amico. Soldi per un matrimonio vero e proprio non ne avevano ma quel video serviva per far felici i parenti rimasti in Albania. E pensare che papà e mamma avevano già combinato un matrimonio con un cugino ricchissimo che viveva a Canadà. Così cominciò a raccontarmi la sua storia fin da quando era partita in gommone col suo fratellino. Dopo la Mestre operaia (Vite senza fine) e quella del Risorgimento (Teste calde), a completare la Trilogia, uno spettacolo sui migranti e la città.

Chi è Gigio Brunello

Gigio Brunello è autore di teatro, attore e burattinaio. Negli ultimi quindici anni, spesso in collaborazione con il regista Gyula Molnar, ha presentato al pubblico con il linguaggio dei burattini e del teatro di figura spettacoli originali e rivisitazioni di classici da Leopardi (Operette morali) a Goldoni a Büchner e Shakespeare

Per la sua attività di sperimentazione e innovazione nel teatro di figura ha ricevuto numerosi riconoscimenti in Italia e all’estero, dove parecchie sue opere sono state tradotte e rappresentate. Nel 2002 ha ricevuto il Premio Nazionale Critici di Teatro per l’opera Macbeth all’improvviso. Tra le ultime produzioni: Beati i perseguitati a causa della giustizia poiché di essi è il regno dei cieli. Dialogo tra Gesù Nazareno e Pinocchio incarcerati (2005); Vite senza fine. Storie operaie del secolo scorso (2007); Come gli etruschi uscirono dalla crisi (Cta Gorizia 2009); Teste calde. Storie del Risorgimento (Mittelfest 2011); il radiodramma Diario di bordo (Radio tre, Tutto esaurito 2012);

In Breve

25 febbraio 2015, h 20.30 sezione “LineaMenti – profili del pensiero”. Teatrino della Marignana di Gigio Brunello. Lumi dall’alto. Corse clandestine in città di Gigio Brunello e Gyula Molnar regia Gyula Molnar scenofonia Lorenzo Brutti sculture Gigio Brunello dipinti Lanfranco Lanza musiche Rosa Brunello eseguite da Rosa Brunello Quintet in scena Gigio Brunello

I biglietti si acquistano mercoledì 25 febbraio dalle 17.00 alle 20.00, presso la biglietteria del Teatro Ca’ Foscari a Santa Marta, Dorsoduro 2137. Si consiglia vivamente la prenotazione all’indirizzo biglietteria.teatrocafoscari@unive.it

Google+
© Riproduzione Riservata