• Google+
  • Commenta
18 maggio 2015

Dario Ianes all’Università della Valle D’Aosta

Geografia dei bambini a Univda

Dario Ianes Univda

Dario Ianes Univda

Il noto pedagogista Dario Ianes all’Univda: la motivazione come motore dell’apprendimento. Nell’ambito della rassegna di seminari sulla didattica inclusiva organizzati dalla Sovraintendenza agli Studi della Regione Autonoma Valle d’Aosta e dallUniversità della Valle D’Aosta, mercoledì 20 maggio l’Ateneo valdostano ospiterà Dario Ianes, professore ordinario di Didattica e pedagogia speciale alla Libera Università di Bolzano, che terrà un seminario dal titolo “La motivazione come risultato e come motore nel processo di insegnamento e apprendimento”. L’incontro avrà inizio alle 14.30 e si concluderà alle ore 17.30 circa.

Ianes è co-fondatore delle Edizioni Centro Studi Erickson di Trento, direttore della rivista “Difficoltà di apprendimento”, curatore di molteplici collane editoriali, membro di gruppi tecnico-scientifici del MIUR e autore di numerosissimi volumi e articoli sull’inclusione scolastica e i bisogni educativi speciali.

Etimologicamente il termine “motivazione” indica un movimento, quindi il dirigersi di un soggetto verso un oggetto desiderato, verso uno scopo: la dinamica del desiderio implica una spinta, che può essere interpretata come bisogno o pulsione da soddisfare, oppure, come tensione sostenuta da aspettative, obiettivi, emozioni.

Per quanto riguarda in maniera specifica la motivazione all’apprendimento, entrano in gioco diversi aspetti, interrelati ed interagenti tra loro: aspetti emotivi, cognitivi ma anche metacognitivi, psicologici, dalla percezione di autoefficacia al concetto di sé, e ancora aspetti sistemico-relazionali.

Dario Ianes da Unibz a Univda

Tra le varie componenti del sistema si istituiscono relazioni circolari, tanto che non è facile isolare un aspetto dall’altro: durante il seminario, Dario Ianes affronterà i diversi aspetti utilizzando un’ottica multi e trans-disciplinare, in modo da cogliere l’intero fenomeno nella sua complessità.

La motivazione come risultato e come motore nel processo di insegnamento e apprendimento

I seminari sulla didattica inclusiva sono rivolti a insegnanti di sostegno e curricolari, ai dirigenti scolastici, agli operatori di sostegno, ai professionisti coinvolti nel settore e a tutte le persone interessate. Il seminario si svolgerà in aula magna presso la sede dell’Ateneo di Strada Cappuccini. L’ingresso è libero fino alla capienza massima dell’aula.


© Riproduzione Riservata