• Google+
  • Commenta
27 gennaio 2017

Materie maturità 2017 esterne ed interne: date seconda prova, quando escono

Materie maturità 2017 esterne ed interne
Materie maturità 2017 esterne ed interne

Materie maturità 2017 esterne ed interne

Novità sulle materie maturità 2017 esterne ed interne della seconda prova: quando escono, date e notizie per il liceo Scientifico, Classico e gli altri istituti tecnici e professionali.

Lunedì 30 gennaio gli studenti italiani conosceranno quali prove dovranno affrontare il secondo giorno dell’esame di Stato. Il Ministro Fedeli a Radio 1 ha annunciato che il prossimo lunedì saranno rese note le materie.

Infatti, mentre per il primo giorno è prevista una prova di italiano comune a tutte le tipologie di scuole, il secondo giorno l’esame verterà su una delle discipline caratterizzanti dell’indirizzo scelto.

A partire dalla Riforma Gelmini è stata introdotta l’alternanza tra le discipline oggetto della seconda prova. Ad esempio, al liceo Classico vengono proposti ad anni alterni quesiti di latino o greco.

Lo stessa alternanza si è verificata al liceo linguistico e quello psicopedagogico. Quindi, le scuole che hanno due materie caratterizzanti l’indirizzo già conoscono in linea di massima su quale materia verterà la prova.

Grande attesa soprattutto per gli studenti del liceo Scientifico che temono l’uscita di Fisica per le materie maturità 2017 esterne. Infatti, allo scientifico tale alternanza non c’è mai stata. Da tempo l’argomento scelto è la Matematica. Gli studenti temono molto l’eventualità di doversi confrontare con un problema di fisica. Alla materia, infatti, sono dedicate poche ore settimanali, insufficienti secondo i maturandi e gli stessi docenti, ad acquisire una preparazione tale da affrontare con serenità la priva.

Per questo già da qualche settimana è stata organizzata una petizione su Change.org per  chiedere Matematica come seconda prova che ha già raccolto migliaia di firme.

Bisognerà, però, attendere lunedì per conoscere le materie scelte.

Materie maturità 2017 esterne ed interne seconda prova novità: ecco quali saranno

Quali sono le materie esterne per l’esame di stato 2017? Lunedì 30 gennaio gli studenti italiani avranno molte risposte dal Miur. Di certo conosceranno le discipline oggetto delle prove del secondo giorno. Ma si saprà anche quali discipline saranno attribuite ai membri esterni e quali ai docenti interni.

Quest’anno la commissione sarà ancora formata da tre membri esterni e da tre professori interni ed un presidente anch’egli esterno. La riforma dell’esame sarà in vigore dal 2018, pertanto gli studenti possono affrontarlo con serenità.

Per conoscere i nomi dei membri della Commissione bisognerà, però, attendere ancora qualche mese. Di solito il Miur ne da notizia a maggio.

Vediamo per la seconda prova quali materie maturità 2017 esterne ed interne potrebbero uscire.

  • Liceo classico. Sono anni ormai che al classico il Miur alterna la versioni di greco a quella di latino. L’anno scorso c’è stato il greco, quindi gli studenti si aspettano per quest’anno la versione di latino, considerata più semplice. Ma attenti, l’alternanza non è obbligatoria. Il Ministero potrebbe stupire riproponendo la versione di un testo di greco.
  • Liceo scientifico. Gli studenti sono terrorizzati dalla possibilità che esca fisica come seconda prova. Sono anni che i liceali si cimentano con i quesiti di matematica e non si sentono pronti ad affrontare l’esame di fisica. d’altronde i quesiti proposti per la simulazione dal Miur in fisica erano molto complessi. A detta degli stessi docenti erano più adatti a studenti universitari che a a semplici maturandi.
  • Liceo linguistico. In passato era lo stesso studente a scegliere la lingua i cui essere esaminato. Non è più così. Il Ministero sceglie la disciplina per tutti i candidati. L’anno scorso è stata la prima lingua del corso di studi. Quest’anno, dunque, potrebbe essere la seconda.

Materie maturità 2017 esterne ed interne: istituti tecnici e professionali

La scelta per gli istituti tecnici e professionale è più articolati. Queste scuole hanno diversi indirizzi, quindi le discipline tra cui il Miur dovrà scegliere sono maggiori. Vediamo le varie possibilità.

  • Ragioneria. La situazione si fa complessa. Questo istituto ha tre indirizzi. Di certo i maturandi in Amministrazione,finanza e marketing si cimenteranno con la prova in Economia aziendale. Per gli altri indirizzi la scelta sarà tra tre discipline: Economia aziendale, lingua inglese o seconda lingua comunitaria.
  • Istituto tecnico geometri. Tre gli indirizzi previsti ognuno dei quali presenta tre discipline tra le quali saranno scelte le materie maturità 2017 esterne ed interne da parte del Ministero.
  • Istituto alberghiero. Le prove varieranno a seconda dell’indirizzo frequentato. Quattro gli indirizzi per la scuola alberghiera.

© Riproduzione Riservata