• Google+
  • Commenta
21 febbraio 2017

Assunzioni Poste italiane 2017: domanda e scadenza entro il 5 marzo

Assunzioni Poste italiane 2017
Assunzioni Poste italiane 2017

Assunzioni Poste italiane 2017

Novità sulle assunzioni Poste italiane 2017: domanda e scadenza del bando concorso poste.

Al via un nuovo recruiting per selezionare Portalettere da adibire al servizio postale nelle regioni del Centro Nord.

Le nuove assunzioni rientrano nella campagna di selezione avviate per il periodo 2015- 2020 e che incrementeranno il personale di ben 8.000 unità.

Infatti, Poste italiane spa è una società detenuta al 100% dallo Stato mediante il Ministero dell’Economia, ed è la più grande infrastruttura di servizi in Italia.

Si occupa di gestire tutta la corrispondenza del nostro paese, ma offre anche servizi finanziari, assicurativi e digitali. Ha una presenza capillare sul territorio e vanta ben 143.000 dipendenti. Il numero di personale è destinato ad aumentare con l’incremento dei servizi offerti.

Le nuove assunzioni Poste italiane 2017 riguarderanno i portalettere e prevederanno un contratto a tempo determinato. I nuovi postini probabilmente saranno impiegati nel periodo estivo per coprire il personale assente e far fronte a necessità di risorse aggiuntive stagionali. I contratti a tempo determinato hanno una durata solitamente di 3 o 4 mesi. Pertanto, i candidati selezionati lavoreranno nel periodo maggio/giugno/luglio e agosto 2017.

La selezione è rivolta a tutto il territorio nazionale, ma le sedi lavorative sono dislocate nelle regioni del centro nord. In ogni caso, è utile controllare periodicamente il sito delle Poste perchè in funzione alle esigenze di personale, l’azienda potrebbe inserire nuovi annunci anche per le altre Regioni.

Vediamo allora come presentare domanda per partecipare alla selezione per le nuove assunzioni poste italiane, quali sono i requisiti richiesti dal bando e quando scade la domanda.

Assunzioni Poste Italiane 2017: quali sono i requisiti, come presentare domanda e scadenza

Al via la nuova selezione di personale per le Poste. Il nuovo concorso per Postino si attendeva da mesi. Infatti, l’Ente gestore del servizio postale avvia solitamente un reclutamento di personale per il periodo estivo. Benchè i contratti stipulati siano a tempo determinato, non è inusuale che con il tempo il personale venga stabilizzato.

Per poter partecipare alla selezione per le assunzioni poste italiane 2017 è necessario il possesso di alcuni requisiti. Vediamo quali:

  • diploma scuola media superiore con votazione non inferiore a 70/100;
  • diploma di laurea anche triennale con votazione non inferiore a 102/110;
  • patente di guida in corso di validità;
  • possesso patentino bilinguismo per la sola provincia di Bolzano;
  • certificato medico rilasciato da Asl o da medico curante sull‘idoneità al lavoro.

Non sono previste conoscenze specifiche.

Come già evidenziato il contratto sarà a tempo determinato. L’avviso di selezione specifica che il numero di candidati selezionati e la durata del contratto stesso dipenderanno dalle specifiche esigenze dell’azienda. In base a quanto avvenuto negli anni precedenti, tuttavia, si può ipotizzare che i contratti avranno durata di 3 o 4 mesi.

Come presentare la domanda per le nuove assunzioni poste italiane? E’ sufficiente collegarsi al sito delle Poste e accedere alla sezione Lavora con noi. Nella categoria posizione aperte ci saranno tutti gli annunci relativi ala ricerca di personale. Al momento l’unico bando riguarda l’assunzione di portalettere.

Una volta accertato il possesso dei requisiti si può inviare la propria candidatura. e’ necessario, però, registrarsi preliminarmente al sito, inserendo il proprio indirizzo e-mail e i propri dati anagrafici. Solo in questo modo ci si potrà candidare allegando il proprio curriculum vitae. La procedura è molto semplice ed intuitiva.

La domanda va inoltrata entro il 5 marzo 2017. Dopo tale data il sistema non accetterà più candidature.

Assunzioni Poste italiane 2017: iter selezione portalettere e sedi di lavoro

Come si diventa postini? Entro il 5 marzo 2017 si potrà inviare la candidatura per essere assunti a tempo determinato come portalettere. L’iter di selezione prende avvio con il controllo formale dei requisiti. Coloro che risultano in possesso dei requisiti richiesti dal bando, riceveranno una telefonata da parte dell‘Ufficio risorse Umane territoriale che confermerà di essere stati ammessi alla selezione.

Il candidato a partire dalla seconda settimana di marzo riceverà una mail da parte della società Giunti Os che gestisce l’iter selettivo. In questa mail sarà contenuto il link del sito al quale collegarsi per lo svolgimento del test di selezione. La comunicazione conterrà tutte le informazioni necessarie per poter procedere allo svolgimento del test attitudinale.

Le assunzioni poste italiane 2017 prevedono, poi, per coloro che abbiano superato il primo step un’ulteriore fase selettiva. Il candidato sarà sottoposto a verifica in aula del test già svolto online, ad un colloquio ed alla prova di idoneità di guida del motomezzo aziendale. La capacità di guida del veicolo a pieno carico di posta è essenziale per il superamento della selezione e conseguente assunzione.

Si potrà partecipare alla selezione per una sola delle sedi disponibili. La scelta dovrà essere effettuata in fase di presentazione della domanda. Ma vediamo le sedi disponibili:

  • Piemonte – Torino, Vercelli, Novara, Cuneo, Asti, Alessandria, Biella, Verbano Cusio Ossola;
  • Valle d’Aosta – Aosta;
  • Liguria – Imperia, Savona, Genova e La Spezia;
  • Lombardia – Varese, Como, Sondrio, Milano, Bergamo, Brescia, Pavia, Cremona, Mantova, lecco, Lodi, Monza-Brianza;
  • Trentino Alto Adige – Bolzano, Trento;
  • Veneto – Verona, Vicenza, Belluno, Rovigo, Treviso, venezia e Padova;
  • Friuli Venezia Giulia – Udine, Trieste, Pordenone, Gorizia;
  • Emilia Romagna – Parma, Piacenza, Modena, Forlì, Cesena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini;
  • Marche – Pesaro Urbino, Macerata, Ancona, Ascoli Piceno, Fermo.

© Riproduzione Riservata