• Google+
  • Commenta
20 Agosto 2018

Test ingresso 2018: quali sono, date e novità MIUR prove ammissione

Test ingresso 2019
Test ingresso 2018

Test ingresso 2018

Ultime news test ingresso 2018: quali sono i test di accesso alle facoltà a numero chiuso, date di quando si tengono e novità del MIUR sulle prove di ammissione quest’anno.

Il test di ingresso ad accesso programmato per l’anno accademico 2018/19 sono stabiliti dal Miur e gestiti a livello nazionale.

L’ammissione alle facoltà a numero chiuso è determinata dal superamento di una prova di ammissione che consiste nella soluzione di 60 quesiti a risposta multipla. Le domande dei test ingresso 2018 prevedono ciascuna cinque possibilità di risposta.

Gli studenti che prendono parte al test devono individuare quella corretta. Le soluzioni dei test possono essere fornite perché si conosce l’argomento oggetto del quesito. Oppure perché, tramite ragionamento logico, si riesce ad individuare la risposta corretta, perché ritenuta la più probabile.

Le domande dei test di accesso a numero chiuso, regolano le ammissioni alle facoltà di Medicina e Chirurgia, ed Odontoiatria e Protesi Dentaria. Il Ministero della Pubblica Istruzione regola anche l’ammissione ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Veterinaria. Come pure è stata prevista una prova di ammissione nazionale per i corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico direttamente finalizzati alla professione di Architetto. Infine, l’altro test ad accesso programmato è quello che regola l’ammissione ai corsi di laurea delle Professioni Sanitarie.

La data test ingresso Medicina 2018, come pure quella di tutte le altre prove, è stata stabilita dal Miur. Il bando relativo all’anno accademico 2018/2019 contiene anche tutte le informazioni che disciplinano lo svolgimento della prova. I corsi citati prevedono il superamento di un test uguale per tutti gli studenti di Italia.

Test ingresso 2018: quali sono le facoltà ad accesso programmato e date prove di accesso

Le facoltà ad accesso programmato sono quelle gestite dal Ministero, mentre quelle a numero chiuso sono gestite direttamente dalle università. Le prime sono quindi organizzate tramite un decreto che stabilisce le date del test d’ingresso. Il bando indica anche quali sono gli argomenti delle domande e la struttura della prova. Oltre che tutte le informazioni relative ai posti disponibili a livello nazionale, suddivisi per corso di laurea e di Ateneo.

Il calendario ufficiale dei test ingresso 2018 indica qual è la data e l’orario in cui si terranno le varie prove di ammissione in Italia. Le date da segnare sono le seguenti:

  • Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria erogati in lingua italiana: martedì 4 settembre 2018.
  • Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria: mercoledì 5 settembre 2018.
  • Laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea direttamente finalizzati alla formazione di Architetto: giovedì 6 settembre 2018.
  • Corsi di laurea delle Professioni Sanitarie: mercoledì 12 settembre 2018.
  • Corsi di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia e in Odontoiatria e Protesi Dentaria erogati in lingua inglese (IMAT): giovedì 13 settembre 2018.

Il Ministero ha pubblicato il bando con tutte le informazioni relative ai test d’accesso programmato lo scorso aprile. Nel documento ufficiale sono inoltre indicati tutte le informazioni più importanti relative alle scadenze da rispettare, la struttura delle prove e le indicazioni per potersi iscrivere.

Punteggio e graduatoria test ingresso 2018: indicazioni bando ufficiale

I candidati che parteciperanno ai test d’ingresso 2018 ad accesso programmato nazionale si sono iscritti ai corsi di Medicina ed Odontoiatria, Architettura e Veterinaria dal sito www.universitaly.it. Dal 2 al 24 luglio sono state raccolte le iscrizioni. Gli studenti che hanno provveduto al pagamento del bollettino entro la scadenza prevista dal bando, attendono adesso le date previste per ciascun test d’accesso per poter procedere allo svolgimento della prova.

Tutti i quiz iniziano alle 11.00 del giorno stabilito dal Ministero e durano 100 minuti. La struttura della prova è indicata nell’apposito decreto. Ciascun testo contiene quesiti di cultura generale, ragionamento logico, biologia, chimica, fisica e matematica. Dopo lo svolgimento del test gli studenti dovranno attendere i risultati ufficiali, che saranno indicati sempre dal Ministero in date precise prestabilite. Chi ottiene un buon punteggio, riuscirà a posizionarsi nella graduatoria nazionale stilata sempre secondo quanto previsto dal bando. Gli ammessi ai corsi di studio ad accesso programmato, potranno quindi procedere all’iscrizione della facoltà prescelta.

Google+
© Riproduzione Riservata