• Google+
  • Commenta
5 Settembre 2018

Test Veterinaria 2018: domande, risposte e soluzioni prova accesso

Test Veterinaria 2018
Test Veterinaria 2018

Test Veterinaria 2018

Diretta del test Veterinaria 2018: quali sono le domande e risposte, scarica PDF delle soluzioni svolte della prova d’accesso a numero chiuso.

Sono iniziati i test ingresso 2018. Chi ama gli animali di certo tenterà la prova ad accesso programmato per Veterinaria. Il sogno di diventare veterinario accomuna studenti che quest’estate hanno avuto modo di studiare per poter concorrere all’assegnazione di uno dei posti disponibili. Di certo chi vorrà tentare l’accesso alla facoltà numero chiuso di veterinaria, avrà letto il bando del Miur che contiene tutte le informazioni utili su iscrizioni e data in cui si terrà la prova. Il giorno 5 settembre è quello stabilito dal Miur per il test Veterinaria 2018. Si tratta di uno dei test d’ingresso alla facoltà a numero chiuso più ambiti, ma i posti disponibili per ogni ateneo sono limitati. Per questo è importante sapere in anticipo cosa studiare e quali sono gli argomenti delle domande di Veterinaria 2018.

Il bando del Ministero infatti è l’unico documento ufficiale che consente di conoscere esattamente quali potrebbero essere i quesiti che gli studenti italiani il 5 settembre troveranno nella prova. Inoltre è importante anche sapere a quante domande occorre rispondere, e quante soluzioni fornire per poter avere qualche possibilità in più di accedere alla graduatoria.

Tutte le informazioni relative a domande e materie da studiare, sul punteggio minimo, sui posti disponibili e gli scorrimenti della graduatoria, sono sempre indicati nel bando del Miur che è stato pubblicato lo scorso aprile 2018. I candidati che mercoledì 5 settembre 2018 saranno impegnati nello svolgimento del test d’ingresso a Veterinaria, hanno quindi avuto diversi mesi di tempo per studiare e conoscere nel dettaglio quali sono le modalità relative agli scorrimenti della selezione a livello nazionale.

Test Veterinaria 2018: domande e risposte dalla diretta della prova di accesso – scarica PDF

Anche quest’anno su Controcampus.it sarà possibile conoscere alcune delle indiscrezioni relative allo svolgimento del test Veterinaria 2018. Infatti non sono pochi coloro i quali, dopo aver consegnato il test, indicano nei gruppi di studio Facebook o su Twitter alcune delle domande trovate all’interno della test. I più impazienti di sapere e di conoscere il proprio punteggio, si confronteranno quindi on-line. Tutti vorrebbero scoprire ulteriori dettagli circa le possibili soluzioni e risposte esatte di Veterinaria.

Generalmente il Miur fornisce le soluzioni del test qualche ora dopo gli svolgimenti delle prove. Nel frattempo su questa pagina sarà possibile trovare tutte le possibili indiscrezioni sul test. Oltre che gli eventuali quesiti e risposte esatte in PDF pubblicate online dai candidati, o fornite direttamente dal Ministero.

Anche quest’anno la struttura della prova è simile a quella degli anni precedenti. Ogni test prevede 60 quesiti a risposta multipla, con cinque opzioni disponibili. Gli argomenti delle domande vertevano su cultura generale, ragionamento logico, biologia, chimica, fisica e matematica. Il tempo disponibile per fornire tutte le risposte esatte è di 100 minuti. Nello specifico le domande erano così suddivise: 2 domande di cultura generale, 20 di ragionamento logico, 16 di biologia, 16 di chimica e 6 di fisica e matematica. I posti disponibili quest’anno sono 759. L’indicazione relativa al numero degli ammessi è stata fornita ben due mesi dopo la pubblicazione del bando di Veterinaria. Rispetto allo scorso anno, c’è stato un aumento, in quanto il Ministero da 655 posti previsti nel 2017, quest’anno consentirà l’ammissione a 759 candidati.

Soluzioni del test Veterinaria 2018 anni precedenti da scaricare

Mercoledì 5 settembre 2018 sosterranno il test Veterinaria tutti coloro i quali hanno proceduto all’iscrizione nel periodo compreso tra il 2 luglio 2018 ed il 24 luglio 2018. La procedura di iscrizione è stata effettuata on-line sul portale www.universitaly.it. Durante l’iscrizione, i candidati hanno avuto modo di poter indicare le preferenze relative agli atenei, dove si desidererebbero frequentare i corsi di studio. La prima scelta è quella in cui si sosterrà il test d’ingresso. Successivamente sono indicate poi tutte le altre università. L’indicazione delle preferenze è importante in quanto in fase di graduatoria, in base alle indicazioni fornite, sarà possibile ottenere qualche possibilità in più di entrare a Veterinaria.

Chi ha letto il bando, di certo avrà iniziato a studiare le materie che saranno oggetto dei requisiti del Miur. Chi vuole esercitarsi in vista della prova, potrà anche fare riferimento anche ai test degli anni precedenti. Infatti in linea generale il tempo a disposizione, il numero delle domande ed il grado di difficoltà non varia di anno in anno.

Sono utili per esercitarsi anche le simulazioni on-line che consentono di poter imparare a gestire al meglio il tempo disponibile ed organizzare la risoluzione del test in funzione anche delle proprie conoscenze.

Google+
© Riproduzione Riservata