• Google+
  • Commenta
29 Maggio 2019

Quota 100 oggi 29 maggio 2019: ultime notizie sulle pensioni

Quota 100 oggi 29 maggio 2019
Quota 100 oggi 29 maggio 2019

Quota 100 oggi 29 maggio 2019

Di seguito le informazioni di giornata, e le novità su quota 100 oggi 29 maggio 2019: ultime notizie e aggiornamenti sulle pensioni.

Le pensioni tornano al centro dell’attenzione al seguito delle elezioni europee, che hanno visto la vittoria in Italia, della Lega.

Al momento, il provvedimento quota 100 a quanto pare è una soluzione provvisoria che sarà mantenuta dal 2019 fino al 2021 e poi sostituita.  Questo perchè stando a quanto dichiarato dal Governo in queste ore, il provvedimento sulla pensione è un esperimento di quella che sarà Quota 41: un decreto che consentirà   ai lavoratori di andare in pensione,  con 41 anni di contributi versati, senza alcuna interferenza anagrafica. Le ultime notizie sulla riforma pensione, vedono la conferma della proroga opzione donna; le donne potranno infatti lasciare il lavoro in anticipo, prima degli anni previsti, purché abbiano requisiti.

Altra news confermata, è l’Ape sociale, l’anticipo pensionistico sociale previsto dal governo di Renzi e poi Gentiloni, per fronteggiare i pensionamenti in caso di crisi aziendale. Previsto in tempi brevi, il taglio delle pensioni d’oro di circa il 40%, che toccherà coloro che percepiscono mensilmente un assegno elevato e non andrà a toccare i lavoratori del settore militare. Per i tagli previsti di importi spettanti di diritto, in queste ore si sta parlando di una manifestazione appoggiata dai sindacati, prevista per il 1 giugno a Roma. Vedremo come si evolverà la situazione nei prossimi giorni e il comportamento dell’esecutivo al potere.

Novità quota 100 oggi 29 maggio 2019: notizie sulle pensioni dopo le elezioni europee

Oggi mercoledì 29 maggio, la giornata si apre con uno sguardo sugli ultimi aggiornamenti, in merito alla situazione pensionistica in Italia. La fase sperimentale di quota 100, prevede la possibilità per tanti di andare in pensione anticipata, purchè versati un numero preciso di contributi. Per quanto positiva possa sembrare questa notizia, ha destato scalpore il taglio delle pensioni d’oro del 40% e di un  importo di diritto, spettante soprattutto sulle persone anziane.

Sembra che dopo le elezioni europee e la vittoria della Lega, il Governo si sia deciso a confermare due principali aspetti sulla riforma delle pensioni. Partirà l’opzione donna, consentendo al gentil sesso il pensionamento anticipato entro requisiti minimi richiesti. E l’Ape sociale che prevede il sostegno per coloro che si trovano ad andare in pensione, durante una crisi aziendale. Tutto sembra apparentemente calmo, ma le prossime giornate probabilmente potrebbero rendere indiscrezioni che non tutti saranno ben lieti di apprezzare.

Ultime news pensioni: aggiornamenti su opzione donna e Ape sociale

Le ultime notizie sulle pensioni, risentono in parte dei recenti esiti elettorali europei. Si ritorna in carreggiata, ed al momento la preoccupazione riguarda i tagli sulle pensioni d’oro, e gli importi di diritto su assegni che toccano le persone anziane. Quota 100 sembra stabilizzare i suoi due tasselli principali: l’opzione donna e l’Ape sociale.

La questione pensione, tiene tanti con l’animo agitato. Alcuni sindacati si stanno preparando per scendere in piazza a Roma, il 1 giugno. Una manifestazione che a quanto pare, vuole solo ricordare che ci sono beni di appartenenza. Che non possono essere dislocati da una legge o provvedimento qualsivoglia!

Google+
© Riproduzione Riservata