• Google+
  • Commenta
2 Settembre 2019

Come superare il test medicina e chirurgia 2019: cosa portare e fare

Come superare il test medicina e chirurgia 2019
Come superare il test medicina e chirurgia 2019

Come superare il test medicina e chirurgia 2019

Utili consigli per sapere come superare il test di medicina e chirurgia 2019: cosa portare il giorno della prova, cosa fare e cosa evitare per non farsi allunare il test d’accesso.

L’esame di ammissione alla Facoltà di Medicina e Chirurgia è, giustamente, molto conosciuto e temuto, e giustamente. Il test d’ingresso per accedere agli studi di medicina e odontoiatria è molto ambito. Su circa 67.000 candidati dello scorso anno, sono stati meno di 10.000 a superare il test per ottenere uno dei posti disponibili.

Lasciare la scuola secondaria per iniziare l’università è un grande passo per tutti gli studenti. È importante, al fine di costruire una carriera accademica di successo, che che le future matricole siano informate su ciò che le attende. Naturalmente, sarà necessario conoscere i programmi del corso, le diverse opzioni, i possibili passaggi e cambi da un corso all’altro, ecc.

Sarà anche necessario conoscere i prerequisiti necessari per accedere ai corsi di studio scelti e sapere se è previsto un esame di ammissione.

In effetti, alcuni corsi richiedono il superamento dei test di ammissione per l’ammissione al primo anno. Questo è il caso della facoltà di medicina ed odontoiatria che prevedono un test d’ingresso obbligatorio per accedere ai corsi del primo anno. Gli esami di ammissione sono test impegnativi che possono sembrare insormontabili. Alcuni preferiscono rinunciare per paura di affrontare un fallimento. Altri anche quest’anno proveranno a superare il test di medicina, non senza stress ed ansia. Ma quindi, come superare il test medicina 2019? La chiave del tuo successo sta nella preparazione! Ecco alcuni consigli per rispondere alle domande del quiz.

Come superare il test medicina e chirurgia 2019: cosa portare il giorno della prova e cosa fare

Il primo passo per preparare un esame è conoscere i programmi e gli argomenti sui quali verteranno le domande. Per saperne di più, non c’è niente di meglio che il sito del Miur e degli altri enti che organizzano gli esami, come Universitaly. Questi siti offrono informazioni affidabili e chiare sugli argomenti da conoscere. Inoltre, sono presenti anche i test di medicina degli anni precedenti, con domande e soluzioni. Dopo alcune brevi ricerche, si scopre che l’esame di ammissione comprende 60 quesiti. Gli studenti saranno valutati in base alle loro conoscenze e comprensione in matematica, fisica, chimica e biologia. Inoltre ogni candidato dovrà affrontare prove di ragionamento logico e cultura generale.

Per sapere come superare il test medicina 2019, è fondamentale conoscere la tipologia delle domande. La maggior parte degli esami di ammissione sono prove scritte, con domande a risposta multipla, come nel caso della facoltà di medicina. Questa informazione è molto importante perché il modo di studiare la materia, e di allenarsi varia in base al tipo di test da superare. In questo caso bisognerà essere molto rapidi. Imparare a gestire il tempo a disposizione per ogni risposta da dare.

Prima della data di svolgimento del test, assicurati di avere i prerequisiti sufficienti per l’esame di ammissione. E’ importante chiedersi quale livello è richiesto per superare l’esame. Gli argomenti sono stati studiati alle scuole superiori? E se è così, in maniere esaustiva e sufficiente? Gli studenti possono, ad esempio, prendere quaderni, appunti e il sommario dei loro corsi di scuola superiore e confrontarli con gli argomenti da studiare per il quiz di medicina 2019.

Ma oltre allo studio, per poter essere ammessi allo svolgimento del test ad accesso programmato, ci sono diverse cose da portare con se’ il giorno del quiz. Fondamentale è la carta di identità o un valido documento di riconoscimento. Inoltre anche le ricevute di pagamento e di iscrizione potrebbero essere richieste. Saranno molto utili orologio, acqua e cibo, ma anche una penna a sfera nera!

Come non farsi annullare la prova d’accesso a medicina: cosa non fare

Sapere come superare il test medicina non è sufficiente per ottenere l’ammissione. Infatti ci sono anche errori da evitare per non farsi annullare la prova. E’ importante sapere che è vietata la penna blu. Il questionario va compilato con la penna nera che viene consegnata al candidato dalla commissione. Ogni candidato riceve inoltre un plico sigillato contenente la scheda anagrafica, le 100 domande, il modulo delle risposte e un foglio di controllo con il nome del vostro ateneo di prima scelta. I quattro fogli vengono consegnati insieme ma vanno restituiti separatamente. Se notaste qualunque stranezza nella busta che viene consegnata, segnalatela subito alla commissione. Poiché il modulo delle risposte verrà corretto da un lettore ottico, badate bene a stare dentro i bordi della casella che volete barrare.

Agli studenti si consiglia di non marcare il foglio delle risposte. La violazione dell’anonimato determinerebbe l’annullamento della prova. Ma non dimenticate la firma sul modulo che la richiede. Un errore fatale che potrebbe determinate l’annullamento del test medicina 2019. L’ultima cosa da fare prima di consegnare domande e risposte, è prendere dall’apposita postazione una coppia di etichette con lo stesso codice alfanumerico e attaccarne una sulla scheda anagrafica e l’altra sul foglio delle risposte.

Google+
© Riproduzione Riservata