• Google+
  • Commenta
3 Ottobre 2019

Esami di Stato di Geometra e Geometra Laureato 2019: bando PDF

Esami di Stato di Geometra e Geometra Laureato 2019
Esami di Stato di Geometra e Geometra Laureato 2019

Esami di Stato di Geometra e Geometra Laureato 2019

Bando esami di Stato di Agrotecnico e Agrotecnico Laureato 2019: come prepararsi e come superarli. Date delle prove scritte e orali e quali sono i requisiti di accesso.

Scopriamo subito come partecipare agli esami di stato  di Geometra  e Geometra  Laureato 2019.

Ecco quali sono i titoli di accesso, le  modalità di presentazione delle domande e le prove d’esame. I consigli del Geometra Vincenzo Longobardi.

Il geometra è uno dei professionisti più richiesti nelle progettazioni di tipo edilizio e urbanistico, supporta i propri clienti anche nei settori dell’energia e della consulenza commerciale. Liter per diventare geometri prevede il conseguimento del diploma dell’Istituto Tecnico. E un seguente praticantato della durata di 18 mesi.  Il professionista, poi, inizia a lavorare in Italia con l’iscrizione all’Albo professionale per geometri .

L’iscrizione all’albo dei geometri è condizione necessaria, dunque, per esercitare la libera professione. Ogni anno il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca indice una sessione degli esami di Stato di Geometra per l’abilitazione alla professione. Quest’anno c’è un’Ordinanza pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 36 del 7 maggio 2019.

Tutti i candidati con il titolo accademico richiesto presentano la domanda di ammissione entro il termine  di trenta giorni dalla  pubblicazione  nella Gazzetta Ufficiale.

Le domande si inviano  secondo tre modalità, ovvero:

  • tramite Posta elettronica certificata – PEC,fa fede la stampa che documenta l’inoltro della mail;
  •  a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’ indirizzo: è valido  il  timbro  dell’ufficio  postale  accettante,  cui compete la spedizione;
  • a mano: fa fede l’apposita ricevuta  rilasciata  dall’Istituto  scolastico con  la data di presentazione e il  numero  di protocollo.

Esami di Stato di Geometra e Geometra Laureato 2019: date delle prove BANDO PDF

Gli esami di stato di geometra iniziano  in tutte le sedi nello stesso giorno, ovvero:

  • Prima prova scritta: 21 novembre 2019
  • Seconda prova scritta:22 novembre 2019

I candidati con diploma di istruzione secondaria superiore  ad indirizzo geometra sono ammessi alla sessione di esame. I titoli di studio validi sono: diploma di maturità conseguito presso un Istituto Tecnico per geometri, diploma afferente al settore Tecnologico a indirizzo “Costruzioni, ambiente e territorio”.

Il candidato regolare, ha svolto  tirocini di almeno 6 mesi nelle attività previste dall’Albo o tirocinio professionale di massimo 18 mesi. E’ ammessa anche la pratica biennale con professionisti correttamente iscritti ai relativi albi professionali. Oppure l’attività tecnica subordinata almeno quinquennale fuori da uno studio.

Per i candidati laureati, è necessario, invece, possedere:

  • Diploma universitario triennale in Edilizia, Ingegneria delle Infrastrutture;
  • Sistemi Informativi Territoriali;
  • Laurea in Scienze dell’Architettura e dell’Ingegneria Edile, Scienze e Tecniche dell’Edilizia, Urbanistica e Scienze della Pianificazione Territoriale e Ambientale;
  • Ingegneria Civile e Ambientale;
  • Lauree specialistiche e lauree magistrali;
  • Relativi diplomi di laurea equivalenti o equipollenti di durata quadriennale o quinquennale ai sensi dell’ordinamento vigente.

Come prepararsi all’esame di Stato di Geometra e Geometra Laureato

Gli esami hanno carattere specificatamente professionale e consistono in due prove scritto-grafiche ed in una prova orale. Le prove prevedono la  redazione di un progetto di un edificio piuttosto che la risoluzione di un problema riguardante l’estimo. Per la preparazione ottimale alle prove di abilitazione sono utili libri di testo specifici. La soluzione di casi pratici, invece, è consigliata per  affrontare le prove scritte . Con i temi di esame delle sessioni precedenti è tra le scelte migliori.

Il Geometra Vincenzo Longobardi consiglia.

“L’esame di stato da sostenere per Geometra ha le difficoltà di qualsiasi prova importante. Nello specifico, l’esame si divide in tre prove. La prima, scritta, prevede la redazione di un progetto di un edificio. In generale il candidato deve corredare il progetto con una relazione sui criteri adottati. Con la trattazione di alcune delle problematiche attinenti alla realizzazione.”

“La seconda prova riguarda lo svolgimento di un problema di estimo oppure un problema di tipografia. Nella prova orale, invece, ci sono gli argomenti riguardanti la professione di geometra. Per lo più, progettazione e realizzazione delle costruzioni edili, strumenti e metodi di rilevamento topografico, aspetti e normative dell’estimo edilizio. Bisogna, dunque, studiare e prepararsi con criterio e specificità, attraverso corsi o manuali di testo.”

Google+
© Riproduzione Riservata