• Google+
  • Commenta
27 Gennaio 2020

Date Invalsi Maturità 2020: calendario delle prove e novità MIUR

Date Invalsi Maturità 2020
Date Invalsi Maturità 2020

Date Invalsi Maturità 2020

Date Invalsi maturità 2020 scuola primaria, scuola media e superiori: calendario per le prove di italiano, matematica e inglese. Ecco durata, domande del test, come sono strutturate e modalità di svolgimento.

Le prove Invalsi rientrano tra le novità introdotte dal MIUR come requisito di accesso  all’esame di Stato 2020, insieme all’Alternanza Scuola Lavoro. Per quanto riguarda le date Invalsi Maturità 2020, i giorni in cui si svolgeranno sono stabiliti a primavera, nel mese di marzo. Anche se sarà dato un voto, esso non inciderà sulla media finale, ma il punteggio ottenuto sarà comunque allegato alla documentazione relativa al diploma.

Sono previsti un questionario di italiano, un test di matematica e una prova di inglese. E la valutazione della lingua inglese, introdotta per valutarne la conoscenza da parte degli studenti italiani, avrà come riferimento il Quadro Comune Europeo per le lingue.

Ricordiamo che le soluzioni non prevedono un voto, perché i questionari sono in anonimo e servono a valutare l’istituzione scolastica.

Le prove Invalsi CBT – computer based test avverranno tramite i computer della scuola. Le domande Invalsi sono diverse per ogni allievo, e vengono sorteggiate dalla banca dati Invalsi. Per aiutare gli studenti a prepararsi al meglio l’Invalsi ha messo a disposizione un documento che comprende una serie di test divisi per materia, facilmente reperibili online. Inoltre per essere costantemente aggiornati può essere di grande aiuto iscriversi ai gruppi Facebook e Telegram dedicati alla maturità.

Quali son le date Invalsi Maturità 2020: calendario prove delle scuole superiori del MIUR

Lo scorso 30 novembre 2019 è stato il termine ultimo per l’Invalsi per inviare alle scuole una nota specifica relativamente al trattamento dei dati connessi allo svolgimento delle prove. Per portare avanti le procedure è stato necessario iscriversi, a partire dalle ore 15.00 del 29 ottobre 2019 accedendo al sito dell’Invalsi.

Le prove avranno una durata massima di due ore. Le date Invalsi per la Maturità 2020 stabilite per gli studenti maturandi sono dal 2 al 31 marzo per le classi non campione. E dal 9 al 12 marzo per le classi campione. Le classi campione sono quelle che fungono da standard di riferimento a livello nazionale. In queste classi le prove di italiano, matematica e inglese si svolgono in tre giornate distinte. E anche in presenza di un osservatore esterno inviato dall’ufficio scolastico regionale di appartenenza.

In caso di assenza, essendo quest’anno le prove requisito di ammissione agli esami di Stato, gli studenti potranno recuperare. I test si svolgeranno comunque al pc e potranno essere sostenuti durante la sessione suppletiva fissata tra l’11 e il 15 maggio.

Novità dei test alla Maturità 2020: come prepararsi secondo il MIUR

I test, spesso oggetto di critiche contrastanti, servono, nelle intenzioni del Ministero dell’Istruzione, a valutare il livello di preparazione degli alunni italiani, in Italiano e Matematica e anche nella conoscenza dell’inglese. E fornire elementi oggettivi per valutare lo stato di salute dell’istruzione italiana e la formazione dei nostri giovani studenti. Per arrivare pronti alle date Invalsi della Maturità 2020, vale la pena dare suggerimenti e consigli per esercitarsi.

Quest’anno la prova di italiano prevederà 1 unità di riflessione sulla lingua e 5 unità di comprensione del testo. Ogni unità avrà un numero di domande compreso tra 7 e 10 e la durata massima della prova è di due ore. Per il test di matematica le domande possono riguardare lettura di grafici e tabelle, calcolo di perimetri, aree e volumi, percentuali, ordini di grandezza, relazioni lineari tra grandezze. Per la lingua inglese la prova sarà divisa in due parti. la comprensione della lettura e dell’ascolto. Entrambe composte da 5 task due di livello b1 e tre di livello b2. Le domande possono essere a scelta multipla, abbinamento multiplo o con risposta breve.

Online sono state messe a disposizione delle esercitazioni per gli studenti dell’ultimo anno della secondaria di II grado per aiutarli nella preparazione dei test. Un documento molto utile per valutare tutti i possibili quesiti cui ci si potrebbe trovare di fronte nel corso della prova. Avvalersi del supporto e del confronto con gli altri maturandi è sicuramente molto impotante. A tal proposito i gruppi di Facebook Maturitò 2020 e di Telegram sono un utile strumento per confrontarsi istantaneamente con gli studenti di tutta Italia.

Google+
© Riproduzione Riservata