Chi è Alfonso Bonafede: curriculum, biografia, istruzione e partito

Francesca Di Stasio 1 Giugno 2020

Laureato in Giurisprudenza, avvocato, esponemte del Movimento 5 Stelle: chi è Alfonso Bonafede: biografia, curriculum, istruzione, vita privata, età, moglie e contatti del ministro della giustizia nel governo Conte.

È un affermato avvocato presso il tribunale di Firenze, ma anche un politico, un parlamentare della Repubblica Italiana. Da anni è un esponente di primo piano del M5S con cui è stato eletto alla Camera nel 2013.

Ministro della giustizia dal 2018, è il rappresentante del movimento cinque stelle al governo essendo stato nominato capo delegazione, dopo la scelta di Luigi Di Maio di lasciare l’incarico da capo politico. Al centro di diversi dibatti politici anche molto accesi. Ricordiamo quello nato nello studio televisivo di Non è l’arena di Giletti sulle carceri che vede Bonafede, Di Matteo protagonisti di una vicenda che mette a rischio la tenuta del Governo Conte 2.

Ma qual è la sua storia, percorso professionale, istruzione e la sua vita privata? Cercheremo di conoscere meglio il ministro Guardasigilli, Alfonso Bonafede, chi è secondo curriculum e profilo Facebook, contatti e partito politico, quanti anni ha, dove è nato, dove vive, se e con chi è sposato e quanti figli ha.

Chi è Alfonso Bonafede: curriculum biografia, età, moglie e partito del ministro della giustizia

Per scoprire chi è Alfonso Bonafede, Facebook, Twitter come anche curriculum e biografia ci saranno d’aiuto, tanto per la sua istruzione che per la sua vita privata.

E’ nato a Mazara del Vallo, un piccolo comune in provincia di Trapani il 2 luglio del 1976. E’ del segno zodiacale del Cancro.

In Sicilia trascorre la sua infanzia, poi terminate le scuole superiori si trasferisce a Firenze per gli studi universitari.

Nel capoluogo Toscano consegue la laurea in Giurisprudenza nel 2002 con una tesi dal titolo: “Il danno esistenziale. Il nodo al pettine della responsabilità civile,” con un voto finale di 105/110.

Dopo la laurea prosegue gli studi e nel 2006 consegue il dottorato di ricerca in Diritto Privato presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Pisa.

Per quanto riguarda la vita privata, sappiamo che Bonafede è sposato, vive con la moglie e due figli di 4 e 7 anni. Sua moglie si chiama Valeria Pegazzano Ferrando. Laureata in Giurisprudenza, è avvocato, nonché uno dei soci dello studio legale di suo marito. E ancora, si occupa di diritto fallimentare e diritto di famiglia nello studio legale Pegazzano Ferrando.

Restano i contatti di Bonafede, e sappiamo bene che quelli principali sono quelli legati al M5S e Beppe Grillo. Fin da quando nel 2006 è entrato a far parte del gruppo degli “Amici di Beppe Grillo” nel Meet-up di Firenze, tanto da essere soprannominato il “Mister Wolf” a 5 Stelle.

Da assistente di Conte a Giurisprudenza, Bonafede politico e ministro

Per sapere chi è Alfonso Bonafede prima di diventare ministro della giustizia del Movimento 5 stelle, partiamo dalla sua istruzione e formazione universitaria. Non tutti sanno per esempio che il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è stato suo docente di diritto all’università. Dopo la laurea, Bonafede è diventato suo assistente. Pare sia stato proprio lui a presentarlo al M5S come possibile candidato Premier.

Nel 2006 è diventato avvocato civilista svolgendo questa professione principalmente a Firenze dove ha uno studio legale. Nello stesso anno inizia la sua carriera in politica entrando in contatto per la prima volta con alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle, che nascerà poco dopo, e di cui entrerà subito a far parte.

Nel 2009 è stato candidato sindaco di Firenze per il M5S alle elezioni amministrative. È stato candidato come capolista alla Camera.

Nel 2013 invece viene eletto deputato della XVII legislatura della Repubblica Italiana, e ricopre il ruolo di Vicepresidente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati.

Dal 2016 poi, è anche coordinatore dei comuni governati dal M5S.

Il 31 maggio del 2018 è stato nominato ministro della Giustizia. Nel governo Conte bis è stato riconfermato nello stesso ruolo.

Riforme e fatti di cronaca: chi è Alfonso Bonafede ministro del M5S

Chi vuole sapere chi è Alfonso Bonafede oggi, certamente intende conoscere le sue esperienze professionali, da avvocato e poi da ministro della giustizia, nelle leggi e riforme che portano il suo nome.

Ha approvato una serie di riforme e di provvedimenti anche importanti. È stato il primo firmatario della legge sul divorzio breve. Il suo primo provvedimento è stato quello sul contrasto alla corruzione. La cosiddetta legge di riforma denominata: “Spazzacorrotti.”

Nei primi mesi dell’insediamento del governo Conte ha collaborato con Giulia Bongiorno, ministro della Pubblica Amministrazione nella stesura della legge Codice Rosso per contrastare la violenza sulle donne.

Ha inoltre lavorato ad un disegno di legge per riformare il processo sia civile che penale. Da ministro, non è stato risparmiato dalle polemiche e dalle critiche, tanto che sono state presentate due mozioni di sfiducia nei suoi confronti, entrambe bocciate.

Fece molto discutere, il video realizzato dallo stesso Guardasigilli, durante l’arresto dell’ex terrorista Cesare Battisti. Per questa vicenda è stato anche indagato per abuso d’ufficio dalla Procura di Roma, che in seguito ha chiesto l’archiviazione del provvedimento.

Le ultime polemiche in cui è stato coinvolto, riguardano invece le presunte scarcerazioni avvenute a causa dell’emergenza legata al Covid-19. Scarcerazioni di molti detenuti condannati per reati legati alla mafia, tra cui Cutolo, e la mancata nomina del pm antimafia Di Matteo.

Anagrafica Principale
È un affermato avvocato presso il tribunale di Firenze, ma anche un politico, un parlamentare della Repubblica Italiana. Da anni è un esponente di primo piano del M5S con cui è stato eletto alla Camera nel 2013. Ministro della giustizia dal 2018, è il rappresentante del movimento cinque stelle al governo.
Nome e CognomeAlfonso Bonafede
Data di nascita02/07/1976
Luogo di nascitaMazara del Vallo
ProfessioneMinistro della Giustizia
Anagrafica Principale
È un affermato avvocato presso il tribunale di Firenze, ma anche un politico, un parlamentare della Repubblica Italiana. Da anni è un esponente di primo piano del M5S con cui è stato eletto alla Camera nel 2013. Ministro della giustizia dal 2018, è il rappresentante del movimento cinque stelle al governo.
Nome e CognomeAlfonso Bonafede
Data di nascita02/07/1976
Luogo di nascitaMazara del Vallo
ProfessioneMinistro della Giustizia
© Riproduzione Riservata
avatar Francesca Di Stasio Ho una laurea in Lingue e Culture straniere e una passione per la scrittura che coltivo da diversi anni. Amo imprimere idee, eventi, storie non solo sulla pagina ma anche attraverso la fotografia. Sono un'esploratrice appassionata di luoghi, culture e tradizioni. Vado alla scoperta di nuovi sapori e io stessa mi diletto in cucina nella creazione di piatti originali. Adoro viaggiare. Credo che i viaggi e le nuove esperienze siano una fonte preziosa di arricchimento personale. Impegno e dedizione mi contraddistinguono. I miei interessi spaziano ​dalla cultura allo spettacolo, dall'attualità alla musica. Con minuziosità e accuratezza sono alla costante ricerca di informazioni, fatti, avvenimenti, curiosità da trasmettere ai lettori. Per il Portale Controcampus curo la rubrica "Il Personaggio." Ritratti e biografie di personaggi noti. Una lente di ingrandimento sulla loro vita alla ricerca di segreti inconfessati e lati nascosti senza tralasciare alcun dettaglio e lasciando emergere, attraverso la scrittura, solo ciò che è autentico e veritiero. Leggi tutto