• Quaglia
  • Mazzone
  • Crepet
  • Liguori
  • Carfagna
  • Gelisio
  • Bruzzone
  • Chelini
  • Boschetti
  • Gnudi
  • Casciello
  • De Luca
  • De Leo
  • Quarta
  • Napolitani
  • Romano
  • Algeri
  • Paleari
  • Ferrante
  • di Geso
  • Califano
  • Bonetti
  • Barnaba
  • Rinaldi
  • Miraglia
  • Santaniello
  • Grassotti
  • Tassone
  • Falco
  • Baietti
  • Scorza
  • Cocchi
  • Bonanni
  • Meoli
  • Ward
  • Romano
  • Catizone
  • Coniglio
  • Buzzatti
  • Andreotti
  • Cacciatore
  • Pasquino
  • Alemanno
  • Dalia
  • Leone
  • Valorzi
  • Rossetto

Chi è Giovanni Malagò: età, altezza, moglie, figlie e patrimonio

Antonella Acernese 31 Agosto 2021
A. A.
17/09/2021

Presidente del Coni, chi è Giovanni Malagò oggi: biografia, età, altezza, peso, vita privata, donne, moglie, figli e patrimonio.



Imprenditore e dirigente sportivo di successo. E’ presidente del CONI dal 19 Febbraio 2013 e membro del Comitato Olimpico Internazionale dal 1º gennaio 2019.

Dopo aver conseguito la maturità scientifica con il massimo dei voti, prosegue gli studi laureandosi in Economia e Commercio con 110 e lode.

E’ anche calciatore di calcio a 5. Vince 3 scudetti con la Roma RCB e 4 Coppe Italia. Nel 1982 in Brasile partecipa con la Nazionale Italiana al primo Mondiale di calcio a 5.

I suoi primi lavori sono come venditore di auto di lusso della società del padre, la Sa.Mo.Car. S.p.A. 

Nel 2002 diventa membro della Consulta Regionale del FAI, Fondo Ambiente Italiano. E’ tra i fondatori dell’associazione “Amici del Bambino Gesù”.

Dal 2002 al 2008 svolge anche il ruolo di consigliere della compagnia aerea Air One.

Il 13 maggio 2021 con 55 voti è riconfermato presidente del CONI per un terzo mandato. Con le 40 medaglie conquistate a Tokyo, con i successi di campioni come Vanessa Ferrari, è il Presidente più vincente della storia del nostro Paese.

Ma a parlarci di lui non saranno solo i successi come presidente del CONI, Giovanni Malagò chi è oggi, età, altezza, peso, vita privata, moglie e figli, sarà la sua biografia a rivelarcelo.

Chi è Giovanni Malagò oggi: biografia età, moglie, figli, stipendio e patrimonio del presidente del Coni

Per scrivere una biografia e sapere chi è Giovanni Malagò, CV, Twitter, Facebook ed interviste a giornali e programmi televisivi, ci saranno utili per scoprire innanzitutto età, altezza, peso, moglie, figli, vita privata e stipendio del presidente del CONI.

Nato a Roma il 13 marzo 1959, sotto il segno zodiacale dei Pesci. E’ alto circa 177 cm e pesa 72 kg. Ha capelli bianchi ed occhi castani. Si presenta con un aspetto distinto e serioso. Indossa spesso tailler, giacche e pantaloni a tinta unita.

Tra le sue passioni più grandi, il mare, tanto da avere una villa a Sabaudia. E’ un grande sportivo sin da giovanissimo. Ama il nuoto, la corsa, le auto sportive e naturalmente il calcio. E’ un grande tifoso della Roma, squadra di cui il padre è stato vice presidente.

Ha anche due cani, Joe e Nino. Ama fare gite fuori porta, soprattutto se si tratta di andare in barca nel Mediterraneo.

La sua formazione da sportivo avviene presso il Circolo Canottieri Aniene, che frequenta sin da bambino, praticando numerosi sport: tennis, canottaggio, nuoto.

Eccelle nel calcio a 5. Infatti con il Circolo vince due Coppe Italia in tale disciplina, a cui poi seguono 3 Scudetti e altre 2 Coppe Italia con la Roma RCB. Questi successi lo portano a partecipare nel 1982 in Brasile al primo Mondiale di calcio a 5 con la Nazionale italiana.

Da un report sui redditi di professionisti di enti pubblici, circa il patrimonio di Giovanni Malagò sappiamo che nel 2020 l’uomo dichiara di possedere 1 milione e 52mila euro.

Circa le sue origini sappiamo che cresce nella “Roma bene”, provenendo da una famiglia benestante. Il padre Vincenzo è stato per anni il vice presidente della Roma; la madre è cubana, di famiglia benestante, tanto che prima di fuggire da Cuba durante la rivoluzione castrista, pare abbiano seppellito il tesoro di famiglia in giardino.

Della sua vita privata e sentimentale, sappiamo che ha avuto diverse donne ed è stato sposato, l’ex moglie di Giovanni Malagò è Polissena Di Bagno. Dopo il divorzio ha una relazione con l’attrice Lucrezia Lante della Rovere. Dalla loro unione nel 1988 nascono le due gemelle Vittoria e Ludovica.

L’imprenditore e presidente del Coni è anche nonno: Vittoria è mamma di Lorenzo e Beatrice, Ludovica di Livia.

Formazione e titoli di studio del presidente del Coni Malagò

Nonostante la reputazione in fatto di belle donne, a partire dalla bellissima compagna Lucrezia Lante Della Rovere, Giovanni Malagò chi è oggi è grazie alle sue capacità imprenditoriali e combinate con quelle sportive che lo sappiamo. Ma partiamo dalla sua formazione scolastica e universitaria.

Si diploma presso il liceo scientifico con la votazione di 60/60. Frequenta l’Università La Sapienza di Roma, presso la quale si laurea con il massimo dei voti in Economia e Commercio.

Tuttavia nel 1999 il titolo gli viene annullato per aver comprato tre esami, con l’aiuto di un bidello che falsificava le firme dei docenti. Nonostante abbia negato tutto, non riesce a dimostrare la sua innocenza.

Nel 2005 riesce a dare i tre esami mancanti e a laurearsi a 46 anni, all’Università di Siena.

Inizia la sua carriera da imprenditore, lavorando nel settore della vendita di automobili come amministratore della società del padre, la Sa.Mo.Car. S.p.A..

In questo periodo si lega alla famiglia Agnelli e conosce Luca Cordero di Montezemolo, con il quale diventa socio al 50% della Mo.Ma Italia Srl, azienda attiva nel settore nautico. Nel 2003 entra nel consiglio di amministrazione dell’Auditorium Parco della Musica.

Dal 2002 al 2008 è consigliere della Air One; membro del CdA di Banca di Roma-Unicredit; dal 2002 è socio e membro del CdA de La Grande Cucina S.p.A.;

Nel 2006 fino al 2010 lo è di Tecnimont SpA e dal 2007 di Maire Tecnimont; è advisor per l’Italia di HSBC dal 2008 a giugno 2018.

Dal 2008, attraverso la società di investimenti GL, controlla partecipazioni in società come Terna, Eni, Banca Generali e Banca Finnat.

A partire da dicembre 2010 è membro dell’UniCredit. Dal 2011 è invece nella giuria della Fondazione Guido Carli, ed è membro dell’Advisory Board della onlus Agenda Sant’Egidio.

Dal Coni a Forza Italia, Giovanni Malagò chi è oggi in politica

Non solo come Presidente del Coni, Giovanni Malagò chi è lo sappiamo anche grazie al suo carisma e alla sua capacità di arrivare a ricoprire il ruolo di numero 1 dello sport azzurro ma anche in politica.

Nel ruolo di dirigente sportivo inizia la sua ascesa venendo eletto nel 1997 Presidente del Circolo Canottieri Aniene. Tra il 1998 e il 1999 è il Presidente del Comitato Organizzatore degli Internazionali d’Italia di Tennis.

In questi anni viene nominato Consigliere Delegato FIGC per i 100 anni della Federazione e Responsabile del Comitato d’Onore e delle Relazioni Esterne di Roma 2004.

Nel 2005 è Presidente del Comitato promotore e organizzatore “Campionati del mondo di nuoto  Roma 2009; mentre a Marzo 2006 è Presidente del Comitato organizzatore Eurolega Pallavolo 2010.

Il 19 Febbraio 2013 ottiene 40 voti dalle Federazioni con i quali diviene Presidente CONI battendo Raffaele Pagnozzi. Viene riconfermato per il terzo mandato nel 2021. Con le 40 medaglie ottenute a Tokyo, diviene il presidente più vincente di sempre.

In seguito a tale successo, l’ex presidente del Consiglio Berlusconi gli ha offerto la guida di Forza Italia. Tuttavia l’uomo ha declinato l’invito.

Anagrafica Principale
Nato a Roma il 13 marzo 1959, sotto il segno zodiacale dei Pesci. E' alto circa 177 cm e pesa 72 kg. Si laurea con il massimo dei voti in Economia e Commercio. Lavora nel settore della vendita di automobili come amministratore della società del padre, la Sa.Mo.Car. S.p.A.. Nel 2002 diventa membro della Consulta Regionale del FAI. E' presidente del CONI dal 19 Febbraio 2013 e membro del Comitato Olimpico Internazionale dal 1º gennaio 2019. Con le 40 medaglie conquistate  a Tokyo è il Presidente più vincente della storia del nostro Paese.
Nome e CognomeGiovanni Malagò
Data di nascita13/03/1959
Luogo di nascitaRoma
ProfessioneImprenditore, dirigente sportivo
Anagrafica Principale
Nato a Roma il 13 marzo 1959, sotto il segno zodiacale dei Pesci. E' alto circa 177 cm e pesa 72 kg. Si laurea con il massimo dei voti in Economia e Commercio. Lavora nel settore della vendita di automobili come amministratore della società del padre, la Sa.Mo.Car. S.p.A.. Nel 2002 diventa membro della Consulta Regionale del FAI. E' presidente del CONI dal 19 Febbraio 2013 e membro del Comitato Olimpico Internazionale dal 1º gennaio 2019. Con le 40 medaglie conquistate  a Tokyo è il Presidente più vincente della storia del nostro Paese.
Nome e CognomeGiovanni Malagò
Data di nascita13/03/1959
Luogo di nascitaRoma
ProfessioneImprenditore, dirigente sportivo
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Antonella Acernese Studentessa di Lettere Moderne alla Federico II di Napoli. Sono cresciuta a contatto con libri d'ogni genere, sviluppando amore verso le lettere e il potere della loro combinazione. Ho iniziato a collaborare con testate giornalistiche e scrivendo su blog, sin da giovanissima,. L'obiettivo di affermarmi nel mondo lavorativo, in qualità di giornalista, è la mia più grande motivazione . Fortemente affascinata dall'essere attiva sul campo e vigile nello sguardo nei confronti della realtà. Mi appassionano i dettagli, i retroscena, la possibilità di scoprire antefatti e di non arrestarsi mai, in tale ricerca. La dedizione nella ricerca costante dei dettagli è alla base della rubrica di Attualità che curo: "Le biografie dei personaggi". Curiosità, fatti e i loro mondi da scoprire, mi affascinano e mi stimolano nell'addentrarmi in essi e narrarli. Dico da sempre e senza remore, di essere nata per scrivere, per fondere insieme questa mia passione alla volontà di contribuire ad un servizio pubblico, ad informare e far conoscere. Scrittura pulita, chiara e rispettosa, un plain language, è ciò a cui miro nella stesura degli articoli, affinché cronaca e notizie possano essere consumate da tutti, senza alcun ostacolo di chiarezza. Leggi tutto