Normal people – la serie: trama, recensione, cast e trailer

Daniela Attanasio 5 Ottobre 2020

Ecco di cosa parla la serie tv irlandese Normal People, con Daisy Edgar-Jones e Paul Mescal, in streaming su Starzplay, tratta dal romanzo di Sally Rooney: trama, recensione, cast, scheda tecnica e trailer.

Normal People, in italiano “Persone normali”, è una serie tv irlandese con protagonisti Daisy Edgar-Jones e Paul Mescal. Prodotta da Element Pictures, la storia è tratta dall’omonimo romanzo di Sally Rooney uscito nel 2018 edito per Einaudi in Italia, disponibile anche su Amazon. Il libro della Rooney, dopo il successo della serie, ha avuto un’impennata nelle vendite diventando un vero e proprio bestseller.

La serie è stata mandata in onda su BBC Three e Hulu. In Italia è possibile vedere Normal People in streaming su Starzplay. La serie prevede al momento una sola stagione comprendente dodici episodi da circa mezz’ora ciascuno.

Il cast è composto da Daisy Edgar-Jones, Paul Mescal, Sarah Greene, Aislin McGuckin, Emma Hardwicke, Frank Blake, Eliot Salt, India Mullen, Desmond Eastwood, Sebastian de Souza, Fionn O’Shea, Leah McNamara, Séan Doyle, Niamh Lynch, Kwaku Fortune, Clinton Liberty, Aoife Hinds e Lancelot Cube.

La trama Normal People narra la storia d’amore di due giovani ragazzi irlandesi che, tra alti e bassi, affrontano le difficoltà della vita, ma non si perdono mai di vista. Si parla di bullismo a scuola, negazione dei sentimenti, ma anche il difficile rapporto tra madre e figlia. Inoltre, altro argomento preponderante è il senso di inadeguatezza che coinvolge i due protagonisti a contatto con la società moderna. Entrambi sembrano trovare la loro pace soltanto quando stanno insieme. Una storia che fa riflettere ed emozionare.

I due attori protagonisti stanno ricevendo consensi da parte della critica e la loro carriera è in totale ascesa. Struggenti sono anche le canzoni usate nel finale di tutti gli episodi, adattamenti di alcuni cult del panorama musicale mondiale, ma anche piacevoli scoperte.

Trama e recensione di Normal People, la serie tv della BBC e Hulu tratta dal romanzo di Sally Rooney

La trama della serie tv irlandese narra la nascita della storia d’amore tra Marianne e Connell. La prima è una ragazza irriverente, ha sempre la risposta pronta, anche con i prof con i quali mostra tutta la sua saccenteria. E questo suo sentirsi migliore di altri la rende vittima di bullismo da parte dei suoi compagni di classe. Connell, invece, è un ragazzo dalle ottime potenzialità in ambito accademico, ma che si rifugia nella comitiva di amici bulli.

La madre di Connell lavora a casa di Marianne. Tra Connell e Marianne nasce una simpatia che sfocia in una vera e propria relazione. Il giovane, però, non vuole far sapere agli altri della loro storia, e così, al ballo di fine anno invita una sua vecchia fiamma lasciando a casa Marianne.

I due si perdono di vista per un po’ dopo il liceo, ma si ritrovano a Dublino quando entrambi studiano al Trinity College. Marianne ha intrapreso un’altra relazione, ma rivedere Connell le ha fatto capire che non lo ha mai dimenticato. I due si frequentano prima da amici, ma la chimica è abbastanza evidente, e tra continui tira e molla, i due si abbandonano alla passione.

Il riavvicinamento tra Marianne e Connell avviene anche quando i due sono fisicamente lontani. Lei finisce in Erasmus in Svezia, diventando vittima e oggetto di abuso di un uomo a cui piace il bondage. Lui, invece, inizia ad avere attacchi di panico dopo il suicidio di uno dei suoi amici di scuola. Al ritorno di Marianne in Irlanda, i due riprendono a frequentarsi.

Come prosegue la serie tv tratta dal romanzo di Sally Rooney

Marianne con Connell si sente a casa, non si sente inadeguata. È cresciuta con una madre che  non le ha mai dimostrato affetto, a tal punto che non le fa neanche gli auguri di compleanno. Nella sua famiglia la figura paterna è assente, mentre il fratello la denigra e la fa sentire inadeguata. Dall’altro lato Connell, un ragazzo che al liceo aveva tutto ciò che un ragazzo della sua età poteva desiderare (amici, ragazza popolare e vita sociale) si sente lo stesso un pesce fuor d’acqua. Il suo disagio emerge soprattutto con il suicidio dell’amico. C’è un’unica persona che crede in lui più di chiunque altro: Marianne. È lei che lo invoglia a iscriversi alla facoltà di Lettere al college, è lei che legge il suo romanzo e lo sprona a non mollare nonostante alcune case editrici lo abbiano rifiutato. È sempre lei che lo incita ad accettare la proposta di tirocinio a New York, anche se questo significa allontanarsi da lui.

Normal People è una storia d’amore in cui molti si possono riconoscere. Ha un enorme successo a livello planetario perché racconta con estrema facilità la sfera emotiva dei due protagonisti che devono fare i conti con le proprie solitudini. Hanno suscitato scalpore le innumerevoli scene di sesso sparse nella serie, ma il prodotto finale non è per niente volgare. Anzi, è una serie tv delicata, che mostra la sofferenza interiore dei due giovani e ci mostra la difficoltà di portare avanti una relazione.

Insomma, Normal People è una serie lenta, ma non nel senso negativo del termine, che fa vivere tutte le emozioni e le contraddizioni dei protagonisti. Da vedere assolutamente!

Trailer Normal People, serie tv con Daisy Edgar-Jones e Paul Mescal

Scheda tecnica
Due giovani, Marianne e Connell, si innamorano in adolescenza. La vita li porterà a studiare entrambi al Trinity Colllege. Una serie emozionante, ricca di pathos che racconta alla perfezione due personalità molto diverse tra loro.
TitoloNormal People
Durata30 minuti per episodio
GenereRomanico, drammatico
CastDaisy Edgar-Jones, Paul Mescal, Sarah Greene, Aislin McGuckin, Emma Hardwicke, Frank Blake, Eliot Salt, India Mullen, Desmond Eastwood, Sebastian de Souza, Fionn O'Shea, Leah McNamara, Séan Doyle, Niamh Lynch, Kwaku Fortune, Clinton Liberty, Aoife Hinds e Lancelot Cube. 
RegiaLenny Abrahamson, Hettie MacDonald
Anno di prod.2020
Scheda tecnica
Due giovani, Marianne e Connell, si innamorano in adolescenza. La vita li porterà a studiare entrambi al Trinity Colllege. Una serie emozionante, ricca di pathos che racconta alla perfezione due personalità molto diverse tra loro.
TitoloNormal People
Durata30 minuti per episodio
GenereRomanico, drammatico
CastDaisy Edgar-Jones, Paul Mescal, Sarah Greene, Aislin McGuckin, Emma Hardwicke, Frank Blake, Eliot Salt, India Mullen, Desmond Eastwood, Sebastian de Souza, Fionn O'Shea, Leah McNamara, Séan Doyle, Niamh Lynch, Kwaku Fortune, Clinton Liberty, Aoife Hinds e Lancelot Cube. 
RegiaLenny Abrahamson, Hettie MacDonald
Anno di prod.2020
© Riproduzione Riservata
avatar Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso.Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita.Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto