Chi è Armando Siri, biografia, titolo di studio e vita privata

Gabriella De Rosa 3 Novembre 2020

Giornalista e politico, chi è Armando Siri, titolo di studio, biografia, curriculum, vita privata, famiglia, moglie e figli del senatore leghista, ex sottosegretario di Stato.

Dal 2014 nella cerchia di Matteo Salvini come responsabile economico e della formazione “Noi con Salvini”. Poi eletto come senatore nel collegio dell’Emilia-Romagna alle politiche del 2018.

Autore della proposta di legge per la flat tax al 15%, ha portato avanti il progetto fino alla stesura del testo di legge.

Diventa sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti nel governo Conte I nel corso del quale deposita molte iniziative legislative. Sottoposto poi ad inchieste per corruzione.

Non partiremo dall’inchiesta di corruzione e dalle news che lo vedono indagato o condannato, Armando Siri chi è, la sarà sua biografia a dircelo, con chi è sposato, chi sono i figli ed i suoi contatti. Partiremo nel conoscere la sua vita privata, carriera politica e professionale.

Chi è Armando Siri: biografia, curriculum, vita privata, età, famiglia, moglie, figli e titolo di studio

Per la biografia di Armando Siri, Facebook e Twitter come il suo curriculum scheda sul sito del Senato, ci sono di aiuto per scoprire età, moglie, figlia, vita privata e titolo di studio del politico genovese della Lega.

Nato a Genova il 10 agosto 1971, è del segno zodiacale del Leone. Capelli castani e occhi scuri.

Circa il suo titolo di studio, sappiamo che non ha mai conseguito una laurea, ma dal 1998 ha esercitato la professione di giornalista pubblicista.

Ha lavorato come autore in diversi programmi a Mediaset per poi approdare in politica. Nel 2011 fonda il partito Italia nuova ma dal 2014 inizia la sua collaborazione con Matteo Salvini, tra i suoi contatti più stretti.

Sposa da subito l’idea di Salvini della flat tax al 15% fino a portare in parlamento la proposta di legge.

Prima della sua militanza nella Lega, da giovane era un socialista amico personale e collaboratore di Bettino Craxi.

Per quanto riguarda la sua vita privata, sappiamo che è sposato, ma della moglie di Armando Siri non conosciamo il nome, sappiamo che hanno una figlia. Si sono sposati giovanissimi quando lui aveva solo 20 anni. A 21 anni ha avuto la prima e unica figlia.

Anche sua figlia oggi ventenne è stata travolta dallo scandalo del mutuo per acquistare una palazzina intestata alla figlia.

Da giornalista e politico Siri indicato per corruzione

Molti lo hanno conosciuto per il caso che porta il suo nome, Armando Siri chi è come dicevamo non saranno le indagini per corruzione a suo carico a presentarcelo nemmeno professionalmente. Ricordiamo solo brevemente che dopo il caso in questione né è conseguita revoca dell’incarico da sottosegretario da parte del premier Conte. Certamente non è il primo né  l’ultimo dei politici quota Lega a dover retrocedere, ricorderemo tra gli altri Marzia Casolati, finita al centro delle polemiche per il caso del bonus Covid-19.

Ma torniamo indietro percorrendo la carriera professionale dell’ex sottosegretario di Stato.

Ha iniziato a lavorare come giornalista pubblicista e autore di molti programmi Mediaset. Molti non sanno che è autore di molti saggi politici e autore del libro “Flat tax – la rivoluzione fiscale in Italia è possibile“.

I suoi interessi come giornalista redattore e politico variano dalla filosofia all’economia su cui vertono i suoi libri.

La sua carriera da politico inizia con la fondazione del partito di cui diventa presidente Italia Nuova. La sua tendenza politica da giovane abbracciava le idee del PSI e di Bettino Craxi ma nel 2014 inizia la sua coalizione con Salvini.

Nel 2015 diventa responsabile economico e della formazione di Noi con Salvini, nel 2018 diventa senatore nel gruppo Lega e sottosegretario del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti.

Incarichi e riforme, chi è Armando Siri politico

Professionalmente, oltre che per il suo libro, Armando Siri chi è possiamo saperlo anche per i suoi interventi e attività politica, realizzate prima delle indagini per corruzione.

La carica più importante che ha rivestito è stata quella di sottosegretario del MIT ma dopo le indagini e il processo per corruzione gli è stata revocata.

Il senatore nel 2019 è stato indagato dalla procura di Roma per corruzione: 30000 euro per l’approvazione di una norma del Def di costruzione di impianti eolici. Al centro di questo scandalo vi è anche l’ex deputato di Forza Italia, Paolo Arata tramite tra il senatore e Nicastri.

Nel corso della sua attività parlamentare ha promosso e firmato molte riforme in materia fiscale e in materia tributaria.

L’attività di politico però ha avuto svolgimenti negativi quando nel 2014 l’ex sottosegretario di Stato quota Lega è condannato per bancarotta fraudolenta.

Nel 2019 emerge il caso che porta il suo nome, il politico crea destabilizzazioni all’interno del governo gialloverde. Nello stesso anno è coinvolto in una nuova inchiesta relativa al mutuo concesso senza garanzie ipotecarie, indagato per autoriciclaggio. Prima Report poi il settimanale L’Espresso rivelano questa vicenda giudiziaria.

Anagrafica Principale
Politico genovese amico di Matteo Salvini e sostenitore della flat tax. Da giornalista socialista amico di Craxi a senatore della Lega. Al centro degli scandali giudiziari per corruzione, Armando Siri revocato della carica di sottosegretario del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.
Nome e Cognomechi è Armando Siri
Data di nascita10/08/1971
Luogo di nascitaGenova
ProfessionePolitico, senatore, ex giornalista
Anagrafica Principale
Politico genovese amico di Matteo Salvini e sostenitore della flat tax. Da giornalista socialista amico di Craxi a senatore della Lega. Al centro degli scandali giudiziari per corruzione, Armando Siri revocato della carica di sottosegretario del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.
Nome e Cognomechi è Armando Siri
Data di nascita10/08/1971
Luogo di nascitaGenova
ProfessionePolitico, senatore, ex giornalista
© Riproduzione Riservata
avatar Gabriella De Rosa Sono una linguista specializzata in ambito giuridico. Sono appassionata di comunicazione e informazione. Ho unito i miei studi in lingue applicate alla comunicazione internazionale e la mia passione per l'ambito giuridico e politico, poiché credo fortemente in una partecipazione attiva del cittadino alla politica attraverso una comprensione del diritto e del linguaggio istituzionale. Rendere il linguaggio giuridico più chiaro è un dovere democratico. La mia formazione post-lauream mi ha portato ad uno stage negli uffici di Legal drafting e Affari Internazionali del Senato della Repubblica. Da lì ho approfondito i miei studi sul linguaggio politico e il fondamentale rapporto tra politica e comunicazione. Leggi tutto