Chi è Ismaele La Vardera: età, contatti e servizi della Iena

Francesca Di Stasio 29 Dicembre 2020

Inviato de Le Iene, chi è Ismaele La Vardera, biografia, curriculum, età, origini, fidanzata, vita privata, carriera e contatti del giornalista.

Inviato della nota trasmissione di Davide Parenti Le Iene, è anche un giornalista iscritto all’ordine.

Dopo aver mosso i primi passi in diverse televisioni locali, nel 2014 approda a Telejato.

Appassionato di giornalismo fin dagli anni del liceo, ha sempre ricercato verità scomode e denunciato la malapolitica.

Nel 2017 entra a far parte della trasmissione Le Iene prima in veste di autore e successivamente in quella di inviato.

Tante le inchieste che gli sono valse numerosi premi e riconoscimenti tra cui l’Oscar della legalità.

Autore di un documentario dal titolo Il Sindaco – Italian politics 4 dummies, è anche uno scrittore.

Ma a raccontarci di lui non è solo il programma Le Iene o il film, Ismaele La Vardera, chi è, età, se è single o ha una fidanzata, biografia e contatti, lo scopriamo dal suo curriculum, da interviste e dal suo modo di fare giornalismo.

Chi è Ismaele La Vardera: biografia, età, fidanzata, vita privata e contatti del giornalista de Le Iene

Per scrivere una biografia e sapere chi è Ismaele La Vardera, Instagram, Facebook, Twitter e i suoi servizi a Le Iene ci saranno d’aiuto per scoprire innanzitutto anni, origini e vita privata.

E’ nato a Palermo l’8 giugno del 1993, oggi ha 27 anni ed è del segno zodiacale dei Gemelli. Capelli rossi, occhi chiari. Porta occhiali con una montatura rotonda.

Su Instagram è seguito da più di 42 mila followers. Nella bio ha scritto che è un inviato de Le Iene e che ogni tanto scrive libri. Sui social dove si definisce “Ciuffo Rosso”, posta scatti del suo lavoro e della sua vita quotidiana. Non mancano foto con la sua fidanzata o insieme alla sua nipotina.

Nella bio sul sito de Le Iene, ha scritto che ciò che lo ha sempre contraddistinto è stata la passione per le verità scomode. “Non mi sono mai fatto i fatti miei”, ha aggiunto.

Il 2014 ha ricevuto l’oscar della legalità dalla commissione antimafia e la menzione speciale al premio giornalistico Pippo Fava. Nel 2017 riceve il prestigioso premio giornalistico Pier Santi Mattarella.

Nel 2015 ha trovato una lettera inedita del giudice Giovanni Falcone pubblicata sul Corriere della Sera. Il 2016 insieme a Marco Ligabue partecipa al progetto “Il silenzio è dolo”. La Iena gira le scuole  di tutta Italia per educare i giovani alla lotta contro la mafia.

È autore di tre libri “Le piccole cose che fanno la differenza” pubblicato nel 2014, “Il mio nome è Zoccola: per la Camorra sono un figlio di puttana”, del 2016 e “Il peggio di me: la storia del candidato di Salvini a Palermo” pubblicato nel 2019.

Per quanto riguarda la sua vita privata, scorrendo le foto postate sui social si scopre che ha una fidanzata, Ismaele La Vardera e Sharon Sanzo si dicono molto affiatati, condividono molte passioni tra cui la musica e Ed-Sheeran.

Il Sindaco – Italian politics 4 dummies de la Iene La Vardera

Chi lo conosce lo associa al programma Le Iene, e al film Il Sindaco – Italian politics 4 dummies, ma chi è Ismaele La Vardera oggi, e come è diventato famoso non tutti lo sanno. Ma partiamo dagli inizi della Iena e personaggio televisivo e giornalista.

E’ stato appassionato di giornalismo fin dagli anni del Liceo. Ha iniziato in diverse televisioni locali siciliane, poi è approdato a Telejato e la sua carriera ha avuto una svolta.

Nel 2015 si iscrive all’Ordine nazionale dei giornalisti. Inizia così a studiare il fenomeno delle criminalità organizzate come consulente della Commissione antimafia siciliana in materie di voto di scambio politico mafioso.

E’ approdato a Le Iene indirettamente nel 2015 quando Matteo Viviani lo menzionò in suo servizio parlando di “Un ventiduenne contro l’omertà politica”.

Nel 2016 viene scelto come inviato della trasmissione condotta da Nadia Toffa, Open Space. È approdato a Le Iene nel 2017.

Inizialmente, per qualche stagione La Vardera ha dato una mano agli autori come redattore, poi ha indossato la famosa divisa nera diventando un inviato.

Servizi famosi, chi è Ismaele La Vardera Iena

Se non si hanno molte notizie sulla sua vita privata, salvo qualche scatto pubblicato su Facebook e Instagram con la fidanzata, Ismaele La Vardera chi è lo sappiamo soprattutto professionalmente conoscendolo dalle Iene. Molti sono i servizi che portano la sua firma. Partiamo dai suoi primi interventi e servizi giornalistici. Costruiamo la sua biografia e curriculum professionale.

Nel 2017, si è candidato a sindaco di Palermo. Una decisione che suscitò scalpore e che per molti era un bluff. La Iena ottenne meno del 3%, ma da candidato ebbe modo di documentare tutti i suoi incontri con diversi politici, arrivando anche a denunciare un noto malavitoso, Antonino Abbate.

Questi filmati diventeranno un documentario Il Sindaco – Italian politics 4 dummies  trasmesso al cinema il 26 e 27 novembre e su Italia 1 dove ha raggiunto picchi di 2 milioni di ascolti. Si è poi posizionato sul podio dei film più visti. Ha vinto anche il premio come “Film rivelazione della stagione 2019.”

La sua inchiesta contro le irregolarità degli scrutini per le elezioni Europee del 2015, portò alle dimissioni del Sindaco e della giunta comunale di Villabate, suo luogo di nascita.

La Iena ha realizzato molti servizi sull’Ispettore Filippo Raciti, morto in circostanze poco chiare.

Ha esordito con un servizio sul “Business del sangue” che porterà alle dimissioni del vice presidente nazionale dell’Associazione Volontari Italiana Sangue. Si è poi occupato di voto di scambio, illegalità, Coronavirus, falsi invalidi, reddito di cittadinanza e furbetti, e non solo.

Anagrafica Principale
Inviato della nota trasmissione di Davide Parenti Le Iene, è anche un giornalista iscritto all'ordine. Dopo aver mosso i primi passi in diverse televisioni locali, nel 2014 approda a Telejato. Appassionato di giornalismo fin dagli anni del liceo, ha sempre ricercato verità scomode e denunciato la malapolitica. Nel 2017 entra a far parte della trasmissione Le Iene prima in veste di autore e successivamente in quella di inviato.
Nome e CognomeIsmaele La Verdera
Data di nascita08/06/1993
Luogo di nascitaPalermo
ProfessioneGiornalista e inviato de Le Iene
Anagrafica Principale
Inviato della nota trasmissione di Davide Parenti Le Iene, è anche un giornalista iscritto all'ordine. Dopo aver mosso i primi passi in diverse televisioni locali, nel 2014 approda a Telejato. Appassionato di giornalismo fin dagli anni del liceo, ha sempre ricercato verità scomode e denunciato la malapolitica. Nel 2017 entra a far parte della trasmissione Le Iene prima in veste di autore e successivamente in quella di inviato.
Nome e CognomeIsmaele La Verdera
Data di nascita08/06/1993
Luogo di nascitaPalermo
ProfessioneGiornalista e inviato de Le Iene
© Riproduzione Riservata
avatar Francesca Di Stasio Ho una laurea in Lingue e Culture straniere e una passione per la scrittura che coltivo da diversi anni. Amo imprimere idee, eventi, storie non solo sulla pagina ma anche attraverso la fotografia. Sono un'esploratrice appassionata di luoghi, culture e tradizioni. Vado alla scoperta di nuovi sapori e io stessa mi diletto in cucina nella creazione di piatti originali. Adoro viaggiare. Credo che i viaggi e le nuove esperienze siano una fonte preziosa di arricchimento personale. Impegno e dedizione mi contraddistinguono. I miei interessi spaziano ​dalla cultura allo spettacolo, dall'attualità alla musica. Con minuziosità e accuratezza sono alla costante ricerca di informazioni, fatti, avvenimenti, curiosità da trasmettere ai lettori. Per il Portale Controcampus curo la rubrica "Il Personaggio." Ritratti e biografie di personaggi noti. Una lente di ingrandimento sulla loro vita alla ricerca di segreti inconfessati e lati nascosti senza tralasciare alcun dettaglio e lasciando emergere, attraverso la scrittura, solo ciò che è autentico e veritiero. Leggi tutto