• Bonanni
  • Romano
  • Napolitani
  • Cacciatore
  • Meoli
  • Santaniello
  • Romano
  • De Leo
  • Dalia
  • Gnudi
  • Miraglia
  • Tassone
  • Rossetto
  • Chelini
  • Paleari
  • Leone
  • Cocchi
  • Scorza
  • Baietti
  • Quaglia
  • Rinaldi
  • Carfagna
  • Mazzone
  • Valorzi
  • Buzzatti
  • Boschetti
  • De Luca
  • di Geso
  • Crepet
  • Quarta
  • Grassotti
  • Coniglio
  • Barnaba
  • Algeri
  • Ward
  • Ferrante
  • Casciello
  • Pasquino
  • Catizone
  • Bonetti
  • Andreotti
  • Alemanno
  • Falco
  • Bruzzone
  • Gelisio
  • Califano
  • Liguori

Frasi di Francesco Renga: citazioni canzoni famose e di Sanremo

Carolina Campanile 28 Gennaio 2021
C. C.
28/07/2021

Le più belle frasi di Francesco Renga, citazioni canzoni famose e tratte dai brani del Festival di Sanremo e dai Timoria: aforismi per capire chi è il cantante pop.

Dopo un inizio con la band Timoria inizia la carriera da solista, divenendo oggi un cantante pop molto amato.

La prima apparizione in tv è con il gruppo Timoria, ed è nella Categoria Giovani del Festival di Sanremo 1991.

Si ripresenta poi nel 2005, vincendo Sanremo con la famosa canzone Angelo. Partecipa diverse volte al Festival di Sanremo, regalando canzoni bellissime e famose, come Vivendo adesso Aspetto che torni, con frasi da condividere e dedicare.

Della sua vita privata conosciamo senza dubbio la relazione con Ambra Angiolini, dalla quale sono nati i figli Leonardo e Jolanda.

Ed è proprio a loro che sono dedicate le più belle frasi d’amore di Francesco Renga, canzoni famose e brani presentati anche al Festival di Sanremo.

I suoi testi parlano anche della vita, della felicità e di quanto è duro questo percorso, e di tutti i sentimenti che lo accompagnano: dalla tristezza alla rabbia, alla voglia di cambiare.

Frasi di Francesco Renga tratte dalle canzoni più belle e famose per capire chi è Renga

Nei suoi brani affronta sempre tante tematiche, senza smettere mai di parlare della vita e dell’amore, e del dolore quando questo sentimento finisce.

Ecco allora le migliori frasi di Francesco Renga tratte dalle canzoni più belle e famose, citazioni di brani di Sanremo e aforismi per capire meglio chi è il cantante friulano.

  • E sono andato via che era notte, neanche una stella a farmi compagnia. Solo un vento che gridava più forte di me. – La strada
  • Ora che non vedi più il colore dei miei occhi, ora che nemmeno tu sai la maschera che metti. – Immune
  • Dimmi come fa il rumore dei miei passi […], che colore ha il silenzio dei miei occhi in fondo ai tuoi. – Da lontano
  • Non lasciamo che sia il tempo a cancellarci senza un gesto. – Il mio giorno più bello nel mondo
  • Se sei con me diventa vita quella che senza te è una giornata. – Migliore
  • Lontano dai tuoi occhi ci sono stati giorni senza sguardi. – Così diversa
  • Ed il giorno esplode sopra la città, con il suo rumore arriva fino qua. La luce si diffonde e cancella le domande che mi hai lasciato qui. – Alba
  • Lasciati guardare e fammi scomparire. – Paura
  • Tutto rimane qui, tra le pareti bianche e un letto da rifare, lasciato così, a ricordarci che la vita mette in ordine e ci confonde i tempi. – Il tuo nome
  • Ho qualcosa nella testa, qualche cosa che non va. La mia testa è su una pista, non so dove porterà. – Sto già bene
  • C’è un posto dentro me che non ti mostrerò, è un posto freddo. C’è un uomo stanco che tra le sue maschere continua a vivere. – Solo
  • Cosa resta del dolore, e di preghiere, se Dio non vuole? – Angelo

Le più belle citazioni di Renga tratte dalle canzoni d’amore

Nei suoi brani spazia tra temi diversi, dalla vita alla tristezza e la voglia di cambiare.

Ma quando si parla d’amore non possiamo non citare le canzoni di Francesco Renga, con frasi bellissime da dedicare al proprio partner, tratte dai migliori album e presentate al Festival di Sanremo.

  • Ho ancora il tuo sorriso nel cuore, ed allo specchio abbasso gli occhi e penso che non posso farne a meno. – Faccia al muro
  • Sei pioggia e vento dentro di me, alba e tramonto su questo cuore. Navigavo a vista e io cercavo te, aspettavo te. – Anna
  • Lasciati guardare un po’, lascia che le cose aspettino. Tu sei come casa mia, il mio posto, la mia libertà. – Immobile
  • E’ un giorno bellissimo, comincia da una battito. Le ciglia si aprono e davanti agli occhi questo spettacolo è solo da vivere, io e te. – E’ un giorno bellissimo
  • Per questa notte puoi dormire sul mio petto, i nostri cuori insieme formano un esercito. – Guardami amore
  • Passeranno i giorni sulla nostra faccia, resteranno i segni del tempo che passa. E quando anche il silenzio incrocerà le braccia, io e te ci guarderemo come fosse la prima volta. – A meno di te
  • Sono fortunato io che ti accarezzo, tu diadema d’oro vista da vicino. La pietra miliare lungo il mio cammino. – Migliore
  • E verranno i giorni dei ripensamenti, passeranno notti e nuvole pesanti. […] Ma noi, se mai, siamo bravi a navigare sotto cieli così neri. – A meno di te
  • Se l’amore fosse una canzone, per trovarle un nome basteresti tu. – Il bene
  • Tu quando ridi fai tacere il tempo. – L’amore sa 
  • Ora che mi specchio nei tuoi occhi mi perdo e poi mi moltiplico. – L’impossibile

Dalla canzoni con i Timoria, frasi di Francesco Renga da condividere

Cantante pop amato da persone di tutte le età, Pierfrancesco chi è, citazioni di canzoni famose e brani di Sanremo ce lo dicono.

I suoi testi, sempre molto profondi, trattano spesso il tema della vita con tutte le sue sfumature, belle e brutte.

Ecco allora una raccolta di citazioni da condividere e da dedicare: le migliori frasi di Francesco Renga tratte da canzoni famose e di Sanremo.

  • E manchi come se non ci fosse stato niente, niente dopo te, solo un fermo immagine. – Da lontano
  • Adesso porta via tutte le scuse, e questa ipocrisia che da oggi è solamente roba tua. – Immune
  • Mi sfiora come un rasoio l’idea perduta di te, e l’unica cosa che voglio è un letto da dividere. – Nuvole e sale
  • Far la fine dei graffiti abbandonati alle pareti, lentamente sgretolati dalla pioggia e dal colore. – Il mio giorno più bello nel mondo
  • Senti come piove sull’asfalto, sembra che al mondo ci siamo solo noi. Anche l’universo sembra spento, stanotte lo accendiamo noi. – L’impossibile
  • C’è stato un tempo in cui ho sentito che bastava poco per cadere giù, fino in fondo Ma tutte le strade portano qua, e dove finisce il mare ricomincerà un altro giorno. – Dove finisce il mare
  • Dentro quali occhi hai trovato il tuo rifugio? Quali mani hai stretto mai? Quali braccia ti hanno avuto? – La nuda verità
  • La notte è una pistola puntata su di te. […] Le tue mani stringono fumo e nel cuore hai un inferno che non riesci a raccontare. – Sogni da dimenticare
  • Che guardarmi dentro è facile, come fingere di sorridere. – Guarda, guarda
  • E hai sentito la sua mano tra i capelli, e quella voce che non chiama più. Il suo nome si è perduto tra i coralli. – Coralli
Frasi di Francesco Renga tratte dalle canzoni del Festival di Sanremo

Molte frasi belle di Francesco Renga sono tratte da canzoni d’amore scritte per i figli e l’ex compagna Ambra, la cui relazione è finita nel 2015. Ma ci parlano anche della vita e di sentimenti comuni a tutti.

Ecco perché le canzoni famose e del Festival di Sanremo del cantante friulano, sono condivise su Facebook e Instagram non solo dai suoi fan.

  • Sto precipitando amore mio, come la pioggia sul tuo viso, come il cielo quando crolla all’improvviso. – La tua bellezza
  • Oggi voglio camminare come un treno sui binari, diventare un’emozione che attraversa i tuoi pensieri. – Aspetto che torni
  • E tutto il dolore che grida dal mondo, diventa un rumore di fondo che scava, profondo, nel silenzio di una lacrima. – Angelo
  • Trovo dentro l’anima questa pena che mi riporta con il cuore a te. – Uomo senza età
  • Piuttosto che normale hai scelto di essere felice. Nessuno può farti da garante, ma il rischio non intimorisce. – A un isolato da te
  • Semplice parlare con te, e dietro ad un telefono ascoltarti ridere. – Raccontami
  • A te che cerchi di capire, e che provi a respirare aria nuova. E non sai bene dove sei, e non ti importa anche se in fondo lo sai che ti manca qualcosa. – Vivendo adesso
  • La tua bellezza è furiosa e nobile, è qualcosa che somiglia alla parte migliore di me. – La tua bellezza
  • C’è un universo che mi riempie le mani, il mondo si perde, tu invece rimani. – Aspetto che torni
  • Io che guardo sempre il cielo, sogno ancora di volare ogni volta più lontano. E poi non so più come tornare […], ho trovato le tue braccia ad aspettare. – Aspetto che torni
  • Venderei a pezzi la mia vita, per essere un minuto come vuoi. – Tracce di te
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto