• Mazzone
  • Falco
  • Quaglia
  • Valorzi
  • Abete
  • Romano
  • Liguori
  • Miraglia
  • Andreotti
  • di Geso
  • Gelisio
  • Alemanno
  • Del Sorbo
  • Rossetto
  • Dalia
  • Bruzzone
  • De Leo
  • Quarta
  • Romano
  • Grassotti
  • Russo
  • Santaniello
  • Algeri
  • Bonetti
  • Paleari
  • De Luca
  • Bonanni
  • Gnudi
  • Crepet
  • Rinaldi
  • Catizone
  • Scorza
  • Chelini
  • Cacciatore
  • Boschetti
  • Ward
  • Leone
  • Tassone
  • Meoli
  • Casciello
  • Pasquino
  • Barnaba
  • Vellucci
  • Buzzatti
  • Coniglio
  • Baietti

Chi è Gaudiano: biografia, età, altezza e frasi brani famosi

Antonella Acernese 3 Febbraio 2021

E' conosciuto soprattutto per la sua canzone Polvere da sparo, chi è Gaudiano, cantante di AmaSanremo: biografia, età, altezza e frasi di brani famosi e canzoni.

Giovane cantante, talento emergente del panorama musicale italiano. Raggiunge la notorietà nel 2020 grazie alla partecipazione ad AmaSanremo, format creato per scegliere i partecipanti a Sanremo Giovani.

Fa le prime esperienze nello spettacolo con una compagnia amatoriale del territorio.

Con il suo brano Polvere da sparo il cantante è stato scelto tra oltre 60 concorrenti, per partecipare al Festival di Sanremo 2021.

Il giovane ha anche esperienze in teatro, lavorando in diversi spettacoli teatrali.

Ma a parlarci di lui non è solo il suo brano Polvere da sparo, con il quale partecipa ad AmaSanremo, Gaudiano chi è, quanti anni ha, altezza, genitori e vita privata, sarà la sua biografia a dircelo.

Chi è Gaudiano: biografia, età, altezza, vita privata e origini del rapper che canta Polvere da sparo

Per scrivere una biografia e sapere chi è Gaudiano, Instagram, e video della sua esibizione ad AmaSanremo, ci saranno d’aiuto per scoprire innanzitutto età, altezza, origini, vita privata e genitori del rapper.

All’anagrafe il suo vero nome è Luca, il nome d’arte scelto è il suo cognome perché vuole che, nel presentarsi al pubblico, sia chiaro il senso per cui ha iniziato a scrivere: la morte del padre. E cosi identifica nel cognome una piccola eredità lasciata dal genitore.

Nato a Foggia il 3 Dicembre 1991 sotto il segno zodiacale del Sagittario. La madre è una professoressa di Lettere, il padre era un ingegnere, prematuramente scomparso nel 2019 per un tumore al cervello. Il cantante ha anche un fratello più grande, Emiliano, a cui è molto legato.

Del cantante non si conosce né il peso, né l’altezza, ha capelli mossi, leggermente rasati ai lati, occhi scuri e sguardo profondo. Il suo look è semplice e giovanile, abiti casual, camicie colorate o a quadri e jeans.

Il profilo Instagram di Gaudiano è attivo da poco e registra una crescita costante di follower. Il giovane crea il profilo in occasione della sua partecipazone ad AmaSanremo e lo usa per condividere notizie su progetti musicali e scatti di prove con la chitarra.

L’artista si avvicina alla musica grazie al padre, che gli regala una chitarra al suo quindicesimo compleanno. A 16 anni inizia a suonare con un gruppo di amici, senza avere alcuna direzione artistica, ma solo per esigenza di esprimersi.

Dopo il diploma  decide di trasferirsi a Roma per proseguire i suoi studi musicali, con il maestro Gino Landi. In questi anni lavora a piccoli spettacoli teatrali, come American Idiot e Ghost e fa piccole apparizioni televisive.

Nel contempo, vive l’esperienza traumatica della malattia del padre. Dal 2016 al 2019  assiste il padre quotidianamente nella sua lotta dignitosa ed eroica contro un tumore al cervello, fino al giorno della morte, il 29 Marzo 2019. L’evento traumatico cambia per sempre la vita dell’artista e da esso trae ispirazione per il brano Polvere da sparo.

Della sua vita privata sappiamo poco, l’artista non ama parlare delle sue vicende personali, rispetto alla fidanzata di Gaudiano infatti, non abbiamo notizie.

Dopo Polvere da sparo al Festival di Sanremo

Chi lo conosce lo associa al brano Polvere da Sparo con il quale si presenta ad AmaSanremo, ma chi è Gaudiano, i suoi esordi, com’è diventato famoso da AmaSanremo al Festival di Sanremo, non tutti lo sanno. Scopriamo qualcosa in più sul giovane cantante.

Dopo la morte del padre, nel 2019, il cantante si trasferisce a Milano dove incontra il producer Francesco Cataldo ed insieme iniziano la produzione dei suoi brani.

Il 25 settembre 2020 debutta con un 45 giri digitale contenente due brani: il singolo d’esordio Le cose inutili, e Acqua per occhi rossi.

Il cantante si presenta ad AmaSanremo con il brano Polvere da Sparo, canzone ispirata alla morte del padre. La Giuria televisiva, il Televoto e la Commissione musicale rimangono profondamente colpiti dalla profondità del brano.

Il singolo racconta una parabola di sofferenza, un sentimento di impotenza davanti alla malattia, di rabbia che brucia quando si prende consapevolezza che non c’è nulla da fare. Ma è anche una canzone di rinascita, attraverso l’accettazione del dolore, espresso attraverso la musica. 

“È, dunque, la canzone della catarsi, il tentativo di ricucire una ferita che è sostanzialmente irriducibile nel tempo e nello spazio”.

Tra oltre 60 concorrenti il cantante viene selezionato tra 20 semifinalisti di AmaSanremo ed infine è scelto come concorrente del Festival di Sanremo 2021 nella Categoria Nuove Proposte insieme a I Desideri, M.e.r.l.o.t., Wrongonyou, Greta Zuccoli, Le Larve.

Citazioni canzoni per capire chi è Gaudiano: frasi di brani famosi

Non solo per la sua partecipazione ad AmaSanremo, per conoscere meglio chi è Gaudiano, frasi e citazioni di canzoni famose ci possono essere d’aiuto.

Ecco alcune citazioni tratte dai suoi brani più famosi:

  • E mi brucia il cuore perché non ti ho detto quanto ti abbia amato per quello che hai fatto,
    per come hai lottato coi mulini a vento con la forza del tuo cuore fatto di cemento
  • Perché tutto quello che mi resta è una domanda, polvere da sparo, in un solo colpo, da spararmi nella testa
  • Poi, riascolto il suono del tuo cuore in petto, stringo negli occhi il ricordo in un mare di lacrime
  • Se guardo oltre le nuvole io non trovo ragione. Se mi guardo allo specchio vedo te, io vedo te
  • Resta solo la paranoia che poi puoi mascherare un po’ sfruttando quella voglia che hai di fare l’amore
  • E che sappiamo ancora amarci con sincerità, nonostante le distrazioni inutili
  • Vivi con me ore per noi allʼalba del giorno sarai abbracciata a me come se fossi acqua per occhi rossi
  • Canto pianissimo e scrivo di te sulla finestra piove fortissimo e sul vetro cʼè un poʼ di condensa
  • Ho già perso del tempo a fidarmi di chi non ha mai visto quello che tu vedi qui
  • Mi sveglio nel panico se tu non ci sei, muovo la testa, l’alba è lontana
  • La tua luce è la stessa di questa città, mi tiene compagnia la notte
  • Ma sei stampata qui come se fossi acqua per occhi rossi profumo sopra ai miei polsi
Anagrafica Principale
All'anagrafe il suo vero nome è Luca Gaudiano, il nome d'arte scelto è il suo cognome. Nato a Foggia il 3 Dicembre 1991 sotto il segno zodiacale del Sagittario. L'artista si avvicina alla musica grazie al padre, che gli regala una chitarra al suo quindicesimo compleanno. Nel 2020 debutta con un 45 giri digitale contenente due brani: il singolo d’esordio Le cose inutili, e Acqua per occhi rossi. Si presenta ad AmaSanremo con il brano Polvere da Sparo, canzone ispirata alla morte del padre.
Nome e CognomeLuca Gaudiano
Data di nascita03/12/1991
Luogo di nascitaFoggia
ProfessioneCantante
Anagrafica Principale
All'anagrafe il suo vero nome è Luca Gaudiano, il nome d'arte scelto è il suo cognome. Nato a Foggia il 3 Dicembre 1991 sotto il segno zodiacale del Sagittario. L'artista si avvicina alla musica grazie al padre, che gli regala una chitarra al suo quindicesimo compleanno. Nel 2020 debutta con un 45 giri digitale contenente due brani: il singolo d’esordio Le cose inutili, e Acqua per occhi rossi. Si presenta ad AmaSanremo con il brano Polvere da Sparo, canzone ispirata alla morte del padre.
Nome e CognomeLuca Gaudiano
Data di nascita03/12/1991
Luogo di nascitaFoggia
ProfessioneCantante
© Riproduzione Riservata
avatar Antonella Acernese Studentessa di Lettere Moderne alla Federico II di Napoli. Sono cresciuta a contatto con libri d'ogni genere, sviluppando amore verso le lettere e il potere della loro combinazione. Ho iniziato a collaborare con testate giornalistiche e scrivendo su blog, sin da giovanissima,. L'obiettivo di affermarmi nel mondo lavorativo, in qualità di giornalista, è la mia più grande motivazione . Fortemente affascinata dall'essere attiva sul campo e vigile nello sguardo nei confronti della realtà. Mi appassionano i dettagli, i retroscena, la possibilità di scoprire antefatti e di non arrestarsi mai, in tale ricerca. La dedizione nella ricerca costante dei dettagli è alla base della rubrica di Attualità che curo: "Le biografie dei personaggi". Curiosità, fatti e i loro mondi da scoprire, mi affascinano e mi stimolano nell'addentrarmi in essi e narrarli. Dico da sempre e senza remore, di essere nata per scrivere, per fondere insieme questa mia passione alla volontà di contribuire ad un servizio pubblico, ad informare e far conoscere. Scrittura pulita, chiara e rispettosa, un plain language, è ciò a cui miro nella stesura degli articoli, affinché cronaca e notizie possano essere consumate da tutti, senza alcun ostacolo di chiarezza. Leggi tutto