• Alemanno
  • Quaglia
  • Santaniello
  • Grassotti
  • Mazzone
  • Andreotti
  • Cocchi
  • Dalia
  • Romano
  • Miraglia
  • Rossetto
  • Crepet
  • De Luca
  • Casciello
  • Barnaba
  • Tassone
  • Boschetti
  • Bruzzone
  • Ward
  • di Geso
  • Baietti
  • Liguori
  • Rinaldi
  • Paleari
  • Bonetti
  • Meoli
  • Romano
  • Scorza
  • Pasquino
  • Falco
  • Leone
  • Carfagna
  • Buzzatti
  • Quarta
  • Bonanni
  • Algeri
  • Catizone
  • Chelini
  • Gelisio
  • Napolitani
  • Califano
  • Gnudi
  • De Leo
  • Ferrante
  • Valorzi
  • Cacciatore
  • Coniglio

Frasi La rappresentante di lista delle canzoni famose e di Sanremo

Carolina Campanile 2 Febbraio 2021
C. C.
25/09/2021

Le più belle frasi La rappresentante di lista, citazioni canzoni famose e di Sanremo: aforismi per capire chi sono Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina.



Il gruppo nasce nel 2011 da Veronica Lucchesi e Daria Mangiaracina, ai quali si aggiungono poi altri musicisti. La storia del loro nome è basata su un periodo della loro vita in particolare. Sempre nel 2011 si tenevano le votazioni per il referendum abrogativo sull’energia nucleare, e Veronica si iscrisse come rappresentante di lista ad uno dei partiti politici.

Nel 2014 esce il primo album, (per la) Via di casa, seguito da Bu bu sad (2015) e da Go go diva (2018). Si esibiscono in vari concerti per promuovere l’album, e sono presenti al Concerto del Primo Maggio nel 2019.

L’anno successivo, nel 2020, fanno la loro comparsa in tv sul palco di Sanremo nella serata dei duetti. Voluti dal rapper Rancore, si esibiscono sulle note di Luce di Elisa, incantando il pubblico.

Voce pulita e ipnotica, Veronica e Dario nei loro testi parlano della vita e di tutte le sue sfumature, e di stati d’animo sia belli che brutti: dall’amore alla tristezza, al coraggio di andare avanti.

Noi abbiamo deciso di celebrarli attraverso la loro musica, canzoni famose e frasi La rappresentante di lista, versi dei brani che ci dicono chi è la band rock composta da Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina. 

Frasi La rappresentante di lista tratte canzoni più belle e famose per capire chi è il gruppo rock

Tante volte ci parlano di loro attraverso la musica e frasi che ci dicono chi è il gruppo rock che ha spopolato a Sanremo 2020.

Oltre che dai brani famosi ci sono tante frasi di La rappresentante di lista, tratte dalle canzoni di Sanremo, citazioni e aforismi che affrontano argomenti diversi: dall’amore alla voglia di andare avanti e non guardare al passato. Eccone alcune.

  • Luci spente, luna piena, no distesi sulla schiena: non ho altri desideri mentre cadono le stelle. – Giovane femmina
  • Prima di dormire ci guardiamo, scriviamo solo canzoni d’amore e ci incontriamo stanchi. Ma sarà sempre meglio stare con te. – Gloria
  • Guarda, mi consumo in fretta, la notte risplendo e il giorno sembra il sole. – Guarda come sono diventata
  • E dentro il petto questo cuore non si muove bene, non pulsa il sangue alle vene. – Questo corpo
  • Guardateci tutti correre, eccoci qui: siamo fradici di gioia. – Guardateci tutti
  • Ti amo come la neve nei giorni di pioggia. – Ti amo (Nanana)
  • So che arriverà la notte a prenderci, ci sarà tempo per noi due. – Maledetta tenerezza
  • Ho bisogno di credere a una storia impossibile, più che mai vorrei decidere di superarmi. – Guarda come sono diventata
  • Dalla mia testa parte, e alla mia testa ritorna, una canzone che sommerge i miei occhi e mentre cadono le lacrime tremo. – Questo corpo
  • Il tempo corre, la notte grandina. – Giovane femmina
  • E nell’acqua che è già su, lottiamo. Non sulla cresta dell’onda, ma dove cresce il mare. – Gloria
  • Adesso accenditi, accenditi un po’, rivestiti nei panni miei…sei la donna che vorrei. – Woow
  • Chi se non tu? Che sei l’unico amore. Ma noi siamo un’isola. – Un’isola
  • Siamo ospiti dagli occhi distratti, dagli occhi distrutti. – Siamo ospiti

Citazioni canzoni Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina



Dai quartieri al palco di Sanremo con Rancore, i loro brani sono condivisi su Facebook e Instagram non solo dai fan, grazie alle migliori frasi di La rappresentante di lista che parlano della vita.

Ecco alcune citazioni tratte dalle canzoni più belle e famose e dai brani presentati a Sanremo.

  • Questa bocca a volte non mi crede, vuole la fame e la sete. – Questo corpo
  • Mi sciolgo in questo abbraccio che non riesce a dimostrarti quanto ti amo. – Ti amo (Nanana)
  • Possiamo essere terribili, possiamo essere magnifici, ma in una notte come questa siamo noi la meraviglia. – Maledetta tenerezza
  • Adesso che bevo, voglio ancora la sete; adesso che parli voglio solo che taci. – Giovane femmina
  • Guarda come sono diventata, splendo già da un anno e non è ancora finita. – Guarda come sono diventata
  • Tu vuoi quello che non c’è: le stelle che brillano di giorno. – Gloria
  • Ho capito tardi come stai, hai sentito il mondo urlare. – Woow
  • Senza inutili domande, senza i soliti discorsi, basterebbe presentarsi. – Maledetta tenerezza
  • Han bisogno di te per far sì che la loro vita valga almeno una rovina nella vita di qualcun altro. – Un’isola
  • Imparerò a gestirmi come meglio posso, tutto quello che mi serve lo chiedevo alla fortuna…la mia sfortuna, lei lo sa. – Cosa farò?
  • Cosa ti aspetti dalla stella ponente, quando lassù brillerà? – Mina vagante
  • La luce stanca dei miei tramonti se ne va. – Invisibilmente
  • Soffiano controvento gli attimi felici: questo è il mio momento. – Guardateci tutti
  • Ora conta fino a quanto puoi, correrò a nascondermi, sarò invisibile. – Siamo ospiti
  • E ho un cuore in più, […] che ho un cuore in gola e uno in mano che batte per te. – Baci per Gina

Dalle canzoni di Sanremo frasi La rappresentante di lista da condividere

Li abbiamo conosciuti sul palco di Sanremo 2020 grazie al duetto con Rancore sulle note di Elisa, ma chi è la Rappresentante di lista, frasi di canzoni famose ce lo dicono.

Nei loro testi parlano della vita e di quanto sia difficile questo percorso, della voglia di arrivare in alto e di sentimenti come l’amore, la rabbia e la tristezza. Eccone qualche esempio.

  • Io non ho la pelle dura abbastanza, ho paura di morire e la vita mi fracassa le ossa. – Maledetta tenerezza
  • Spengo le luci della città, scendo di casa come chi non torna. – Giovane femmina
  • Guarda, luce dei miei occhi, la vedi la luna stanotte? Splende del mio bagliore. – Guarda come sono diventata
  • Il rumore del fiume in piena mangiava la strada, quando finirà la neve mi sentirò sola. – Guardateci tutti
  • Uno, vieni qui; due, non andare via; tre, restami lontano; quattro sono i nostri occhi; cinque, dita della mano per sfiorarti nella notte. – Siamo ospiti
  • Io tocco il cielo coi talloni a terra, e tu mollalo il sogno, mollalo. – Gloria
  • Queste gambe sole non si muovono bene, queste braccia non mantengono. – Questo corpo
  • Ho bisogno di mettere nuovi punti e poi virgole. – Guarda come sono diventata 
  • Tra questi due bambini che piangono ce n’è uno che ride, che stravede per i tuoi occhi. – Un’isola
  • Lei che non lo sa cosa farà, ma sa cos’è meglio per me. – Cosa farò?
  • Voglio solo piangere invisibilmente senza lacrime. – Invisibilmente
  • Sono una mina vagante, cosa mi aspetto dal niente, quando tutto per aria volerà? Senza lasciare traccia, quando quello che voglio sarà. – Mina vagante
  • Fuori dalla città in fiamme la periferia, sopra le strade il sole sfolgora e brucia. – Apriti cielo!
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto