• Buzzatti
  • Crepet
  • Cacciatore
  • Andreotti
  • Baietti
  • Leone
  • Scorza
  • Rossetto
  • Quarta
  • Rinaldi
  • Vellucci
  • Dalia
  • di Geso
  • Gnudi
  • Grassotti
  • Mazzone
  • Miraglia
  • Alemanno
  • Abete
  • Barnaba
  • Catizone
  • Pasquino
  • Romano
  • Bonetti
  • Falco
  • Boschetti
  • Gelisio
  • Algeri
  • Liguori
  • De Luca
  • Meoli
  • Russo
  • Paleari
  • Chelini
  • Tassone
  • De Leo
  • Quaglia
  • Romano
  • Ward
  • Coniglio
  • Bruzzone
  • Del Sorbo
  • Bonanni
  • Santaniello
  • Casciello
  • Valorzi

Lavorare per Blauer: come fare, requisiti, candidatura e stipendio

Daniela Attanasio 19 Febbraio 2021

Ecco come fare per lavorare per Blauer, quali requisiti avere prima di candidarsi, possibilità di carriera e stipendio dipendenti della nota marca di abbigliamento.

Inoltre scopri come inviare candidatura spontanea a Blauer Lavora con noi. Parliamo di un marchio di moda fondato negli Stati Uniti da Louis Blauer. La sua sede principale è a Boston. Produce e vende abbigliamento uomo, donna e bambino.

In particolare, è famoso il piumino Blauer uomo e donna, divenuto un must have per gli appassionati di moda. Rientrano nella vasta gamma di prodotti Blauer scarpe e giubbotti.

Questo brand si sta rinnovando per fare scelte più etiche e in favore della sostenibilità ambientale. Infatti, ha deciso di includere nei suoi materiali il Repreve, una fibra ottenuta da materiali di scarto, la P.U.R.E, ossia piuma riciclata, la Sonora, cioè ovatta ecosostenibile e Cash Lab, imbottitura composta da 50% Cashmire riciclato e 50% bottiglie di plastica. In questo modo i piuminisono diventati eco-friendly a tutti gli effetti.

L’azienda di moda rappresenta sicuramente un punto di arrivo per molti candidati in cerca di lavoro che vogliono vantare una esperienza lavorativa formativa in questo settore. Quindi, chi punta a nuove assunzioni, ecco alcuni consigli su cosa fare per lavorare per Blauer USA, come inviare curriculum vitae e visualizzare posizioni aperte, cosa dicono i dipendenti con le loro recensioni e quale è lo stipendio per chi ci lavora.

Come lavorare per Blauer: compilare modulo lavora con noi e inviare candidatura spontanea

Per consultare le offerte di lavoro dell’azienda americana, bisogna andare sul sito di FGF Industry, la holding italiana di Enzo Fusco, che nel 2001 ha siglato un accordo di licenza per introdurre il marchio nel mercato italiano. Dal 2017 FGF Industry ne detiene il 50% di proprietà, ma gestisce anche altre aziende. La sede operativa è ubicata a Montegalda, in provincia di Vicenza, nel Veneto, mentre la sede legale è a Padova. L’azienda è attiva in tutto il mondo ed è in continua ascesa, e nel 2019 ha chiuso con un fatturato di 60 milioni di euro.

Per lavorare per Blauer, posizioni aperte e offerte di lavoro non sono indicate sul sito ufficiale del marchio. Ma solo le candidature più interessanti sono contattate dai recruiter. Quindi, la prima cosa da fare è accedere al sito FGF-Industry.com e selezionare la voce Careers. Qui è possibile compilare il modulo di candidatura spontanea inserendo nome, cognome, email e il proprio curriculum vitae. Un aspetto da non dimenticare è accettare il trattamento dei dati personali ai fini della riuscita dell’invio candidatura.

Requisiti lavoro da Blauer, carriera e stipendio

Come si può ben vedere dal sito, non è possibile visualizzare le posizioni aperte. Questa scelta risponde a una precisa esigenza dell’azienda, ossia quella di ricontattare solo i profili che si considerano più interessanti. Le posizioni aperte riguardano sicuramente il fashion designer, per cui è importante avere esperienza pregressa in questo settore.

Inoltre, l’azienda si Enzo Fusco esige persone creative e che abbiano la passione per ciò che fanno. Essendo un’azienda che seleziona accuratamente il personale, richiedono un certo standard. Per quanto riguarda lo stipendio, l’azienda non lascia trapelare nessuna informazione a riguardo, ma si presume sia un contratto full-time con uno stipendio al di sopra della media nazionale.

Guida per come lavorare per Blauer: cosa fare e cosa no

In breve, alcuni consigli per chi vuole entrare a far parte dell’azienda. Prima di tutto, non bisogna andare sul sito del brand che viene usato esclusivamente per lo shop online. In questo sito al massimo è possibile contattare l’assistenza per il costumer care. Al contrario, bisogna inviare la propria candidatura a FGF Industry Lavora con noi, poiché è la holding a tenere le redini del gruppo.

Ecco i passi da seguire sinteticamente:

  • accedere sul sito FGF-Industry.com
  • selezionare la voce Careers
  • compilare il modulo per inviare il curriculum vitae e accettare il trattamento dei dati personali
  • non è possibile visualizzare le posizioni aperte
Scheda Azienda
Marchio di moda nato a Boston nel 196. Rappresenta il classico sogno americano. Il suo fondatore è Louis Blauer che crea dal nulla abbigliamento specializzato nella produzione di abbigliamento per la polizia. Successivamente, si estende anche alle altre forze dell'ordine, fino ad arrivare a creare capi adatti a tutti. Nel 2001 la holding FGF Industry ha fatto un accordo con il quale si avviava la licenza di immetterlo sul mercato italiano. Dal 2017 la FGF Industry ne è proprietario del 50%
Nome AziendaBlauer USa
Settoreabbigliamento
Regioni in cui è presenteAbruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto
Requisiti per lavorareforte passione per il mondo della modo, creatività e voglia di fare
Contatti - Lavora con noihttp://www.fgf-industry.com/Pages/careers/
Anagrafica Principale
© Riproduzione Riservata
avatar Daniela Attanasio Laureata in traduzione specialistica con la passione per la fotografia, mi occupo della redazione di articoli aventi come argomento le serie TV, da sempre mie fedeli compagne di vita. In particolare, prediligendo serie TV anglofone, mi focalizzo sulle recensioni di serie che hanno segnato la storia della televisione e di fornire anticipazioni di nuovi episodi dando succulenti spoiler al telespettatore più curioso. Oltre a migliorare le competenze linguistiche, spesso le serie TV danno dei veri e propri insegnamenti di vita. Il mio obiettivo è quello di scorgere la bellezza ovunque si trovi, anche in una serie TV Leggi tutto