>
  • Algeri
  • Andreotti
  • Cocchi
  • Grassotti
  • Crepet
  • Quaglia
  • Rinaldi
  • Miraglia
  • di Geso
  • Santaniello
  • Baietti
  • Gelisio
  • Falco
  • Coniglio
  • Ward
  • Quarta
  • Bonanni
  • Paleari
  • Romano
  • Buzzatti
  • Casciello
  • Antonucci
  • Dalia
  • Bruzzone
  • Ferrante
  • De Leo
  • Leone
  • de Durante
  • Chelini
  • Tassone
  • Liguori
  • Meoli
  • Gnudi
  • De Luca
  • Cacciatore
  • Valorzi
  • Califano
  • Boschetti
  • Carfagna
  • Napolitani
  • Pasquino
  • Catizone
  • Mazzone
  • Barnaba
  • Bonetti
  • Scorza
  • Rossetto
  • Alemanno
  • Romano

Chi è Valentina Cervi: età, altezza, vita privata, marito e figli

Martina Bocchino 26 Settembre 2022
M. B.
06/02/2023

Famosa attrice in Distretto di Polizia, chi è Valentina Cervi nella vita privata, età, altezza, marito, figli, Instagram, Facebook, film e fiction.



Attrice nota, il suo debutto avviene in televisione nel 1986 con “Portami la luna”. Con diverse apparizione fra televisione e cinema inizia a farsi notare dal 1996 in poi grazie alla partecipazione al film “Ritratto di signora” di Jane Campion.

Dal 1996 ad oggi, l’attrice consegue diversi successi. Ed è proprio grazie al suo talento che nel 2018, dopo aver preso parte a tantissimi film, e dopo tante apparizioni televisive, vince il premio America della Fondazione Italia USA.

Come nelle favole, incontra l’amore sul set. Legata sentimentalmente a Stefano Mordini, insieme a lui ha un meravigliosa famiglia.

Il set per lei però non è stato solo il luogo dove ha conosciuto l’amore, ma bensì dove ha conosciuto i due suoi più grandi amici, Valeria Golino e Riccardo Scamarcio, reduce dal successo di Lo Spietato. 

Dalla sua vita privata, figli e marito, Valentina Cervi chi è oggi, quanti anni ha, dove vive, quali sono le sue origini, film e fiction, sarà la sua biografia a raccontarcelo.

Chi è Valentina Cervi oggi: biografia, età, altezza, peso, fisico, origini, marito e figli dell’attrice

Per conoscere la biografia dell’attrice e sapere chi è Valentina Cervi, Instagram, Facebook, fiction, film e sue interviste, ci aiuteranno innanzitutto a conoscere età, origini, dove vive, peso, altezza, marito, famiglia e tutto quello che è possibile sapere sul suo conto.

Nasce a Roma il 13 aprile del 1974 sotto il segno dell’Ariete. Bellissima, alta, snella e mora, amante dei tacchi alti. Lei stessa dichiara: “I tacchi cambiano il tuo modo di interagire con il mondo. Quelli alti ti mettono in una posizione di forza, sono una difesa dall’insicurezza. A un primo appuntamento non arriverei mai con le ballerine! Quando sono a mio agio, invece, porto quelli bassi.” 

Nasce nel mondo dello spettacolo, il padre Tonino è un noto regista e produttore cinematografico. Il mondo del cinema è una vera e propria tradizione di famiglia, basti pensare che Gino e Ninì Gordini siano i nonni dell’attrice.

Il profilo Instagram di Valentina Cervi non è molto utilizzato. Per essere un volto noto della televisione italiana, non ha un grande seguito sui social. Il profilo conta più o meno 3000 followers e da quello che si può notare, l’attrice è molto riservata riguardo la sua vita privata. Pochissimi sono i post con familiari e amici, le foto ritraggono maggiormente il suo lavoro e principalmente scene specifiche di alcuni film a cui ha preso parte.

Circa la vita privata e sentimentale, sappiamo che il marito di Valentina Cervi è Stefano Mordini con cui ha due figli. I due si sono conosciuti sul set nel 2005. In un’intervista dichiara: “La vita con Margherita è inebriante, è stata l’esperienza più folgorante che potessi vivere, non me l’aspettavo così potente.” e ha aggiunto: “Un figlio è l’incontro amoroso per eccellenza. Che placa il desiderio, minimizza le insicurezze, nutre.”

Curriculum della Cervi: formazione e titoli di studio

Nonostante sia una nota attrice di film e fiction, Valentina Cervi chi è oggi nel lavoro, formazione, titoli di studio e carriera, non tutti li conoscono: da Distetto di Polizia a Ritratto di Signora, conosciamo l’attrice professionalmente.

Per quanto riguarda i titoli di studio, non sappiamo granché, l’attrice è molto riservata riguardo la sua vita privata e non ha lasciato dichiarazioni a riguardo.

Le sue prime apparizioni in televisione sono avvenute nell’anno 1986 con “Portami la Luna”. Mentre per quanto riguarda il mondo del cinema, dopo diverse apparizioni, si deve aspettare il 1996 per vederla sul grande schermo. Ed è proprio in questo anno che inizia a farsi notare, e tre anni più tardi recita in “La via degli angeli”. Da questo momento in poi inizia a lavorare frequentemente sia in Italia che all’estero.

Dal 2001 al 2007 lavora in grandi sceneggiature in veste di protagonista, come ad esempio: “La storia vera di Mark Rydell” di James Dean, oppure, “L’anima gemella” di Sergio Rubini, ruolo da cui ottiene numerosi riconoscimenti.

Nel 2008 prende parte al cast di “Spike Lee miracolo a sant’Anna”; mentre nel 2011 inizia a girare in “Distretto di Polizia”.

Nel 2018 per la sua attività cinematografica riceve negli Stati Uniti il premio America della Fondazione Italia USA.

Filmografia di Valentina Cervi chi è in TV e al cinema

Dagli esordi, alle apparizioni in programmi televisivi e fiction come Distretto di Polizia, chi è Valentina Cervi oggi è sicuramente la sua carriera e il suo ricco curriculum da attrice a raccontarcelo. Conosciamola meglio e scopriamo insieme quali sono i suoi lavori.

Come già sappiamo, l’attrice ha fatto le sue apparizioni sia nel mondo della televisione che nel mondo del cinema.

Il suo curriculum da attrice è veramente vasto. Dal 1988 ad oggi, moltissimi sono i film a cui ha preso parte. Ricordiamone alcuni:

  • Mignon è partita, regia di Francesca Archibugi
  • L’anima gemella, regia di Sergio Rubini
  • Miracolo a Sant’Anna, regia di Spike Lee
  • Mi rifaccio vivo, regia di Sergio Rubini
  • Senza lasciare traccia, regia di Gianclaudio Cappai
  • Ho amici in Paradiso, regia di Fabrizio Maria Cortese
  • Dove non ho mai abitato, regia di Paolo Franchi
  • Agadah, regia di Alberto Rondalli
  • Lasciami per sempre, regia di Simona Izzo
  • Euforia, regia di Valeria Golino
  • Vivere, regia di Francesca Archibugi
  • Codice Karim, regia di Federico Alotto
  • La scuola cattolica, regia di Stefano Mordini
  • Il filo invisibile, regia di Marco Simon Puccioni

Attualmente l’attrice è ancora molto attiva nel suo lavoro, infatti l’ultimo lavoro a cui ha preso parte, “Il filo invisibile” è stato girato proprio nel 2022.

Anagrafica Principale
Valentina Cervi è una nota attrice italiana nata e cresciuta a Roma. La sua carriera ha inizio nel 1988 e ancora tutt'oggi ci intrattiene, nelle vesti di diversi personaggi, sul grande schermo. Nel corso della sua carriera ha preso parte a diverse sceneggiature, sia interne alla nazione che all'estero, ed alcune delle sue rappresentazioni, hanno fatto sì che l'attrice portasse a casa diversi premi.
Nome e CognomeValentina Cervi
Data di nascita13/04/1974
Luogo di nascitaRoma
ProfessioneAttrice
Anagrafica Principale
Valentina Cervi è una nota attrice italiana nata e cresciuta a Roma. La sua carriera ha inizio nel 1988 e ancora tutt'oggi ci intrattiene, nelle vesti di diversi personaggi, sul grande schermo. Nel corso della sua carriera ha preso parte a diverse sceneggiature, sia interne alla nazione che all'estero, ed alcune delle sue rappresentazioni, hanno fatto sì che l'attrice portasse a casa diversi premi.
Nome e CognomeValentina Cervi
Data di nascita13/04/1974
Luogo di nascitaRoma
ProfessioneAttrice
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Martina Bocchino Sono laureata in sociologia e sono una studentessa in comunicazione pubblica sociale e politica. Ho sempre pensato di essere brava ad utilizzare le parole, queste hanno un potere che viene sottovalutato. Ed è proprio per questo che ho scelto di continuare gli studi in comunicazione, secondo un mio punto di vista colui che sa utilizzare bene la parola è il padrone del mondo. Scrivere è ciò che più mi piace fare, qualcuno mi ha detto che essere un giornalista non è un mestiere come gli altri, non tutti possono esserlo. Mi hanno detto che essere un giornalista significa sentire questo mestiere proprio dentro, e credo che io possa riuscirci. Leggi tutto