• Google+
  • Commenta
9 aprile 2014

Test Medicina 2014: come conoscere esiti e risultati test medicina

Tutto sui test medicina 2014/2015. Ecco tutte le domande e le risposte esatte dei test medicina 2014. Quando i risultati? E come conoscere il nostro posto in graduatoria con la relativa assegnazione? 

Conclusi i test medicina 2014, la carica dei 64mila.

Primi test anticipati tra timori e polemiche. Sono state 64.187 quest’anno le aspiranti matricole che si sono presentate ai test medicina e Odontoiatria 2014 contro le 74.312 dello scorso anno (quando i partecipanti effettivi alle prove furono poi 69.073). Studenti in coro: solita lotteria, ma test “fattibile”. Fattibili chimica e biologia, choc cultura generale.

A dare il via ai test d’accesso ai corsi di laurea a numero programmato degli atenei pubblici, per la prima volta in calendario ad aprile, è stata la facoltà di Medicina. Due mesi prima della maturità, e non più due mesi dopo, con l’inedito doppio stress del ripassone pre-maturità che si è sommato in queste settimane alla preparazione dei test medicina 2014. Pubblicate in serata dal Miur le domande e le risposte corrette del test medicina 2014.

Il riassunto della giornata dei test medicina e odontoiatria 2014: come si è svolto il test medicina 2014/2015?  A parte qualche refuso nei testi delle domande, non si registrano casi di irregolarità nelle aule.

Appuntamento alle ore 8. Alle 11 il semaforo verde: aule blindate e metal detector, ma nessuna irregolarità significativa. Si sono svolti, martedì 8 aprile, i test d’ingresso per le facoltà di Medicina e Chirurgia. Ci hanno provato in 64.000, ma la coperta resta cortissima: solo 10.551 i posti a bando nelle università statali. Dunque solo un candidato 1 su 7 verrà ammesso. Conclusi i test medicina 2014 è già tempo di bilanci. Quest’anno la ripartizione del numero di domande è stata modificata in favore del numero dei quesiti delle materie “disciplinari”.

Il test medicina e odontoiatria prevedeva per il secondo anno consecutivo 60 quesiti a risposta multipla da svolgere in 100 minuti su argomenti di cultura generale (4 quesiti), ragionamento logico (23), biologia (15), chimica (10), fisica e matematica (8), in 100 minuti complessivi. Conseguiranno 1,5 punti per ogni risposta esatta, mentre ogni risposta sbagliata comporterà un decurtamento di 0,4 punti. Il massimo ottenibile è 90 punti, il punteggio minimo per essere inseriti in graduatoria è 20.

Le indiscrezioni sui test medicina e odontoiatria 2014, il parere degli studenti. Che fosse impossibile passare il test medicina senza un’adeguata preparazione, sembra al momento essere l’unica certezza dei reduci delle ultime prove d’ammissione. Ma, al di là di questo che potrebbe apparire un luogo comune, quali sono state le prime impressioni dei ragazzi all’uscite dalla aule? A sentire i commenti raccolti al termine della prova, sembrerebbe che le domande più “ostiche” siano state quelle di chimica, fisica e biologia.

Più abbordabili i quesiti di logica, mentre la sorpresa arriva dalle domande di cultura generale, giudicate all’unanimità più complesse di quelle dello scorso anno, quando l’unica insidia fu l’Hermitage, museo con sede a San Pietroburgo e non Parigi.

Nessuna fuga di notizie, come si era inizialmente temuto a pochi minuti dall’apertura dei test medicina 2014: la prova non era ancora iniziata che già online impazzavano le prime indiscrezioni sulle domande. Parliamo ovviamente di fake, frutto del classico burlone di turno, altrimenti l’intero concorso sarebbe incorso in un annullamento sicuro. Ci riferiamo a quesiti come: “Quanto ha influito il giansenismo sul ciclo cellulare?” ed “il ruolo dell’ossigeno nella glicolisi aerobica”. Qualche salto sulla sedia, che ha riguardato probabilmente i pochi furbetti dello smartphone malandrino, ma nulla più. La questione si è rapidamente risolta in una bolla di sapone.

Chomsky al st Medicina 2014, ma chi è Chomsky? Hobbawm o Hosbavn? – A far discutere è soprattutto la foto sezione dedicata alla cultura generale. Tra le domande di cultura generale a risposta multipla, hanno svelato prontamente alcuni aspiranti camici bianchi su Twitter all’apertura dell’attesissimo plico: “Che cosa è necessario per riformare un articolo della Costituzione italiana?”. E poi quesiti su Rita Levi Montalcini, Chomsky e Hobsbawm e il suo ”Secolo breve”. E nei test sbuca un “imbarazzante” refuso: Eric Hobsbawm, ribattezzato Hobsbawn, con “n” finale e non la “m”. Errore di battitura o cosa?

A sciogliere le ultime riserve, in serata, è arrivato il documento pubblicato dal Ministero Dell’Istruzione e della Ricerca. Sul sito del Miur sono, infatti, disponibili le risposte esatte a tutti i quesiti del test medicina 2014. Nel documento ministeriale le domande e le rispettive opzioni sono disposte in modo che quella esatta risulti sempre corrispondente alla lettera A.

Le Polemiche e il malcontento sui test medicina, mobilitazione in tutti gli Atenei. I motivi del malcontento. L’impressione, tuttavia, che si può ricavare rispetto ai test medicina 2014, è che i mugugni del post-esame d’ammissione non si debbano tanto ai quesiti in quanto tali, quanto alle diffidenza degli studenti rispetto alla probabilità di superare con successo la prova. I candidati, insomma, hanno ammesso di aver faticato un po’ con chimica e biologia, ma di non essersi seduti di fronte a un quiz “impossibile”. Sentimento generale che trova conferma sui social network, dove le lamentele (benché “rituali”) sono parse subito in media con gli anni scorsi. La linea del Piave dei candidati al test medicina 2014 rimane, infatti, la questione delle prove anticipate e degli Esami di Maturità, cui si accompagnano le croniche polemiche circa la scarsa meritocrazia del test e i discutibili business ad esso sottesi.

In concomitanza con l’inizio del test medicina 2014/2015, pertanto, gruppi di studenti si sono mobilitati in diversi atenei per denunciare le conseguenze del numero chiuso. Flashmob, presidi, blitz e cortei a Roma, Milano, Padova, Bologna e Torino: i giovani hanno ribadito la propria contrarietà a un sistema di selezione “ discriminatorio e lesivo del diritto allo studio che mette sotto scacco il futuro di un’intera generazione e, conseguentemente, quello del Paese tutto. Le organizzazioni studentesche saranno in campo anche nei prossimi giorni durante i test d’ingresso delle altre facoltà.

Ogni anno le ingiustizie si moltiplicano, piuttosto che diminuire, lamentano i candidati dei test medicina 2014. L’anno scorso a scandire la marcia di avvicinamento ai test di ammissione fu la nota querelle “bonus maturità”, oggi in stand-by. In altre parole la scellerata anticipazione dei test ad Aprile avrebbe ingiustamente obbligato migliaia di ragazze e ragazzi a tralasciare la preparazione dell’ultimo anno di superiori per infilarsi nell’ennesimo “tritacarne”.

Su banco dell’accusa, quindi, la calendarizzazione decisa dal MIUR, confermata solo a fine dicembre (il 27 dicembre, proprio tra Natale e Capodanno) dal Ministero dell’Istruzione che ha contratto fortemente le domande d’ammissione ai test medicina 2014. Cosa che ha creato non pochi disagi ed ansie agli studenti impegnati nei test medicina 2014: proprio sul finale dell’anno scolastico e quindi – denunciano i diretti interessati – proprio nel momento in cui ci si dovrebbe, invece, catalizzare gli sforzi sulla maturità.

Altre polemiche nascono dal costo della prova: 100 euro senza differenziazione a seconda del reddito. Un business tutt’altro che trascurabile – il j’accuse delle principali sigle sindacali studentesche –  per le quali i corsi a numero chiuso si sono moltiplicati con università che hanno fatto proliferare i test d’ingresso, incluso il test medicina e odontoiatria, per incassare soldi dagli studenti. Un paradosso, dal momento che si chiede ai ragazzi e alle loro famiglie denaro per esercitare un diritto che è quello allo studio, con grave pregiudizio soprattutto per le fasce reddituali meno abbienti. Per segnalare situazioni sospette, intanto, le associazioni universitarie Udu e Rete degli Studenti hanno creato un’applicazione per smartphone e un apposito indirizzo email: ricorsi@unionedegliuniversitari.it. Udu e Rete degli Studenti hanno anche distribuito davanti alle facoltà delle guide al“test sicuro”, per assicurare ai candidati la piena consapevolezza di “cosa è normale e cosa no” che si verifichi in aula, di modo da poter denunciare eventuali irregolarità riscontrate nello svolgimento del test medicina 2014.

Risultati dei test medicina 2014/2015. Quando i risultati e come fare per conoscerli subito? I risultati dei test medicina saranno pubblicati il 22 Aprile 2014.

La graduatoria di merito nazionale dei test di medicina ed Odontoiatria 2014/2015, invece, sarà pubblicata il 12 Maggio 2014.

Importante: l’immatricolazione dovrà essere perfezionata, a pena di decadenza, entro il 6 Ottobre 2014. 

Per conoscere, quindi, il più rapidamente possibile la vostra collocazione all’interno della graduatoria unica nazionale, a partire dal 20 Aprile, potete collegarvi al sito del Cineca, che come specificato dall’annuale Decreto Ministeriale, elabora i risultati del test e per conto del MIUR pubblica sul sito Accesso Programmato Miur le assegnazioni ai corsi di laurea di Medicina, Odontoiatria, Veterinaria e corsi di laurea finalizzati alla formazione di architetto 2014/2015.

I candidati che avranno superato il test di Medicina 2014 saranno assegnati alla prima sede disponibile e chiamati ad immatricolarsi entro 4 giorni.

L’assegnazione dei posti alle università di riferimento, ricordiamo, sono consultabili su tutti i portali Ateneo della Penisola a partire dal prossimo 12 Maggio.

Test Medicina 2014 in Inglese (4.954 iscritti contro i 5.951 dello scorso anno) il test si terrà in contemporanea in 19 paesi compresa l’Italia, fra i quali, ad esempio, Portogallo, Argentina, Polonia, Qatar, Arabia Saudita, Stati Uniti. Sono 87 le cittadinanze rappresentate alla prova che si terrà il 29 aprile. I posti sono 155 per studenti comunitari e 77 per studenti stranieri non comunitari non soggiornanti in Italia.

Per tutti gli interessati, inoltre, sul sito di Accesso Programmato è stato disposto un modulo per effettuare segnalazioni riguardo al contenuto delle domande presentate nel test o alle procedure di svolgimento del test medicina 2014. Tutte le segnalazioni verranno inviate al Ministero che le verificherà direttamente.

  • Test Medicina 2014/2015. Fai la tua segnalazione —-> Modulo Miur
  • Come funziona la Graduatoria Unica Nazionale dei Test Medicina 2014 —> Slideshow MIUR

© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy