• Google+
  • Commenta
26 gennaio 2015

Giovanni Basile ricordato dalla Fondazione Teatro Mercato S. Severino

Giovanni Basile

Fondazione Teatro Città di Mercato S. Severino: il Neo Presidente Avv. Andrea Torre e Fabio Stornaiuolo ricordano il compianto Dott. Giovanni Basile

Giovanni Basile

Giovanni Basile

Giovanni Basile, storico Presidente della Fondazione Teatro, è spirato il 13 gennaio, tra mezzogiorno e l’una, mentre si dedicava ad una delle sue più grandi passioni: l’atletica leggera. Un destino amaro, infausto, a tratti lancinante come il dolore percepito dai suoi più affezionati e fedeli amici.

La prematura ed improvvisa scomparsa di Giovanni Basile ha scioccato l’intera comunità della Valle dell’Irno. Il Dott. Basile, stimato consulente del lavoro ed amministratore delegato della Ge.se.ma, era un uomo perbene, tutto d’un pezzo. Un esempio da seguire, un punto di riferimento cittadino. Non era un uomo qualunque, ma un umile, onesto ed infaticabile lavoratore; un professionista senza etichette ed ipocrisie, corredato da grandi qualità morali. La silenziosa e sublime meraviglia sgorgante dalla sua esistenza ha edulcorato, per anni, gli animi dei conterranei, nutrendoli di una linfa vitale: l’amore per la cultura e per il lavoro. Un humus assai raro nei paeselli di provincia.

Giovanni Basile ricordato da Padre Giuseppe Castronuovo

Giovanni Basile “Era una persona mite, simpatica, intelligente, sempre pronta ad aiutare chiunque invocasse il suo aiuto”, così l’ha ricordato Padre Giuseppe Castronuovo, nel giorno della messa esequiale, durante la sublime e toccante omelia officiata dal pulpito della Chiesa di S. Antonio. Così amano ricordarlo i suoi cari, gli amici di sempre, le persone a lui più vicine.

Giovanni Basile era una persona meravigliosa. Lo testimoniano le tantissime persone accorse, incredule e sgomente per salutarlo un’ultima volta. Un uomo dal cuore nobile e dalle grandi virtù morali, fedele custode dei ricordi e delle tradizioni sanseverinesi. A lui ed al suo storico amico, il Sindaco Giovanni Romano, va il merito di non aver mai perduto la retta via della saggezza e di aver tenuta accesa la fiaccola della speranza sanseverinese, ponendola sopra il moggio, affinché tutti potessero riscoprire il segreto della vita, l’amore per la propria terra. Giovanni Basile ha continuato a credere nei suoi lauti progetti fino alla fine, al di là di ogni ostacolo, con grande umiltà ed amore maieutico.

Timoniere vegliardo di un’ideologia anti-bovarista, il Basile ha, con la Fondazione Teatro, svolto lodevoli attività sociali, facendola assurgere a fulcro nevralgico culturale. Nata nel cuore della Valle dell’Irno, ai piedi dell’etereo castello medievale longobardo, la Fondazione Teatro, è, infatti, uno dei principali punti di riferimento culturali del meridione italiano ed opera con l’intento di perseguire finalità artistiche, educative e sociali. Nel corso degli anni, il Dott. Giovanni Basile l’ha resa, con amore e dedizione, motore trainante del progresso cittadino.

Il Teatro Comunale è, infatti, divenuto un imprescindibile punto di riferimento, un’ancora di salvezza per gli amanti del nobil pensiero. Un luogo in cui i destini degli abitanti s’incrociano, dopo lunghe ed estenuanti giornate di lavoro, perpetuando, zelanti, la ricerca della lieta distrazione, con l’intento di non pensare, almeno per un po’, al giorno che verrà.

Ma “the show must go on”. Lo spettacolo, purtroppo, deve continuare. E il Teatro Comunale continuerà a perpetuare l’opera iniziata dallo storico Presidente, ad essere il cuore pulsante della cultura salernitana, un tempio destinato a sviscerare le emozioni, i sorrisi, i sentimenti e gli applausi della platea, assurgendo al nobile rango di bucolica fucina di talenti e divertissement pascaliani.

Giovanni Basile ricordato da Andrea Torre e Fabio Stornaiuolo

Desiderosi di ricordare ed onorare, degnamente, la memoria del Dott. Giovanni Basile, abbiamo intervistato, poco prima dell’inizio di “C’era una volta il Burlesque”, spettacolo da lui fortemente sponsorizzato, l’Avv. Andrea Torre, stimato giurista sanseverinese, già Consigliere della Ge.se.ma ed attuale Presidente della Fondazione Teatro, e Fabio Stornaiuolo, simpatico ed elegante Direttore del Comunale di Mercato S. Severino.

Avv. Torre: Lei è il nuovo Presidente della Fondazione Teatro, ma era soprattutto un amico del Dott. Giovanni Basile. Qual è la Sua opinione in merito al compianto Presidente?

“Oltre ad essere membri del Gruppo della Ge.se.ma Holding, eravamo legati da un’amicizia ultra ventennale. Il teatro di Mercato S. Severino è, oggi, un piccolo gioiello soprattutto grazie a Giovanni Basile. Un uomo che si è, a lungo, prodigato affinché tutto andasse nel migliore dei modi, al fin di garantire ai propri conterranei un dignitoso e necessario accesso all’arte ed alla cultura. Il Basile ha lavorato per il bene della comunità, tra i suoi innumerevoli impegni, trascurando sicuramente a volte anche la famiglia e la professione. Io subentro a lui, purtroppo, in un momento funesto, perché abbiamo perso un fratello e un amico. La mia attività sarà improntata a seguire tutto ciò che Giovanni Basile ha fatto e desiderava realizzare. Giovanni era un vulcano d’idee, aveva un cantiere mentale pieno d’iniziative che cercherò di portare a termine. In particolare, la rassegna “Frontiere” curata dal Dott. Andrea Manzi, che doveva iniziare il giorno in cui ci ha lasciati, partirà ad inizio febbraio. Ho già preso contatti con Manzi e con il regista, e posso già comunicare che la prima con Mediterraneo andrà in scena il 06 febbraio. Continueranno anche i progetti cinematografici da lui ideati ed avviati. Siamo stati ammessi al circuito dei Cinema D’essai, e partiremo, quanto prima, con le relative rassegne. Continueremo poi tutte le altre iniziative promosse: dalla creazione di una scuola di teatro all’incremento della cultura. Faremo di tutto, dunque, per portare a termine la sua opera, e far sì che il Teatro non sia fine a se stesso, ma diventi una fucina di talenti e di menti vulcaniche che incrementino il progresso culturale di Mercato S. Severino”.

Fabio Stornaiuolo: Lei ed il Dott. Basile eravate amici di vecchia data, oltre che colleghi. Stasera, infatti, salirà sul palco del Comunale per ricordarlo. Potrebbe parlarci del suo rapporto con Giovanni Basile, dei progetti in cantiere e del futuro delle rassegne teatrali e musicali?

“Stasera ricorderemo Giovanni Basile. Anche se, a mio avviso, Giovanni non va ricordato, ma va vissuto ancora oggi, come se fosse qui tra noi. E, infatti, continueremo a percorrere insieme la strada intrapresa tanti anni fa. Lui teneva molto a questo spettacolo di Burlesque. Per tale motivo, in virtù della sua volontà, abbiamo deciso di non sospenderlo. Stasera è come se lui fosse qui con noi. Il rapporto con Basile è stato molto tranquillo. Abbiamo lavorato insieme per tanti anni, credendo sempre nei nostri progetti, nella cattiva e nella buona sorte. Giovanni era una persona vulcanica, piena d’idea, un mulino che macinava in continuazione. Negli ultimi tempi, desiderava incrementare il lavoro del Teatro, per far sì che l’intera comunità sanseverinese potesse esser fiera della Fondazione. Quest’ultima è per tutti noi un vero e proprio fiore all’occhiello della Valle dell’Irno. Il Comunale di Mercato S. Severino simboleggia il retaggio culturale della nostra cittadina; è un grande contenitore che ci permette di realizzare spettacoli teatrali, concerti, convegni e tant’altro. Ovviamente, entrambe le rassegne continueranno. Colgo l’occasione per invitare, oggi più che mai, i cittadini sanseverinesi a venire a Teatro”.

Antonio Migliorino


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy