• Google+
  • Commenta
5 dicembre 2010

Orientare per Tutelare. Guida all’Orientamento legale dei cittadini stranieri.

E’ sempre sbagliato non relazionarsi con la collettività. A maggior ragione oggi, quando tutto è diventato telematico e qualsiasi argomento può essere conosciuto da tutti in breve tempo.

Oggi si moltiplicano i diritti dei soggetti, gli interessi degli stessi da tutelare, ed è sempre più evidente la possibilità del cittadino straniero di inserirsi nel tessuto culturale e collettivo del nostro Paese. Questo è confermato anche dalla possibilità che viene garantito allo straniero di lavorare (con le dovute garanzie ed il rispetto dei propri diritti) per essere parte integrante della collettività.

Questo però richiede che vengano apprestate le dovute cautele per l’efficace tutela del singolo non solo nel processo lavorativo, ma quello che è allo stesso modo importante, per garantirgli la possibilità di vivere il proprio soggiorno in Italia in maniera tranquilla e produttiva per tutti.

Di questo tema si è discusso sabato 4 dicembre all’Università degli Studi di Cagliari dove esperti e addetti ai lavori si sono confrontati sul tema “Orientare per tutelare. Guida all’orientamento legale dei cittadini stranieri”.
A fine convegno ai partecipanti è stata distribuita una copia gratuita del manuale di cui si è parlato durante il convegno.

Questo è un convegno che è fortemente attuale e che merita di essere analizzato con la dovuta attenzione – queste le parole di presentazione di Mons Marco Lai (direttore Caritas Cagliari) ideatore dell’evento-il cittadino straniero così come quello italiano, merita di essere tutelato con norme precise e conoscibili perchè è soltanto così che il suo operato potrà essere di aiuto per la collettività e potrà migliorare le condizioni del nostro Paese“.

Imporre delle regole – sostiene il Magnifico Rettore dell’università di Cagliari prof Giovanni Melisspesso è sinonimo di tutela ed è quello che permette ad ognuno di noi di poter progredire sia nel mondo lavorativo sia per quel che riguarda le relazioni personali. Il diritto rende liberi e dalla liberà spesso parte la possibilità per il soggetto di modificare in meglio la propria esistenza“.

Marco Cristofaro

Google+
© Riproduzione Riservata