• Google+
  • Commenta
30 marzo 2011

Orientamento al mondo degli appalti

A Tor Vergata esperti di diritto amministrativo hanno organizzato un seminario della durata di due giorni sul Codice dei Contratti Pubblici rivolto a pubblici funzionari e operatori economici.

Infatti,quotidianamente dirigenti e funzionari amministrativi sono chiamati ad applicare queste norme,che peraltro sono fondamentali non solo per la realizzazione di lavori pubblici o l’approvvigionamento di beni o servizi per l’amministrazione ma anche per realizzare un’effettiva concorrenza.

Gli “appalti pubblici” sono i contratti a titolo oneroso, stipulati per iscritto tra una stazione appaltante o un ente aggiudicatore e uno o piu’ operatori economici, aventi per oggetto l’esecuzione di lavori, la fornitura di prodotti, la prestazione di servizi come definiti dal presente codice.

Va precisato che tante leggi ad occhio del cittadino comune potrebbero sembrare inutili,soprattutto a causa degli scandali che hanno portato alla luce i numerosi casi di corruzione e malfunzionamento del sistema,in realtà il vero problema è l’etica pubblica(se non viene cambiata nel nostro paese,potranno approvarsi anche le migliori leggi ma queste verranno inevitabilmente sempre eluse).

In questo ateneo in particolare,si concentra da tempo una rete di professionisti che vuole aiutare pubblici funzionari e operatori economici ad assimilare le norme contenute nel codice dei contratti pubblici.

La finalità del seminario è quella di fornire agli operatori del settore,quindi sostanzialmente a dirigenti e funzionari amministrativi, una prima analisi generale del nuovo regolamento di esecuzione al codice dei contratti pubblici.

Il regolamento è estremamente capillare e presenta aspetti normativi contrastanti. Ci sono competenze fra stato e regioni che ancora non sono ben chiarite.

Un quadro normativo complesso,insomma,quello riguardante gli appalti che è certamente necessario conoscere poiché riguarda la vita di tutte le amministrazioni pubbliche.


Roberta Nardi

Google+
© Riproduzione Riservata