• Google+
  • Commenta
14 Maggio 2011

Lucy week: per lo studente di oggi e il lavoratore di domani

Realizzata dalla Link Campus University, in collaborazione con il mondo delle imprese, Lucy Week avrà luogo a Roma, dal 16 al 20 Maggio. Si tratta di una settimana internazionale, volta allo sviluppo per il futuro dei giovani.Si respira aria internazionale a Roma, grazie alla Link Campus University.
Situato nel cuore della capitale, l’Ateneo è nato come succursale dell’Università di Malta in Italia. E’ stata la prima università straniera autorizzata a operare nel nostro paese e i titoli di studio rilasciati sono equipollenti a quelli italiani.

Ispirata al modello anglosassone, la Link Campus University si propone come obiettivo principale quello di dare agli studenti una preparazione che permetta loro di avere un’apertura verso il mondo. Per perseguire quest’obiettivo l’università si mobilita spesso nell’organizzazione di seminari, convegni ed eventi in genere di forte respiro internazionale.

Uno di questi è la Lucy Week, una settimana internazionale di eventi, realizzata in collaborazione con il mondo delle imprese. Acronimo di Link University Calls You (la Link University ti chiama), Lucy rappresenta il prototipo dello studente moderno, fortemente sensibile ai temi di attualità. In occasione dell’evento, l’università ospiterà i giovani maturandi e le loro famiglie per cinque giorni, dal 16 al 20 Maggio.

In programma circa una trentina di eventi che vedranno alternarsi meeting, tavole rotonde, convegni su vari argomenti di attualità e dibattiti con i protagonisti dell’economia italiana, della politica, della cultura e dello spettacolo.

Confermata la partecipazione di personalità di spicco del mondo universitario internazionale, come il Dr. Amr Salama, Ministro egiziano dell’Università e della Ricerca Scientifica, il Prof. Wajih M. Owais, Ministro della Jordanian University of Science and Technology, i docenti universitari Prior Sanz Francisc, insegnante di Banking and Finance alla Universitat Internacional de Catalunya; Nehale Fariid Mostapha della Beirut Arab University; Abu Al Rab Fahmi, della Jordanian University of Science and Technology; Jose Manuel Pages Madrigal dell’Università Moderna di Lisbona; Ilan Chet, Segretario Generale della Union for the Mediterranean.

La settimana internazionale si apre con una tavola rotonda sul tema “Studiare per il globo o per il cortile?”, alla quale parteciperanno il Presidente della Link Campus University , Vincenzo Scotti; il Presidente della Fondazione Economia Università di Roma Tor Vergata, Luigi Paganetto; il giornalista Mario Pendinelli e Gianfranco Piantoni dell’Ambrosetti European House. Nei giorni successivi avranno luogo una serie di incontri in cui verranno affrontati diversi argomenti: dal convegno sulla “Gestione dell’ansia in occasione degli esami di Maturità”, alle tecniche di memorizzazione, da “Era tutto scritto: Machiavelli. La crisi del Mediterraneo” alla “Corporate strategy”.

Mercoledì 18 maggio sarà dedicato in particolare al mondo dell’informazione. La giornata si aprirà alle ore 15.00, con il seminario “E’ vero solo quello che si comunica? Fare l’autore per la TV” e si concluderà alle ore 18.00 dopo il convegno sulla “Internazionalizzazione dell’Impresa Italiana, i casi di successo di: Luigi Zappalà, Giustina Destro, Giuseppe Condorelli, Cav. Rosario Russo”.

Il ciclo di eventi si chiuderà Venerdì 20, con la tavola rotonda “Who’s Voice is not yet been heard? Universities for change”.
Nel corso dei cinque giorni, inoltre, tutte le sere tra le ore 18.00 e le ore 20.00, si potrà partecipare a business game, giochi di ruolo, aperitivi culturali e momenti di grande spettacolo.

Claudia Fazio

Google+
© Riproduzione Riservata