• Google+
  • Commenta
22 Maggio 2011

Mr. Beaver: trama e recensione del film con Mel Gibson

Locandina Mr. Beaver
Locandina Mr. Beaver

Locandina Mr. Beaver

Ecco di cosa parla il film Mr. Beave con Mel Gibson: trama e recensione della pellicola.

Mel Gibson cerca di rinnovare la sua immagine ultimamente offuscata ad Hollywood prendendo parte ad un progetto tanto ambizioso quanto rischioso.

Mr. Beaver è la storia di Walter Black, un ex amministratore di una società produttrice di giocattoli che perde gradualmente ogni interesse per ciò che lo circonda chiudendosi in un suo personale universo a cui solo lui ha accesso. Le cose cominciano a cambiare quando in modo rocambolesco l’uomo si imbatte in un vecchio pupazzo a forma di castoro che segnerà l’inizio di un percorso che lo porterà a riprendere contatto con la sua famiglia. La regista Jodie Foster, amica di Gibson dai tempi di Maverick (1994), ha voluto fortemente l’attore riconoscendo che potesse dare credibilità al suo personaggio.

Sia nei momenti drammatici che in quelli comici senza mai scadere nel ridicolo involontario.

Gibson non ha deluso le aspettative ed è riuscito ad interpretare un depresso cronico con estrema delicatezza, approcciandosi alla parte con umiltà e amalgamandosi perfettamente con il resto del cast.

Quello che colpisce del personaggio di Walter Black è innanzitutto lo sguardo smarrito e pieno di dolcezza tipico dei bambini. Egli si ritrova solo in un mondo che ai suoi occhi ha ormai perso ogni colore, e per salvarsi deve ritrovare un po’ di quella fantasia che è andata perduta con l’età adulta e con la monotonia di una vita fatta di responsabilità.

Di cosa parla Mr. Beave: trama e recensione del film con Mel Gibson

Il castoro lo riporta in una dimensione di gioco, di innocenza, permettendogli di ricominciare daccapo e facendogli apparire tutto nuovo, interessante. Attraverso il pupazzo parla quella parte fanciullesca dell’uomo che ancora non è morta e che vuole imporsi rivendicando il suo ruolo, cercando di plasmare la realtà circostante secondo una propria visione delle cose, ormai, però, fuori tempo massimo.

La regista, che nel film interpreta la parte della signora Black, ha optato per una fotografia realistica senza abbandonarsi a facili surrealismi. Tutto nella vicenda è tangibile, vero. I personaggi si muovono sullo sfondo di una quotidianità che è quella di ognuno di noi, fatta di incomprensioni familiari, di giornate storte e di problemi sul lavoro. La famiglia diventa un involucro fragile al cui interno prendono vita drammi a cui non c’è rimedio e in cui ogni cambiamento è pagato a caro prezzo.

Il figlio Porter (Anton Yelchin) vede nel padre la figura di un fallito ed ha paura di diventare come lui.

Egli è l’unico che non accetta la presenza ingombrante del castoro e ce l’ha col genitore perché lo ha abbandonato privandolo di quell’unico punto di riferimento della sua vita. Il ragazzo cerca disperatamente di non avere una personalità, di restare anonimo per non impazzire come ha fatto il padre, e non ammette che in fondo è simile a lui, con i suoi vuoti e il suo bisogno di una ritrovata stabilità.

Jodie Foster è stata abile nel disegnare dei personaggi a tutto tondo, indagandoli con la lente in un contesto, quello familiare e sociale, pieno di vuoti da riempire. Forse si è indugiato troppo sulla vicenda personale del figlio Porter quando poteva essere approfondita maggiormente l’ultima parte del film, quella più interessante, la resa dei conti tra Walter Black e il suo alterego, il castoro. Comunque sia, siamo di fronte ad un’opera capace di commuovere e dalla cui visione ci si ritrova scossi. Una pellicola che difficilmente si potrà dimenticare.

Scheda tecnica del film Mr. Beaver

  • Titolo Originale: The Beaver
  • Paese / anno: Stati Uniti / 2011
  • Regia: Jodie Foster
  • Sceneggiatura: Kyle Killen
  • Fotografia: Hagen Bogdanski
  • Montaggio: Lynzee Klingman
  • Scenografia: Mark Friedberg
  • Costumi: Susan Lyall
  • Colonna sonora: Marcelo Zarvos
  • Produzione: Steve Golin, Keith Redmon, Ann Ruark
  • Distribuzione: Medusa Film
  • Durata: 91 min
  • Data di uscita: 20 maggio 2011
  • Interpreti: Mel Gibson, Anton Yelchin, Jodie Foster e Jennifer Lawrence
  • Gabriele di Grazia
Google+
© Riproduzione Riservata