• Google+
  • Commenta
22 Maggio 2011

Spirito Allegro

Reduce dalle sue 1997 repliche, massacrata dalla critica ma acclamata dal pubblico, Spirito Allegro è una coraggiosa, divertita critica che guarda sorniona ai perbenismi e alle ipocrisie dell’alta società.

Andata in scena per la prima volta nel 1941, in piena seconda guerra mondiale, già da allora il suo autore, Noël Coward, non ebbe paura di deridere i precetti modaioli delle istituzioni aristocratiche.

Adesso l’opera rivive grazie grazie alla nuova, fresca regia di Biagio Laterza e ai suoi attori Mario Caporali, Rosita Pilozzi, Laura Nagni, Fabio Giuffrè, Maria Gioni, Alessia Pantaleo, Giovanna Santaniello, Luciana Gattanella e Tiziano Capozzi Teti.

La storia, riadattata nella Roma degli anni ’60, racconta della brusca sterzata che le vite di Carlo e Flaminia Grimaldi subiscono la sera in cui Carlo, per ricercare l’ispirazione necessaria a terminare il suo romanzo giallo, organizza una seduta spiritica.

Tuttavia, la sedicente Madame Arcadi, medium chiamata per far da tramite con l’aldilà, confusasi richiama lo spirito di Elvira, moglie defunta di Carlo. Qualsiasi tentativo per cacciare lo spirito infaustamente evocato è vano.

La commedia risulta capace di ridere dell’orgoglio e della boria dei due nobili, ma anche di far dell’ironia sulla morte, senza contare il fatto che è perfettamente in grado di ribaltare, quasi pirandellianamente, la drammaticità della situazione e piegarla a proprio favore.

L’opera verrà messa in scena presso il Teatro Le Maschere a Roma dal 24 al 29 maggio tutti i giorni alle ore 21, eccetto la domenica, giorno in cui lo spettacolo si svolgerà alle ore 18.

Per informazioni visitare il sito http://www.teatrolemaschere.it/

Serena Calabrese

Google+
© Riproduzione Riservata